La Maremma degli Etruschi

Soggiorno di 3 giorni/2 notti

Programma

1° giorno: Arrivo ad Ansedonia e visita dei resti ancora ben conservati della città romana di Cosa che sorge su un promontorio roccioso da cui si domina la laguna di Orbetello con i suoi tomboli e le isole di Giglio e Giannutri.  Trasferimento in Hotel, sistemazione, cena e pernottamento.

2° giorno: Colazione. Visita alla città del tufo di Sovana e Pitigliano. Quest'ultimo arroccato su di uno sperone tufaceo in cui furono scavati i sotterranei che ancor oggi lo caratterizzano, per secoli feudo della famiglia degli Orsini,  ad oggi conserva intatto il centro storico medievale. Da Sovana si sviluppa uno  splendido e suggestivo sentiero natura scavato nella roccia tufacea alla scoperta delle tombe più famose come quella di Ildebranda. Pranzo al sacco e rientro in hotel, cena e pernottamento.

3° giorno: Colazione. Trasferimento a Saturnia e visita della città famosa per le sue terme classificate sulfuree-omeotermali che sgorgano a 37,5°C. L'imponenza della massa d'acqua determina il formarsi di gorrelli, salti e cascate in un paesaggio fiabesco. Pranzo al sacco e partenza.

Opzioni:

Laboratori di archeologia sperimentale "Gli Albori" : nel cuore della maremma è stato ricostruito fedelmente un villaggio preistorico dove è possibile vivere grandi emozioni apprendendo le tecniche manuali di nostri antenati. Vivere la storia per capire la storia : i partecipanti attraverso i laboratori riescono a comprendere a pieno le fasi più importanti della nostra evoluzione , dalla pietra alla ruota.
Argilla - lavorazione senza tornio di vasi in stile preistorico
Pietra - scheggiatura della selce e levigatura della pietra verde
Pittura - dipingere utilizzando colori naturali
Tiro con l'arco - prova di tiro con l'arco preistorico
Scavo simulato - scavo e stratigrafia di un paleo suolo ricostruito
Scavo piroga - lavorazione mediante asce litiche di una canoa in legno di quercia
Metalli - realizzazione di piccole ciotole di rame a sbalzo e armille ,fibule
Capanna in costruzione - tecniche di costruzione di una capanna Villanoviana

Trekking delle vie Cave è un  percorso che segue le antiche vie di comunicazione scavate dagli etruschi, lungo le quali sono visibili numerose abitazioni rupestri; tali itinerari uniscono ancora oggi Pitigliano a Sovana o Sorano a Vitozza, città medievale oggi abbandonata.

Parco archeologico di Vulci percorso didattico nel Parco naturalistico e archelogico di Vulci ed itinerario nell'area della necropoli monumentale di Ponte Rotto con visita alle tombe di Francois e delle iscrizioni,  visita al Castello della Badia presso il quale ha sede il Museo archeologico.


Scheda Tecnica

Sistemazione: Hotel***, sistemazione in camere multiple con servizi privati per gli alunni e camere doppie con servizi privati per i docenti; 


QUOTAZIONI SU RICHIESTA

Gratuità: 1 ogni 15 paganti


La quota comprende: Pensione completa dalla cena del primo giorno al pranzo dell'ultimo (pranzi con cestino hotel), guida GAE  per tutta la durata del soggiorno, assicurazione e IVA.

La quota non comprende: Il pranzo del primo giorno, i trasporti, le bevande, gli extra

RICHIEDETECI PROGRAMMI E PREVENTIVI PERSONALIZZATI



sviluppato da OpticalDream