Manzoni Leonardo l’Adda e Milano

soggiorno di 3 giorni/2 notti


Programma

1° giorno: Incontro con la guida nel primo pomeriggio  a Crespi d’Adda  patrimonio mondiale dell’UNESCO (uscita Capriate autostrada MI-BG). Il villaggio Crespi è un classico esempio dell’ideologia paternalistica aziendale tardo ottocentesca; filantropia, utopia e interesse economico si integrano, sull’esempio delle company towns inglesi, in un progetto di controllo sociale della manodopera.
Il paese, fondato ex novo, realizza un modello di cultura imprenditoriale in cui fabbrica, residenza operaia, spazi per i servizi e il tempo libero si dimostrano strumenti di ricatto sociale ma anche di interesse biunivoco tra padrone e operaio.
Il favorire una vita sana e l’anteporre i bisogni della comunità alle necessità di produzione, ha come fine ultimo l’allontanamento dagli obiettivi della lotta di classe e dall’organizzazione sindacale. In sostanza, vengono migliorate le condizioni di vita degli operai ma si chiede in cambio dedizione cieca e ferrea disciplina. Al termine della visita trasferimento in albergo. Cena e pernottamento.

2° giorno: Prima colazione e alle ore 9.30 incontro con la guida  a Lecco per itinerario sui luoghi Manzoniani- l’itinerario inizia con la visita al piccolo ma interessante centro storico della città con la Torre Viscontea (solo esternamente) , e prosegue con  l’ingresso al Museo di Villa Manzoni (Euro 3,00 a persona  per gruppi oltre 8  con una gratuità ogni 15 persone - anche gli insegnanti devono essere contati come paganti) la casa dove il poeta ha trascorso parte della giovinezza e che è stata d’ispirazione alla sua opera, per terminare  a Pescarenico, l’antico rione dei pescatori  con la chiesa dei SS.  Materno e Lucia , i resti del convento di Padre Cristoforo e il parco  dell’Addio ai Monti - pranzo al sacco (cestini-lunch forniti dall’albergo)  - pomeriggio: trasferimento in pullman a Vercurago e passeggiata di circa 0.30 minuti per raggiungere, a 180 metri sopra il lago, la splendida e strategica radura che ospita i resti del Castello dell’innominato (occorrono scarpe antiscivolo)– visita a Chiuso alla Chiesa del Beato Serafino – ore 16.30  - rientro in albergo cena e pernottamento.

3° giorno: Prima colazione e trasferimento in pullman a Milano:  mattina possibilità a scelta tra due dei seguenti itinerari con guida turistica:
1. Itinerario Centro Storico:  visita guidata p.za Duomo via Dante, Castello Sforzesco e Cenacolo Vinciano se disponibile. Pranzo al sacco (cestini-lunch forniti dall’albergo).
2.  Itinerario Milano Manzoniana:  
        visita guidata ai luoghi della città con riferimento ai “Promessi Sposi”.  
Visita al Lazzaretto, uno dei principali edifici della milano sforzesca, ricovero dei malati durante la peste del 1630.
Casa Manzoni, nella quale lo scrittore visse con la famiglia dal 1814 al 1873, anno della sua morte.
Visita alla  vicina Chiesa di San Fedele, antica chiesa affidata nel 1567 dal Cardinale Carlo Borromeo alla Compagnia di Gesù, e ora centro culturale.
Visita al Teatro alla Scala, uno dei principali centri lirici italiani.
Nel pomeriggio termine servizi e partenza per il rientro in sede.

Opzioni

MUSEI DI MILANO (tariffe e condizioni da riconfermare)

