Sri Lanka: nell'isola di Serendipity

Un viaggio in questa meravigliosa isola che racchiude testimonianze archeologiche e storiche ricchissime, una foresta rigogliosa e splendide spiagge. A pochi anni dal termine del conflitto interno durato quasi trent’anni e in seguito al tremendo tsunami del 2004 ora diverse splendide regioni sono accessibili ed esplorabili nuovamente.
Il tour, oltre a toccare le perle archeologiche e naturalistiche dell’isola,  prevede diversi incontri con cooperative e singoli coltivatori locali che grazie anche alla cooperazione italiana hanno convertito le loro produzioni ad un sistema biologico. Le guide locali di questi villaggi, che hanno seguito percorsi di sviluppo di turismo responsabile, ci accompagneranno nella scoperta del lavoro dei produttori locali, delle loro tradizioni e cultura.



Programma

1° giorno: volo per lo Negombo, città dell’aereoporto internazionale dello Sri Lanka con arrivo in serata. Trasferimento in albergo.

2° giorno:
dopo colazione, si intraprende il viaggio verso la storica ex-capitale Kandy, citta’ patrimonio dell’umanita’ UNESCO. Sulla strada ci si fermerà a visitare “l’orfanatrofio” degli elefanti di Pinnawela ed il magnifico parco botanico reale di Peradeniya, dove si pranzerà.
Nel pomeriggio si arriva a Kandy dove ci si rilassa qualche ora in hotel. Segue la visita alla citta’ ed ai suoi luoghi piu’ noti, a partire dal tempio del dente di Buddha, luogo sacro a tutti i fedeli buddisti e non solo dello Sri Lanka. A completare la giornata uno spettacolo culturale con le famose danze kandyane e cena in albergo.

3° giorno: in mattinata si andrà a visitare la comunità del villaggio di Heeloya posta a circa un’ora di strada da Kandy. Qui si avrà modo di entrare direttamente in contatto con la popolazione locale che con grande disponibilita’ ed una punta di orgoglio ci accompagneranno in un itinerario a piedi all’interno delle risaie che mostra le bellezze di una morfologia terrazzata del tutto particolare ed i sapori gastronomici.
Sia il the che il pranzo vengono preparati e serviti da famiglie locali con prodotti completamente organici provenienti dai loro orti familiari. La guida comunitaria ci accompagnerà fino alle cascate del villaggio, luogo che infonde un gran senso di tranquillità al visitatore.
Nel pomeriggio visiteremo un altro villaggio noto per la produzione e trasformazione delle spezie, prodotti per i quali l’isola di Sri Lanka e’ famosa sin dall’antichita’. In serata rientro a Kandy per cena e pernottamento

4° giorno:
la mattina in treno percorreremo una delle tratte più panoramiche di tutto lo Sri Lanka fino a raggiungere Nuwara Eliya, piacevole cittadina chiamata “little England” per il suo clima, il suo verde lussureggiante e gli edifici coloniali caratteristici. Dopo pranzo, in pullmino sulla via del ritorno per Kandy sarà possibile visitare una piantagione di the con uno stabilimento di trasformazione. Pernottamento a Kandy.

5° giorno: Dopo colazione si lascia Kandy per visitare un’altra attività comunitaria di grande interesse, la produzione e trasformazione delle fave di cacao nella regione di Matale. Dapprima si visita uno stabilimento di produzione della polvere di cacao seguito poi da un itinerario presso uno dei coltivatori organici appartenenti alla cooperativa che gestisce lo stabilimento per comprendere appieno le varie fasi che stanno alla base della produzione di quel prodotto amatissimo che e’ il cioccolato.  
Dopo il pranzo presso la cooperativa di produttori si procede verso Dambulla, dove si potrà visitare il rinomato Tempio d’Oro, un’altro dei ben 8 siti dichiarati patrimonio dell’Umanita’ dall’UNESCO in Sri Lanka. Al termine proseguimento per Anuradhapura dove si pernotterà.

6° giorno:
la giornata sarà dedicata alla visita di Anuradhapura che è stata capitale dello Sri Lanka dal IV secolo a.C al 11 secolo d.C. ed è venerata come la capitale del buddismo. Nel suo cuore si trova l’albero sacro Bo, ritenuto il più antico albero vivente essendo stato piantato e accudito nello Sri Lanka del III secolo a.C. In questa città di 2500 anni ancora viva e vibrante è custodita la famosa statua del Budda Samadh, le sculture di pietra all’interno del Tempio Isurumuniya, la Ruwanweli Stupa e numerosissime altre testimonianze storiche. Nel pomeriggio si prosegue per Sigirya. Durante il tragitto è prevista una sosta per la visita della statua del Buddha Aukana situata vicino al bacino artificiale di Kalawewa costruito nel V secolo d.C. Nel tardo pomeriggio arrivo a Sigirya dove è previsto il pernottamento.

