giglio1

Italia

Isola del Giglio: weekend da sogno

  • Min: 8 - Max: 16 (viaggio di gruppo)
  • Periodo: Autunno Primavera

L’isola del Giglio, la seconda per estensione dell’Arcipelago Toscano, è nota per le imponenti scogliere granitiche, il suggestivo castello medioevale e le meravigliose cale e spiagge sabbiose. Saliremo a Giglio Castello attraverso antiche mulattiere che percorrono i vigneti coltivati in piccole terrazze a mare, dette greppi, potremmo degustare il famoso vino Ansonaco frutto di questa terra arida. Vedremo gli antichi Palmenti, antiche strutture in granito per la raccolta e fermentazione delle uve e raggiungeremo la splendida spiaggia di Campese.

Programma 3 giorni/2 notti
1° giorno: Giglio Porto
2° giorno: Giglio Castello – Campese
3° giorno: Cala Cannelle e Caldane

1° giorno: Incontro con la guida e imbarco da Porto Santo Stefano per l’Isola del Giglio. Arrivo a Giglio Porto e sistemazione in hotel. Cena e pernottamento

2° giorno: Dopo la prima colazione in hotel, escursione a piedi lungo  la mulattiera che per secoli è stata l’unica via di collegamento tra l’approdo di Giglio Porto e Giglio Castello. Dopo il giusto riposo è d’obbligo la visita di questo borgo  arroccato e stretto all’interno di alte mura medievali. Lasciati gli stretti vicoli, si prosegue, su di uno stretto sentiero in discesa, fino a giungere alla spiaggia di Campese, ove svetta la Torre, costruita dal Granduca di Toscana alla fine del 1600, a difesa di un banco corallifero posto a poca distanza dalla costa. Interessanti, in questo tratto del percorso, sono le variazioni della vegetazione, dalla macchia alta a Leccio ed Erica, alla gariga assolata, con il Cisto villoso e l’Elicriso, e l’affioramento dei grandi lastroni di granito che caratterizzano la maggior parte del territorio del Giglio. Nel pomeriggio rientro a Giglio Porto con i mezzi pubblici. Cena e pernottamento.

3° giorno: Colazione e sistemazione bagagli. Escursione lungo un breve tratto della costa orientale dell’isola, formata da due piccole spiagge: la prima, Cala delle Cannelle, si trova in vista dei resti di antiche cave di granito, ubicate vicino al mare per facilitare il carico e il trasporto dei blocchi che, tra le altre destinazioni, andavano ad abbellire l’architettura della Roma Imperiale. Da qui un piccolo sentiero, a pochi metri dal mare e immerso nella profumata macchia mediterranea, porta alla piccola spiaggia delle Caldane, considerato a ragione uno dei tratti di costa più belli dell’Arcipelago Toscano. Nel pomeriggio partenza con il traghetto per Porto S. Stefano..

Scheda Tecnica

Durata: 3 giorni / 2 notti
Partenze: 13 Settembre 2019
Quota individuale: Euro 360,00
Partecipanti: min 8 / max 16
Sistemazione: Hotel
 
La quota comprende: mezza pensione dalla cena del primo giorno alla colazione dell’ultimo, guida GAE (Guida Ambientale Escursionistica) per tutta la durata del soggiorno, traghetto A/R Porto Santo Stefano – Giglio, assicurazione medico-bagaglio

La quota non comprende: i trasporti  per raggiungere Porto S. Stefano, i trasporti pubblici sull’isola, le bevande (acqua, vino e bibite), i pranzi, visite ed ingressi non previsti nel programma, le mance e gli extra in genere, tutto quanto non riportato alla voce “la quota comprende

 17 Maggio 2019 13 Settembre 2019

Quando vorresti partire?

Ho letto l'informativa sulla Privacy resa ai sensi degli art. 13-14 del GDPR (general data protection regulation) 2016/679 e acconsento al trattamento dei miei dati personali per l’invio di newsletter periodiche via mail.

Potrebbero interessarti

Partenza garantita

Vietnam

Appassionatamente Vietnam

  • Min: 2 - Max: 20 (viaggio di gruppo)
  • Periodo: Autunno Capodanno Estate Inverno Primavera
Partenza garantita

Giordania

Il deserto del Wadi Rum e il Mar Morto

  • Min: 2 (viaggio di gruppo)
  • Periodo: Autunno Capodanno Estate Inverno Primavera