Escursioni e visite guidate

VISITE DIDATTICHE GIORNALIERE IN TOSCANA
In Toscana proponiamo visite guidate alle Città d’arte, ai Borghi minori e ai Parchi naturali con possibilità di abbinare le visite storiche  alle escursioni naturalistiche.  Possibilità di organizzare visite guidate in altre zone d’Italia su richiesta.


Programma


LUCCA: visita della città  a piedi o in bicicletta Ideale per percorrere gli stretti vicoli ed effettuare il periplo della cinta muraria

VIAREGGIO
: visita ai palazzi in stile liberty e alla Cittadella del Carnevale con Laboratorio creativo della Cartapesta.

PISA
visita a piedi o in battello lungo il fiume Arno

SIENA
  Trekking Urbano a Siena uno sport per tutti, è un percorso podistico lungo le strade di città, è un modo nuovo e divertente per conoscere le bellezze storiche ed artistiche di Siena respirando aria sana. Possibilità di vista alle contrade

VINCI E MONTELUPO
visita al Museo di Leonardo e ai laboratori delle ceramiche

VOLTERRA
Itinerario dell’alabastro con visita ai laboratori e itinerario sulla civiltà etrusca

SAN GIMIGNANO visita alla città con possibilità di trekking storico-naturalistico

MASSA MARITTIMA E SAN GALGANO
visita alla città e alla famosa Abbazia con la Spada nella Roccia

LIVORNO
visita con battello lungo i fossi medicei, alle Fortezze e alle chiese delle varie comunità che hanno reso celebre questa città

PARCHI ARCHEOLOGICI DELLA VAL DI CORNIA
visita del Parco archeominerario di San silvestro e della Miniera del Temperino; visita al Parco archeologico di Baratti e Populonia e al Museo etrusco.

MASSA CARRARA
visita ai laboratori e alle Cave di Marmo.

TREKKING DELLE CRETE SENESI. Il percorso, molto affascinante, si svolge sulle dolci colline che circondano Pienza.

TREKKING DELLE VIE CAVE
visita ai borghi etruschi di  Pitigliano e  Sovana e alle tombe etrusche

PARCO NATURALE DI MIGLIARINO SAN ROSSORE MASSACIUCCOLI 
possibilità di escursioni a piedi in bicicletta o in battello nel parco di  San Rossore, in battello sul Lago di Massaciuccoli e a piedi alla spiaggia  della Macchia Lucchese:
Lago di Massaciuccoli e le Terme Romane l'area palustre di Massaciuccoli costituisce il più interessante ed esteso ambiente umido del Parco Regionale. L'itinerario proposto, si svolge in battello con partenza da Torre del Lago, con possibilità di sosta alle rovine di un imponente domus romana risalente al I-II secolo d.C.
Macchia Lucchese area litoranea ove è ancora presente il bosco planiziario a Frassino e Farnia, alle spalle di un sistema dunale ancora intatto, che comprende "lame" (laghi retrodunali) e "tomboli" (dune fossili). Il percorso parte in località La Lecciona e arriva al mare in prossimità della darsena di Viareggio.
Tenuta di S. Rossore forse la parte più conosciuta di tutto il Parco Regionale, con un gran numero di percorsi. L'area comprende aree boscate a Pino domestico, Macchia mediterranea e boschi igrofili. È possibile percorrere alcuni itinerari anche in bicicletta.

PARCO GEOTERMICO DI LARDERELLO
escursione al campo Geotermico naturale con possibilità di visita al  Museo della Geotermia

PARCO NATURALE DELLA MAREMMA
escursione all’interno del parco a piedi,  in bicicletta o in canoa, possibilità di scelta su diversi percorsi tematici
Richiedeteci programmi e preventivi personalizzati

PARCO AVVENTURA E CENTRO DI EDUCAZIONE AMBIENTALE "IL GIARDINO" si trova tra le suggestive colline di Riparbella (PI) nella Bassa Val di Cecina, immerso in una rigogliosa macchia mediterranea alternata a querceti ad alto fusto, ed abitata da cinghiali, daini, caprioli, istrici, tassi e volpi. Diverse sono le proposte:

Una Giornata nel Parco:
Mattinata dedicata ai percorsi acrobatici sugli alberi
Pomeriggio laboratorio a scelta tra:
Laboratorio faunistico: per l’osservazione da vicino delle specie animali che popolano il bosco
Laboratorio paleontologico: alla ricerca dei fossili e realizzazione di calchi e disegni
Laboratorio botanico: alla scoperta delle piante che vivono sul suolo e sugli alberi
Laboratorio ornitologico:attività di inanellamento per lo studio delle migrazioni
Lab. Dei Sensi: i bambini accompagnati dallo “GNOMO” scopriranno il bosco attraverso l’uso dei sensi.
Lab. Dei giocattoli creativi: escursione guidata nel bosco per la raccolta di materiale secco da poter riutilizzare e trasformare in giocattolo.
Lab. Dei Rifiuti: introduzione sul problema del riciclaggio dei rifiuti, e loro trasformazione.
Lab. Paesaggistico: riproduciamo la natura in un quadro
Lab. Di Scienza: Come dei piccoli scienziati, i bambini saranno accompagnati nel bosco per fare osservazioni, rilievi e facili esperimenti
Lab. Detective nel Bosco: Lo scopo è quello di riuscire a ricostruire, attraverso vari indizi, che cosa è successo durante la notte (se sono passati animali e in che direzione si sono spostati, quanti erano, se hanno mangiato…e cosa hanno mangiato ecc…), proprio come dei veri detective!
Tiro istintivo con l’arco: una disciplina che va a riscoprire le tecniche più naturali che hanno accompagnato l’uso dell’arco durante la storia dell’umanità, aiutando a sviluppare doti di concentrazione, coordinazione, fantasia e creatività. Si utilizzano   Archi privi di qualsiasi dispositivo di mira e l'azione del tiro viene svolta ( dopo aver acquisito alcuni elementi tecnici di base)   utilizzando soltanto la posizione del corpo e il proprio istinto.
 I bersagli  sono posti a varie distanze, si eseguono tiri in piedi e in ginocchio, tiri a tempo limitato   e a volte anche su bersagli mobili.
Gara di Orienteering: attività sportiva finalizzata alle conoscenze relative all’orientamento e alla lettura delle carte geografiche.
 

Il mondo dello gnomo per i più piccoli, che verranno accompagnati alla scoperta dei segreti del bosco dai suoi misteriosi abitanti per scoprire la natura attraverso l'uso dei sensi, il teatrino dello gnomo introdurrà il percorso nel bosco.

PARCO NAZIONALE DELL'ARCIPELAGO TOSCANO
Isola di Capraia, raggiungibile dal porto di Livorno con 2.30 h di navigazione, unica isola vulcanica e la più selvaggia dell'intero arcipelago, offre un itinerario giornaliero ben rappresentativo delle sue peculiarità naturalistiche.
Isola di Giannutri, lungo il sentiero per i Grottoni, sino al faro di Capel Rosso, il percorso risulta interessante per lo stretto legame tra aspetti geologici, botanici e zoologici in riferimento alle ridotte dimensioni dell'isola (solo 2,6 Kmq).

VOLTERRA E LA VAL DI CECINA
Territorio esemplare per gite d'istruzione che intendono approfondire le relazioni tra l'ambiente naturale e la storia dell'uomo.
Volterra, visita storico-archeologica della città con tappe a scelta presso l'acropoli, il teatro romano, il Museo Archeologico Etrusco Guarnacci, la Pinacoteca, l'Ecomuseo dell'Alabastro.
Area geotermica di Larderello, possibilità di visita al  Museo della Geotermia e successivamente osservare le manifestazioni naturali superficiali dell'area geotermica in località Sasso Pisano e Monterotondo M.mo.
Riserve Naturali della Val di Cecina, con possibilità di svolgere attività tematiche o multidisciplinari dallo studio dell'ecosistema boschivo, all'ecosistema fluviale, agli aspetti geomorfologici, botanici e faunistici di questo territorio. Le attività verranno condotte da guide ambientali esperte nelle diverse discipline aiutati da schede e dispense didattiche

PARCO DEI MONTI LIVORNESI
Acquedotto di Colognole risalente alla fine del XVIII° secolo, rappresenta un raro e ben conservato esempio architettura e ingegneria idraulica perfettamente inserita nel paesaggio naturale, è percorribile in buona parte a piedi. L'area dove sgorgano le sorgenti è tutt'oggi ricoperta da una ben conservata lecceta, mentre lungo il percorso si possono osservare affioramenti di gabbri e serpentini con le tipiche piante endemiche.

Valle del Chioma percorso naturalistico tra serpentini e gabbri. Il sentiero percorre la valle del torrente Chioma dalla sua sorgente sino al mare attraversando un'area di particolare interesse paleontologico per la presenza di fossili di corallo e gasteropodi.

Valle Benedetta - Eremo della Sambuca percorso storico e naturalistico. Il sentiero si snoda all'interno di un bosco mesofilo dove si erge l'eremo della Sambuca eretto alla fine del XII° sec. dai padri agostiniani.

LIVORNO DALL'ACQUA: GIRO DEI FOSSI IN BATTELLO
Un affascinante viaggio nel tempo, un originale percorso lungo i canali medicei alla scoperta delle origini e della cultura della città di Livorno. Si ripercorre l'antico perimetro della città ideale incontrando palazzi e monumenti storici della città da una visuale del tutto nuova e privilegiata.

ALPI APUANE una giornata lungo uno degli itinerari che solcano questa catena montuosa a due passi dal mare. Accompagnati da esperte Guide Ambientali, per sentieri facilmente accessibili, si potranno osservare gli aspetti botanici (numerosi endemismi presenti), geomorfologici (fenomeno del carsismo) e della presenza umana (cave di marmo, pastorizia, turismo) di questa importante area toscana.

GARFAGNANA compresa tra Apuane ed Appennino, questa Valle offre innumerevoli possibilità di effettuare escursioni giornaliere che possano offrire spunti di notevoli interessi: Parco dell'Orecchiella e Pania di Corfino, Grotte del Vento, Campo Catino, Fortezza delle Verrucole, Castelnuovo e Castiglione Garfagnana,

 

 


Scheda Tecnica



sviluppato da OpticalDream