7° giorno: di mattina presto e’ prevista la scalata della rocca di Sigiriya, fortezza costruita nel 5° secolo d.c. dal re Kasyapa, un incomparabile gioiello archeologico, il primo sito sri lankese dichiarato patrimonio umanita’ Unesco gia’ nel 1982, con le sue pitture rupestri, il “muro-specchio” e le rovine dell’inespugnabile palazzo reale
 costruito con indicibili sacrifici ed abilita’ ingegneristiche in cima a questa enorme roccia nel mezzo della jungla. Dopo questa emozionantissima visita partenza per Passikuda adagiata sull’oceano indiano dove pernotteremo.

8° giorno: una mattina di relax in spiaggia per poi proseguire dopo pranzo per Arugam Bay. Lungo la strada costiera visiteremo l’antico forte di Batticaloa e attraverseremo le zone più colpite dalllo tzunami del 2004. Si arriva nel tardo pomeriggio ad Arugam Bay: si tratta di un piccolo villaggio di pescatori che negli ultimi anni ha visto arrivare diversi viaggiatori amanti del surf che qui trovano delle splendide onde da cavalcare. L’atmosfera di questo paese in cui si pernotterà è decisamente affascinante e rilassante.

9° giorno: la mattina ci rilasseremo in spiaggia e a pranzo ci recheremo al villaggio di Panama dove potremo incontrare la comunità locale e gustare le delizie gastronomiche preparate dalle famiglie del posto. Dopo pranzo visita al più noto parco nazionale dello Sri Lanka, lo Yala/kumana Park,
dove vivono elefanti, coccodrilli, antilopi, una infinita varietà di uccelli  e
con un pò di fortuna potrà essere avvistato il leopardo. In serata è previsto
l’immancabile barbeque sulla spiaggia a base di pesce e verdure biologiche preparato  da un personaggio noto a tutti gli habituè del luogo, ottimo cuoco e indiscusso “guru” di Arugam Bay.

10° giorno: chi vuole la mattina molto presto potrà effettuare il lagoon safari di Pottuvil: il laguna safari a Pottuvil. In circa 3 ore attraversa nei due sensi la laguna di Pottuvil che, a quest’ora di mattina, riserva straordinarie emozioni, per l’assoluta pace, la presenza dei piu’ variopinti uccelli ed il lento, operoso lavoro dei pescatori di laguna. Si rientra in albergo per colazione e partenza per un altro villaggio delle vicinanze, Urani, dove sara’ possibile visitare orti a completa coltivazione organica ed assaggiare i prodotti degli stessi orti in un tipico buffet vegetariano preparato dalla comunita’ Tamil. Dopo pranzo partenza per Tangalle. Dopo cena visita al progetto di conservazione delle tartarughe marine dove, con un pò di fortuna, si avrà la possibilità di assistere.a qualcosa di estremamente raro, la deposizione delle uova in spiaggia delle tartarughe marine.

11° giorno: mattina di relax in spiaggia prima di partire per una delle località di mare più famose della costa meridionale dello Sri Lanka, Mirissa dove è previsto il pernottamento.

12° giorno: questa è la giornata dedicata al meritato riposo e relax su una delle spiaggie più belle dell’isola, ripensando alle meraviglie incontrate nei giorni precedenti. Pernottamento sempre a Mirissa

13° giorno: partenza in direzione nord. Si visiterà il forte olandese di Galle, patrimonio dell’umanità dell’UNESCO, ci si fermerà a Colombo per una visita e un pò di shopping e infine si raggiungerà Negombo dove pernotteremo.

14°giorno:
partenza per l’Italia


Scheda Tecnica

Durata: 14 giorni/13 notti
Sistemazione: alberghi e bungalow
Ristorazione: le colazioni e le cene sono comprese nella quota e generalmente verranno consumate nelle strutture d’accoglienza che ospiteranno il gruppo. I pranzi verranno consumati in piccoli ristorantini lungo la strada o presso le gli alberghi che ci ospitano.
Il programma è valido dal 1° Novembre 2012 al 31 Marzo 2013.

Quota individuale partecipazione:
da Euro 1.900,00

Da riconfermare al momento della prenotazione.

La quota comprende:
trasporto in auto/minivan con autista parlante italiano per tutto il tour come da programma, pernottamenti come previsto in programma in camera doppia, i pasti a partire dalla colazione del 2° giorno alla cena del 13° giorno, autista , le entrate ai siti previsti in programma (ad eccezione del Lagoon safari opzionale del 10° giorno) e le guide locali, assicurazione medica massimale  155.000 Euro, infortunio, globy rosso della mondial assistance.

La quota non comprende:

viaggio aereo (a partire da da 550 Euro), visto d’ingresso acquistabile all’arrivo 25 $, le bevande, le mance e gli extra in genere, tutto quanto non riportato alla voce "la quota comprende"


POSSIBILITA’ DI PROGRAMMI PERSONALIZZATI CHE INCLUDONO LE MALDIVE



sviluppato da OpticalDream