Patagonia e Cascate di Iguazu

Si comincia con Buenos Aires, la capitale del Sud America, metropoli con oltre 3 milioni di abitanti, che raggiungono la cifra di oltre 12 milioni nell’area metropolitana. E poi la penisola di Valdes che, anche al di fuori della stagione di riproduzione della Balena franca australe, è un vero e proprio paradiso per l’appassionato viaggiatore: colonie immense di pinguini di magellano, elefanti e leoni marini, distese di paesaggi tipicamente patagonici che si affacciano sulla vastità dell’Oceano Atlantico. E' un tour alla portata di chiunque sia disposto a comprendere il fascino di una terra di frontiera, attivi osservatori di questi ambienti magici. Percorreremo con un minibus i più rinomati Parchi Naturali della Patagonia argentina e cilena sino alle pendici delle Ande, dove distese di ghiaccio scendono dai contrafforti montani sino a lambire il mare Pacifico o i laghi argentini. E poi, con un volo di mezza giornata su, fino al confine con il Brasile ed il Paraguay, per visitare una delle meraviglie naturali mondiali: le cascate di Iguazu. Due parchi, uno argentino ed uno brasiliano ci permetteranno di “entrare” nel cuore di questo immenso mare di acqua che, lungo un fronte di oltre 2 km, salta da quasi 70 metri di altezza suddiviso in 275 diverse cascate.
Quasi ogni giorno si cambia località, scegliendo percorsi storici o alternativi, pieni di fascino e per ogni nuovo luogo realizziamo escursioni di varia lunghezza, e quanto possibile in sintonia con le esigenze dei partecipanti. Pernotteremo in strutture ricercando l'autenticità locale, così come per le cene, sempre abbondanti, originali e gradite. La nostra garanzia,...la nostra personale partecipazione diretta e infinta passione patagonica.






Programma

1 giorno  - volo Italia – Buenos Aires
Imbarco a Fiumicino con volo diretto Roma - Buenos Aires

2 giorno - Buenos Aires
Arrivo a Buenos Aires aeroporto Ezeiza, nella prima mattina. Nell'arco della mattina durante il trasferimento al centro, city tour con guida della capitale culturale del sudamericana, che conta circa 12 milioni di abitanti. Le sue famose avenidas: 9 de julio (considerata la più larga al mondo), Calle Florida, Avenida de Mayo. Le piazze e i suoi palazzi: Plaza de Mayo e la Casa Rosada, El Cabildo e la Cattedrale. I rinomati quartieri: la Boca (nato dai sogni dei navigatori genovesi e dei poeti argentini), San Telmo e Recoleta, Caminito. Al termine, trasferimento in hotel e sistemazione. Pranzo libero. Nel primo pomeriggio proseguimento della visita al centro cittadino. Cena libera e pernottamento.

3 giorno - Buenos Aires - volo per Penisola Valdes – Punta Tombo

Colazione e di prima mattina, trasferimento all’aeroporto nazionale per il volo con destinazione Trelew (Penisola di Valdes). Con trasferimento in pullman privato ci sposteremo a Punta Tombo, dove è presente la più grande colonia di pinguini di Magellano di tutto il continente sudamericano. Si tratta di una delle aree di osservazione dei pinguini di magellano più grandi dell'emisfero australe, dove si possono contare sino a 300.000 esemplari. Qui è possibile passeggiare in mezzo ai pinguini incuriositi dalla nostra presenza ed assistere a divertenti inseguimenti e bagni di gruppo. Nel tardo pomeriggio ci trasferiamo a Puerto Madryn. Sistemazione in hotel, relax, cena in ristorante e pernottamento.

4 giorno - Gran tour della Penisola di Valdes
Colazione e partenza con destinazione il Parco Marino della Penisola di Valdes. Prima tappa: il Centro Interpretativo dell’Istmo Ameghino all’ingresso del Parco Nazionale. Proseguiamo per Punta Pardelas per una escursione che ci porterà lungo la costa rinomata per i giacimenti di fossili marini di 60 milioni di anni fa e con Caleta Valdes, famosa per la curiosa depressione della costa che ha formato una insenatura lunga 20 km, parallela alla linea della costa. Qui è ottimale l’avvistamento di elefanti e leoni marini. Ci possono essere anche delle orche che pattugliano la spiaggia a caccia di giovani otarie e pinguini. Sistemazione presso la Estancia “La Elvira” nell’area di Caleta Valdes. Cena in struttura e pernottamento.