Palazzo reale.  (Prezzi variabili a seconda della mostra ospitata) Sede di mostre temporanee, specialmente riguardanti l’arte contemporanea.
Museo della Fabbrica del Duomo. (in data 9 gennaio, momentaneamente chiuso per lavori). Conserva i cimeli che illustrano la storia della costruzione della cattedrale.
Teatro alla Scala. (visita guidata per scuole: 2,50 € a studente euro. Gruppi max 25 persone) Teatro che fa di Milano uno dei principali centri lirici italiani. Possibilità di visita dietro le quinte e visione della sala del teatro se non vi sono spettacoli in corso.
Pinacoteca Ambrosiana ( prezzo scolaresche 4,00  euro a persona) Conserva opere pittoriche dal XIV al XVI secolo, tra cui celebri dipinti di Botticelli, Pinturicchio, Bramantino oltre che il cartellone preparatorio de “La Scuola di Atene” di Raffaello.
Castello Sforzesco (ingresso al Castello gratuito, ingresso ai Musei del Castello gratis fino a 18 anni 3,00 euro gli altri) residenza principesca, fortezza e cittadella, caserma e prigione militare dal 1893 diventò proprietà comunale, sede di musei, biblioteche e istituti culturali.
Museo della Scienza e della Tecnica (per le scuole 3,00  euro a studente, due docenti free., possibilità di visita al sottomarino Toti 120,00 € per gruppo di massimo 28 studenti, durata della visita 2 ore circa) Il Museo nacque con l’intenzione di raccogliere e di ordinare storicamente le testimonianze dell’evoluzione del pensiero scientifico e delle sue attuazioni. La raccolta si articola in varie sezioni. La più ricca è quella della storia navale e quella dell’aeronautica; seguono la sezione geologica, fisica, ottica, metallurgica ecc. Di grande interesse la documentazione degli studi di Leonardo da Vinci.
Possibilità di attività per studenti: info al sito www.museoscienza.org
Chiesa di Santa Maria delle Grazie (biglietto singolo studente 3,25 euro. Possibilità visite guidate scuole 42,00 euro. uno dei monumenti più noti del Rinascimento Lombardo. Conserva opere del Bramante e il celebre “Cenacolo” di Leonardo Da Vinci.
Civica Galleria di Arte Moderna (prezzi del biglietto a seconda della mostra. Possibilità di organizzare visite guidate contattando Palazzo Reale –vedi sopra-) Vi si trovano opere significative del Neoclassicismo e Romanticismo Lombardo.
Civico Planetario  (1.50 euro a persona. Quattro accompagnatori gratis. Per le scuole è obbligatoria Consiste in una sala rotonda a volta emisferica, con schermo in alluminio perforato. Al centro è lo strumento di proiezione, un complicatissimo apparato con più di 100 obiettivi, lampade e lenti, oltre a numerosi meccanismi di trazione e di orientamento dei fasci luminosi proiettati dagli obiettivi stessi sulla volta.
Museo Poldi Pezzoli  (visite guidate studenti 50,00 euro a classe più il prezzo del biglietto di 2,00 euro a persona) La Pinacoteca raccoglie opere di altissimo valore tra cui opere di Botticelli, del Guardi, del Pollaiolo e del Pinturicchio.
Pinacoteca di Brera (visite guidate scuole 62,00 euro a classe oltre il prezzo del biglietto 2,50 euro) Una Galleria nazionale tra le più famose del mondo. Capolavori della pittura italiana dal XIV al XX secolo. Sei sale sono dedicate alla pittura italiana tra ‘200 e ‘500. E’ anche visibile un gruppo di quadri del movimento metafisico e del Novecento italiano donati alla Pinacoteca.
Palazzo dell’Arte (8,00 euro a persona. Possibilità di visite guidate con prezzi variabili a seconda della mostra.) sede permanente delle Mostre della Triennale d’Arte di architettura, urbanistica, arti decorative, design, artigianato, produzione industriale, moda e comunicazione visiva.
Acquario Civico (ingresso gratuito. La galleria di esposizione comprende 48 vasche, 19 per le forme marine e le restanti popolate da specie sia autoctone che esotiche, d’acqua dolce e tropicali; una vasca è destianta ai coccodrilli.





Scheda Tecnica


Sistemazione: Hotel *** dintorni di Milano in camere multiple con servizi privati per gli alunni e doppie con servizi privati per i docenti.

Quota individuale :  preventivo personalizzato su richiesta      

Gratuità concesse: 1 ogni 15 paganti

La quota comprende: Mezza  pensione come da programma dalla cena del primo giorno alla colazione dell’ultimo, 1 guida turistica per il 1° giorno mezza giornata,  1 guida turistica intera giornata per il 2° giorno , 1 guida turistica 3h per la vista di Milano, assicurazione RC e IVA.

La quota non comprende: i pranzi, i trasporti, le bevande, ingressi a musei e palazzi,  gli extra.




sviluppato da OpticalDream