Home
 

Trieste e Il Carso: un tour con mobilità sostenibile

Questo programma va alla scoperta di Trieste e dell'ambiente naturale del Carso spostandosi con la rete dei mezzi pubblici urbani e extraurbani che sono efficienti e a basso impatto ambientale. Si alternano facili escursioni a piedi sempre pianeggianti o con dislivelli minimi a visite culturali e enogastronomiche.



Programma

1° giorno: Trieste
Ritrovo del gruppo a Trieste in hotel nella mattinata. Il soggiorno è previsto in hotel storico di Trieste o Boutique hotel in tipico stile triestino ben posizionato vicino al centro storico e alla stazione ferroviaria per agevolare gli spostamenti durante il soggiorno. Nel pomeriggio incontro con la guida e giro del centro storico a piedi con sosta nei caffè letterari frequentati da Joyce, Svevo e Saba. Cena e pernottamento.

2° giorno: L'altopiano carsico e Miramare

Prima colazione e incontro con la guida. Con l'autobus salita a Opicina (se verrà ripristinato con il tram storico) e da lì passeggiando lungo il sentiero conosciuto come la Napoleonica si percorre l'altopiano carsico, una passeggiata pianeggiante e molto panoramica. Sosta per pranzo in locale tipico. Nel primo pomeriggio discesa lungo il sentiero dell'altopiano fino a Miramare e visita del parco e del castello. Rientro a Trieste con bus o, in estate, anche con linee marittime. Cena a Trieste, passeggiata e pernottamento.

3° giorno, Val Rosandra e Foiba di Basovizza
Prima colazione e incontro con la guida. Raggiungiamo Basovizza con mezzi pubblici da dove inizia la nostra escursione. Lungo il percorso visita della foiba, triste luogo, che costituisce il simbolo delle stragi avvenute nella Venezia Giulia nell'autunno del 1943 e nella primavera del 1945, dichiarata monumento nazionale. L'escursione a piedi prosegue poi per Draga S. Elia dove si farà sosta per il pranzo in locale tipico (facile, circa 3 ore inclusa la visita alla foiba). Nel pomeriggio si scende attraverso la ciclabile verso la Riserva Naturale della Val Rosandra che percorreremo attraverso il sentiero di fondovalle. Le sue rocce sono modellate dall'erosione dell'omonimo torrente e offrono pareti rocciose, strapiombi, pinnacoli e forre (escursione di circa 3 ore incluse le soste senza dislivello ma su sentiero ). All'arrivo si trova un ottimo rifugio CAI dove è possibile fare una piacevole sosta. Rientro a Trieste con mezzi pubblici. 

4° giorno: Cantine locali e i luoghi della memoria
Prima colazione. Sempre con mezzi pubblici andremo nella zona di Sgonico dove si trovano numerose aziende vitivinicole locali, osmizze e agriturismi. Il percorso è un po' lungo ma attraversa la strada del Friuli, molto panoramica. Visita e degustazione ad una azienda agricola con produzione di vino e salumi, dove ci si fermerà per il pranzo e sarà possibile acquistare prodotti locali. Nel primo pomeriggio rientro a Trieste con mezzi privati per la visita ai luoghi della memoria di Trieste: la Risiera di San Sabba, luogo di deportazione durante la seconda guerra mondiale e il ghetto di Trieste. Cena a Trieste, passeggiata e pernottamento. 

5° giorno: La Grande Guerra e il Sentiero Rilke

Prima colazione e incontro con la guida. Sul fronte dell'Isonzo si concentrò lo sforzo bellico durante la Prima Guerra Mondiale e molti sono i luoghi che ne conservano testimonianza. Raggiungeremo le zone del Monte Hermada, luogo di cruente battaglie durante la Grande Guerra. In un ambiente naturalistico di rara bellezza faremo una facile escursione per osservare trincee e camminamenti della prima guerra mondiale (durata circa 3h con soste e spiegazioni). Pausa pranzo in osmizza o agriturismo. Nel primo pomeriggio discesa a Duino da dove parte il sentiero Rilke, con le sue falesie a picco sul mare da dove si gode di uno splendido panorama su tutto il carso triestino. La passeggiata termina a Sistiana. Rientro a Trieste con bus. Cena e pernottamento.

6° giorno: Grotta del Gigante
Prima colazione. Partenza con bus locale per la visita guidata della Grotta Gigante, spettacolare cavità carsica così chiamata perché è stato calcolato che nella sala principale potrebbe trovarvi posto la basilica di San Pietro. La visita dura circa 1h, ha un dislivello di 100 metri in 500 gradini circa. Rientro a Trieste e termine del tour.



Scheda Tecnica

Partecipanti: min. 6 / max 12 partecipanti
Durata: 6 giorni /5 notti
Sistemazione: hotel 3 stelle
Partenza:   29 maggio,  2 ottobre 2018

Quota individuale
:   a partire da Euro 625,00
Supplemento singola:  Euro 160,00
              
La quota comprende: sistemazione in camere doppie / triple in hotel 3 stelle a Trieste in centro con colazione; guida turistica/naturalistica dove indicato nel programma; accompagnatore durante tutte le escursioni; ingresso al castello di Miramare e alla Grotta del Gigante; degustazione / pranzo presso az. vitivinicola locale; assicurazione medico-bagaglio.

La quota non comprende
: tutti i pranzi (incluso solo quello all'azienda vinicola); le cene; le bevande a pasto; tassa di soggiorno; trasporti pubblici urbani/extraurbani; gli extra e quanto non riportato alla voce "la quota comprende".






sviluppato da OpticalDream