5 giorno - Pinguinera di Punta Tombo
Colazione e mattinata a disposizione per le diverse attività proposte dal ranch nel quale alloggiamo o per escursioni a carattere naturalistico o di BW. Nel primo pomeriggio ritorno a P. Madryn. Lungo la strada sosta a Puerto Piramide per una visita alla vicina colonia di Leoni marini. Sistemazione in hotel, una volta arrivati a P. Madryn, cena e pernottamento.

6 giorno - Penisola di Valdes – El Chalten
Colazione e trasferimento prima mattina all’aeroporto di Trelew per il volo per El Calafate. All’arrivo, sistemazione nel minibus e trasferimento per El Chalten, rinomata località di frontiera, lungo la Ruta 40, con i suoi paesaggi e villaggi, incontri inattesi e visioni di atmosfere tipicamente patagoniche, costeggiando i laghi Cardiel e Viedma (sosta pranzo lungo la strada). Ci fermiamo alla famosa locanda “la Leona” che ogni andinista visita come buon auspicio per le prossime scalate. Proseguiamo per giungere al Parco Los Glaciares, considerato il regno del trekking in Argentina ed altrettanto ambito dagli scalatori per le mitiche torri di granito del Fitz Roy e del Cerro Torre. Dal caratteristico paese di El Chalten, la vista spazia a 360° su creste e ghiacciai di straordinario valore paesaggistico. Sistemazione in un accogliente Ostello, utilizzato dai moltissimi trekkers, soprattutto stranieri, che frequentano queste zone.

7 giorno - Campo Brindwell del Cerro Torre

Colazione e partenza, con guida locale, per la prima indimenticabile escursione giornaliera nel Parco Nazionale Los Glaciares. Si tratta di percorrere i sentieri che tanto hanno reso famoso quest’area. Attraversiamo piane e boschi di lengas, ci innalziamo su piccole creste e modesti passi di montagna, incontriamo flora e fauna per noi inusuali, per raggiungere infine i laghi ed i ghiacciai che circoscrivono le verticali torri granitiche del gruppo del Cerro Torre. Il campo base che raggiungiamo è frequentato da una popolazione cosmopolita di scalatori e trekkers. Possibilità di salire anche al campo avanzato "Ceasare Maestri". Rientriamo a El Chalten nel tardo pomeriggio, da dove siamo partiti di buon mattino, sempre con il nostro piccolo zaino per contenere, oltre al pranzo al sacco, l’equipaggiamento per eventuali cambiamenti meteorologici. Relax, cena e pernottamento medesimo Ostello.

8 giorno - Campo base del Fitz Roy - Hosteria El Pilar
Colazione e partenza con guida locale per un'altra indimenticabile escursione giornaliera. Si tratta di raggiungere i luoghi di fama universale, sia per il trekking che per l'andinismo: visitiamo i due campi base del Fitz Roy, nomi sacri per scalatori che provengono da ogni parte del mondo e che personalizzano in forme curiose i sottocampi tra i boschi di lengas. Proseguiamo passando per il Rio Blanco - per i più allenati e motivati - sino alla "laguna de los Tres". Nel tardo pomeriggio raggiungiamo la Hosteria Pilar al ponte sul Rio Elettrico per rientriamo a El Chalten con il pullmino.  Oppure l'abitato di El Chalten direttamente se si è fatto il giro all'inverso. Cena e pernottamento medesimo Ostello.

9 giorno - El Chalten - Bosco pietrificato la Leona - El Calafate

Colazione e partenza per località la Leona. Destinazione bosco pietrificato: si tratta di una proprietà privata che racchiude un interessante sito naturalistico che riguarda un'area boschiva pietrificata. Con una guida locale visiteremo il sito che presenta fossili di 60 milioni di anni fa di una immensa foresta di Araucarie e ossa di dinosauri. Dopo pranzo si raggiunge i El Calafate costeggiando i magnifici laghi Viedma e Argentino, entrambi di un intenso color smeraldo e famosi per esser stati spettatori delle prime esplorazioni della regione. Ceniamo in ristorante in città e pernottiamo in Hosteria.

