2004_1003liguria0010

Italia

Liguria: le Cinque Terre tra poesia, vigne e mare azzurro

  • Min: 6 - Max: 8 (viaggio di gruppo)
  • Periodo: Autunno

Alla scoperta del territorio più famoso della Liguria tra terrazzamenti e spiagge.
Le 5 terre sono Patrimonio della Umanità dal 1997 e dal 1999 si è costituito il Parco nazionale delle Cinque Terre. Percorreremo sentieri che ci permetteranno di ammirare i piccoli borghi incastonati nelle nere rocce che formano questo tratto di costa. Borghi famosi in tutto il mondo e visitati da turisti di tutte le nazionalità. Terre che hanno ispirato uno dei più grandi poeti italiani, Eugenio Montale. Giù il mare mosso dal libeccio che “scaglia scaglia, livido muta colore”, raccontava nelle sue rime il poeta Eugenio Montale, guardando dalle finestre della sua casa a Monterosso, tempeste ed estati caldissime e Punta Mesco “col sentiero che percorsi un giorno come un cane inquieto…” . Montale che con le sue rime indimenticabili, ha tratto nutrimento da questi paesaggi aspri e difficili portandolo a vincere il premio Nobel per la Letteratura.

Programma 3 giorni / 2 notti
1° giorno: ritrovo a Levanto. Corniglia – Vernazza
2° giorno: Vernazza – Monterosso
3° giorno: Levanto – Monterosso

1° Giorno: Corniglia – Vernazza
Ritrovo dei partecipanti con la Guida a Levanto. Partenza nel primo pomeriggio per Corniglia, e visita del paese e della suggestiva Chiesa di san Pietro del 1350. Attraverso un sentiero, in poco meno di 2 ore, raggiungeremo Vernazza che ci apparirà dall’alto con la sua fortezza medievale e la sua Torre cilindrica. A fine escursione è possibile fare un bagno nelle spiaggette del paese.
Tempo di camminata 1.30 h, dislivello 400 m (sentiero Verde Azzurro), 5 km.

2° Giorno: Vernazza – Monterosso
Partenza per Vernazza. I paesi delle cinque terre sono sempre stati legati alle religione ed ogni paese ha il suo santuario dove gli abitanti o i pescatori andavano a pregare e portare il loro ex voto. Partendo da Vernazza, tramite un percorso che si inerpica sulla collina sovrastante, visiteremo prima il santuario della Madonna di Reggio e successivamente il Santuario di Nostra Signora di Soviore. Da li prenderemo un percorso a gradini, a tratti ripido, che permette in poco tempo di arrivare a Monterosso. Visita di Monterosso e arrivo in spiaggia
Tempo di camminata 5.30 h, dislivello 1000 m, 12 km.

3° Giorno: Levanto – Punta Mesco – Monterosso
Visita in mattina del centro antico di Levanto e della chiesa di sant’Andrea. Da li si imbocca il sentiero per Punta Mesco che ci permette di avere una visione dall’alto del paese di Levanto. Percorrendo il sentiero immerso in una vegetazione mediterranea si arriva a Punta Mesco dove vedremo le antiche rovine del convento di San’Antonio. Da lì scenderemo, anche in questo caso con ripidi gradoni, sino a Monterosso.
Rientro a Levanto e saluti.
Tempo di camminata 3.30 h, dislivello 700 m, 8 km.

Scheda Tecnica

Durata: 3 giorni / 2 notti
Sistemazione: Hotel
Quota individuale: Euro 300,00
Partecipanti: min 6 / max 8
Partenza: 4 Ottobre 2019

La quota comprende: 2 pernottamenti con prima colazione con sistemazione in camera doppia, assistenza guida GAE autorizzata Parco 5 Terre per tutto il soggiorno, 5 Terre Card (tutti i trasferimenti in treno, ingresso Parco Nazionale 5 Terre, utilizzo servizi bus all’interno dei paesi, uso servizi igienici gratuitamente nei comuni di Vernazza e Monterosso, accesso wi-fi), assicurazione medico bagaglio.

La quota non comprende: trasferimenti per/da Levanto, tutti i pasti, le mance e gli extra, tutto quanto non incluso nella voce “la quota comprende”.

• Tutti i trasferimenti giornalieri per raggiungere il punto di partenza del sentiero e di rientro all’hotel, sono fatti con il treno.
• Tutti i percorsi sono di tipo escursionista (E) e ci troveremo a camminare su sentieri con terreni di vario tipo dalle pietraie ai gradoni. E’ consigliabile essere abituati alle camminate e alle salite. Obbligatorie le scarpe da trekking; consigliati i bastoncini. Sempre importante è la corta di acqua che non deve essere inferiore ad 1/1,5 litri.

4 Ottobre 2019
Download
  • Formato data:GG slash MM slash AAAA
  • Formato data:GG slash MM slash AAAA
    Smarca la voce qui sopra per essere iscritto/a alla newsletter e ricevere le nostre proposte di viaggio.

Potrebbero interessarti

Chi ha scelto

di viaggiare con noi

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons

2 months ago

Nicola Pirazzini

Con Loro Sono stato in Patagonia e Islanda. Esperienze fantastiche: itinerari completissimi,Strutture,escursioni,trekking, organizzati sempre al meglio, luoghi e persone che rendono il viaggio ogni volta qualcosa di unico. Un abbraccio a Roberto e Antonella e anche all’altro Roberto.... See MoreSee Less

Vedi tutte le recensioni

2 months ago

Cristina Lapucci

Vacanza splendida tra macedonia e Tessaglia con esperienze inusuali. Questa vacanza mi ha permesso di conoscere integralmente persone e luoghi del posto creando una esperienza unica in una sola settimana di viaggio.... See MoreSee Less

Vedi tutte le recensioni

2 months ago

Giove Dante

Tour in Patagonia, viaggio verso la fine del mondo che non ha bisogno di commenti. Solo un grazie alla passione delle guide e alla scelta delle strutture, sembra sempre di stare tra amici.... See MoreSee Less

Vedi tutte le recensioni

2 months ago

Salvatore Sferrazza

Cerro Torre
Ancora 4 ore di cammino verso il Cerro Torre con un preludio di steppe, acquitrini, torrenti impetuosi e alberi dalle pazze forme fra l’essiccato e il verde più accecante. Ai piedi del Ghiacciaio Grande, come in un sogno lunare di pietra e vento si sentiva il rombo della natura che cercava il suo corso per buttarsi nella valle: ma dove?
Il vento ci ha impedito di arrivare al Campo Cesare Maestri e così il ritorno fra le steppe e i boschi è avvenuto in un’ora magica del primo tramonto così morbido e pieno di colore… Il Cerro Torre – miracolo – si è mostrato senza una nube ma il cielo era pieno di disegni a pennello di forme bianche e azzurre…
La notte ho guardato le stelle.

Rebecca
... See MoreSee Less

Vedi tutte le recensioni
Mostra ancora