10 giorno - Ghiacciaio Perito Moreno
Colazione e partenza con il nostro minibus e guida locale per l’area del lago Argentino con il suo famoso Parco Nazionale del ghiacciaio Perito Moreno. Lo spettacolo è assicurato, la scenografia che ci aspetta sarà molto più di quanto la nostra mente possa immaginare a riguardo di un ghiacciaio. Un fronte di 5 km per una altezza media di 60-80 m è il biglietto da visita di questo spettacolare ghiacciaio che si staglia davanti ai nostri occhi. Un sentiero meno frequentato ci permetterà di coglierne le prospettive più esclusive. Un comodo e breve percorso ci permetterà di visionare il ghiacciaio da vicino con i suoi frequenti ed impressionanti crolli di blocchi di ghiaccio. Possibilità di una escursione in battello (supplemento da pagare al momento) e una a piedi nei suoi dintorni, il tutto per meglio visionare questa preziosa testimonianza glaciale. Nel pomeriggio rientro a El Calafate, per un meritato relax medesimo Hosteria. Ceniamo in struttura con un piccolo, privato spettacolo di danze folcloristiche.  

11 giorno - El Calafate - Parco Nazionale Torri del Paine
Colazione e partenza per il Cile. Con il nostro mini bus, percorriamo parte della famosa ruta 40 che poi lasciamo per volgere decisamente ai piedi delle Ande. Percorreremo territori di confine su “terre di nessuno”, diversi km di fascia di confine tra il Cile e l’Argentina. Sbrigate le pratiche doganali a Paso Fronterizo - Cancha Carrera, ed entriamo subito nella lussureggiante natura del Parco Torres del Paine: incontri ravvicinati con branchi di guanachi e lo spettacolo delle alte torri di granito del Paine che si stagliano all’orizzonte, accompagnate da innumerevoli rapaci. Raggiungiamo nel pomeriggio l'area della laguna amarga dove alloggeremo, nell'area più panoramica di uno dei parchi più incantevoli della Patagonia. Un ultimo sterrato ci porterà sino ad un tipico albergo/fattoria dove alloggeremo. Passeggiata nei dintorni, cena e pernottamento.

12 giorno - trek Torres del Paine
Colazione e partenza dal rifugio con guida alpina per un’altra indimenticabile escursione giornaliera. Questa volta ci dirigiamo alla base delle Torri del Paine. Lungo un sentiero si risale la Valle Ascencio sino ad una prima sosta al Rifugio Cileno (circa metà percorso con possibilità di fermata per chi non se la sente di proseguire). Da qui proseguiamo, immersi in ombrosi boschi di lengas, Notofagus, per giungere alla base di una pietraia alla cui sommità ci sarà offerta la visione integrale e ravvicinata delle tre Torri che si ergono in tutta la loro bellezza e maestosità. Il rientro al rifugio, nel pomeriggio, avviene lungo il medesimo percorso dell’andata. Relax, cena e pernotto alla albergo/ fattoria.

13 giorno - Laghi del Parco Nazionale Torri del Paine
Colazione e partenza verso la scoperta della regione dei laghi: Nordenskjòld, Grey, Sarmiento de Gambòa e Pehoe, luoghi di spettacolare bellezza tali da rendere quest'area una delle più ambite in tutta la Patagonia, per quanto riguarda l'attività escursionistica. Ampia la scelta delle singole escursioni che sceglieremo assieme, anche in base al meteo, che comunque ci permetteranno, per sentieri facili e con dislivelli contenuti, di raggiungere spettacolari punti panoramici come al lago Grey. Visita della penisola di Magellano con i suoi spettacolari iceberg. Rientro alla Albergo/fattoria per la cena ed il pernottamento.

14 giorno - Parco Paine - Laguna Amarga - Laguna Azul - Puerto Natales 
Colazione sistemazione dei bagagli e partenza per una giornata di trasferimento attraverso il parco e i territori alti in terra cilena. Con il mini bus visitiamo altri luoghi panoramici del parco, le sue maggiori cascate (Salto Paine), attraversiamo i torrenti e fiumi sino ai suoi margini e Laguna Azul, area spettacolare e panoramica. Usciti dal parco, ci dirigiamo nuovamente verso l’Argentina, ad El Calafate, dove arriveremo nel pomeriggio. Sistemazione in Hostal, vista libera della cittadina, cena in ristorante tipico e pernottamento.

15 giorno - El Calafate - Iguazu
Colazione, mattinata a disposizione per shopping, le ultime spese in Patagonia e, nel primo pomeriggio, partenza per l’aeroporto dove ci imbarcheremo per il volo diretto ad Iguazu, con scalo a Buenos Aires. Arrivo in serata, trasferimento con pullman privato all’hotel in Puerto Iguazu. Cena libera e pernottamento.

16 giorno - Cataratas de Iguazu - Parco Nazionale
Colazione e trasferimento con mezzo privato e guida parlante locale parlante italiano al Parco delle Cascate di Iguazu lato Brasile, pratiche doganali ed inizio della visita della parte interna del parco naturale di Iguazu. Questo versante  ha un sistema di passerelle meno invasivo di quello argentino e perciò più breve, ma  permette una scena più fotogenica. Il paesaggio che si presenta ai vostri occhi è qualcosa di inimmaginabile e la sua spettacolarità è notevole. Il programma prevede trasferimenti interni al parco e la percorrenza integrale delle passerelle, il tutto sempre accompagnati dalla vostra personale guida locale. Si presentano inoltre varie opportunità opzionali che potrete prendere in considerazione, come il rafting o il mini safari che vi permettono di visitare e apprendere i maggiormente gli aspetti della biodiversità della foresta sub tropicale. Nel secondo pomeriggio visiterete il parco della fauna locale (Parque de los Aves), che vi riserva ulteriori emozioni. Rientro in Hotel a Porto Iguazu in Argentina, cena libera, pernottamento.

17 giorno -  Parco Nazionale cascate di Iguazu versante Argentino
 volo Iguazu -Buenos Aires - volo intercontinentale
Colazione, trasferimento con pulmino e guida privata al Parco delle Cascate di Iguazu lato Argentino. Inizio della visita guidata con trasferimenti in trenino interno al parco e camminamenti sulle innumerevoli passerelle, il tutto per buona parte della giornata sino al definitivo trasferimento all'aeroporto di Iguazu nel pomeriggio. Le passerelle permettono di raggiungere facilmente luoghi altrimenti inaccessibili per godere di uno degli spettacoli acquatici più affascinanti del pianeta terra. Circondati da una rigogliosa foresta sub tropicale, tra arcobaleni, schiamazzi dei pappagalli e lo svolazzare incessante delle centinaia di farfalle colorate, la vostra giornata al parco corre veloce. Molte le cascate e i punti di vista sino alla "Garganta del Diablo"  la cascata più alta del parco, 98 metri. Il suo pulviscolo garantisce il bagno assicurato ai temerari che si vorranno affacciare alla sua passerella da brivido.  Le cascate si possono vedere dall’alto (su delle passerelle) o dal basso (sui gommoni, facoltativo). Rientro in Hotel per il prelievo dei bagagli e trasferimento all'aeroporto per il volo destinazione Buenos Aires . Arrivo all’aeroporto nazionale di Buenos Aires Aeroparque) e trasferimento all’aeroporto internazionale di Ezeiza per il volo per l’Italia

18 giorno -  arrivo in Italia.

Arriviamo nel pomeriggio a Roma . Il viaggio termina qui, ma la Patagonia resterà sempre nei nostri ricordi.







POSSIBILITA' DI ESTENSIONI A:

Terra del Fuoco  (da novembre a marzo)
Crociera Australis (Capo Horn)
Crociera in Antartide ( da novembre a marzo)





Scheda Tecnica

Durata: 18 giorni/17 notti    
Partenze:   da Settembre ad Aprile
Quota individuale: a partire da Euro 4050,00
Sistemazione: Hotel e  Fattorie
tipiche argentine

La quota comprende:
* n. 12 B&B in overland, in Hotel, Residence, Albergo/fattoria (dalla 3° - 14° notte)
* n. 1 B&B i Buenos Aires
* n. 2 B&B in Iguazu
* pasti e pernottamento in aereo (1° e 18° giorno)
* n. 2 voli intercontinentale Italia - Argentina (Roma – Buenos Aires A/R) con la compagnia di
            bandiera  Aerolineas Argentinas,
* n. 5 voli interni con la compagnia di bandiera Aerolineas e Austral (Buenos Aires - Trelew,
            Trelew - El Calafate, El Calafate - Buenos Aires, Buenos Aires – Iguazu, Iguazu – Buenos Aires)
* Servizio mini bus al seguito con autista/guida/accompagnatore locale (dal 3° al 17° giorno)
* Biglietti ingresso a tutti i parchi previsti dal programma
* Aggiunta servizio guida locale nei parchi nazionali
* Visita guidata in pullman di Buenos Aires (2° giorno)
* Tutti i trasferimenti da e per hotel - aeroporti e viceversa in Argentina
* Assicurazione RC e Medico-bagaglio, iva.

La quota non comprende:
* Tasse aeroportuali dei voli intercontinentali
* Tasse doganali/aeroportuali in Argentina
* Eventuali navigazioni facoltative a Valdes ed a El Calafate
* Bibite ed alcolici
* tutte le cene
* Tour turistici e naturalistici facoltativi (musei, esposizioni)
* Tutti i pranzi
* Le mance e gli extra in genere
* Tutto quanto non incluso nella voce “la quota comprende”.



sviluppato da OpticalDream