OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Abruzzo

Appennino resiliente

  • Min: 6 - Max: 12
  • Periodo: Estate

Un trekking che oltre a mostrare gli aspetti paesaggistici e naturalistici di una parte d’Abruzzo ci permetterà di visitare borghi e aziende agricole , pernottando alberghi diffusi, in antichi stazzi in montagna riconvertiti in rifugi , o in piccoli hotel a conduzione famigliare. Conoscere così tante piccole realtà economiche che nel loro piccolo lavorano, lottano contro la globalizzazione , producono prodotti gastronomici d’eccellenza e soprattutto tengono vivo un territorio montano tra i più belli d’Italia .

Programma 8 giorni / 7 notti
1° giorno: Anversa degli Abruzzi
2° giorno: Riserva Gole del Sagittario – Castrovalva – Scanno
3° giorno: Stazzo del Campo – Valico di Terraegna
4° giorno: Valle dell’Atessa – Altopiano di Templo – Alpopiano di Cicerana – Bear Watching
5° giorno: Vallone Cavuto – Pescasseroli
6° giorno: Altopiano di Macchiarvana – Valle Fredda – Opi
7° giorno: Villetta Barrea – Camosciara – Civitella Alfedena
8° giorno: Museo della Transumanza – Partenza

Primo giorno
Arrivo ad Anversa incontro con la Guida presso l’agriturismo La Porta dei Parchi presentazione del soggiorno ed incontro con un responsabile dell’azienda visita dei laboratori di produzione dei formaggi, degustazione e presentazione dei progetti svolti dall’azienda Progetto Adotta una pecora, Progetto la Mantera, Progetto Arma Bianca.
Sistemazione nelle camere presso l’agriturismo o in albergo diffuso. Cena e pernottamento

Secondo giorno
Colazione e partenza escursione attraverso la Riserva Gole del Sagittario si risale fino ad arrivare al panoramico borgo di Castrovalva con le sue case strapiombo sulla valle del Sagittario.
Continuazione sul vecchio tratturo fino ad a arrivare al borgo di Frattura Vecchia di li transfer a Scanno, visita del Centro storico, Chiesa di S. Maria della Valle, Fontana Sarracco, etc, visita ad una bottega artigiana orafa per assistere alla realizzazione di gioielli tipici in oro ed argento con la tecnica della filigrana. Transfer all’Agriturismo di Rotolo Gregorio e sistemazione nelle camere. Cena e pernottamento

Terzo giorno
Ore 08.30 colazione e partenza per l’escursione ai pascoli d’altura dello Stazzo del Campo luogo di alpeggio estivo delle greggi e scenario dell’eterna lotta tra uomo e animale selvatico, sosta per il pranzo al sacco, continuazione per il Coppo del Morto e arrivo al Valico di Terraegna dove pernotteremo presso lo Stazzo omonimo ristrutturato e gestito ad uso ostello dai giovani di Wildlife Adventure di Pescasseroli. Cena e pernottamento

Quarto giorno
Colazione e partenza escursione passando dal Vallone Filarello – Valle dell’Atessa fino all’Altopiano di Templo, pranzo al sacco e continuazione fino all’Altopiano della Cicerana, sistemazione presso l’Ecorifugio della Cicerana altra struttura pastorale riconvertita a rifugio e gestita dalla Ecotur di Pescasseroli. Breve escursione ed attività di Bear Watching. Cena e pernottamento

Quinto giorno
Colazione e partenza per l’escursione a Fonte Puzza, sorgente carsica e luogo di abbevera mento di animali selvatici, discesa nella faggeta di Vallone Cavuto fino ad arrivare a Pescasseroli, nel primo pomeriggio.
Visita del centro storico e delle sue particolarità, degustazione di prodotti tipici presso una bottega del luogo. Cena e pernottamento

Sesto giorno
Colazione e partenza per la splendida faggeta secolare della Macchia della Rocca – risalita all’Altpopiano di Macchiarvana zona di pascolo di animali selvatici e di antichi confini tra Regno di Napoli e Stato Pontifico, nonché teatro di attività di brigantaggio nell’Ottocento. Ridiscesa attraverso la boscosa Valle Fredda fino ad arrivare all’erto borgo di OPI , visita ad una apicoltrice del luogo e degustazione dei suoi prodotti apistici.
Sistemazione nelle camere, cena e pernottamento.

Settimo Giorno
Colazione e transfer a Villetta Barrea escursione all’anfiteatro naturalistico della Camosciara già Riserva Reale di caccia e prima Riserva Integrale d’Italia. Visita alle cascate delle Ninfe e delle Tre Cannelle e rientro attraverso il borgo di Civitella Alfedena passando su un tratto del Tratturo Pescasseroli – Candela uno dei più importanti vie verdi che mettevano in comunicazione l’Abruzzo montano con lo sterminato Tavoliere di Puglia.
Rientro nel tardo pomeriggio. Cena e pernottamento

Ottavo giorno
Colazione e visita del Museo della Transumanza, visita all’Azienda Agricola La Grancia di S. Angelo “eroico” giovane allevatore di mucche pezzata rossa e produttore di formaggi d’eccellenza. Partenza.

Difficoltà: Medio Scala EE CAI tutte le escursioni giornaliere (max 6/7 ore di cammino effettivo) sono effettuate con zaino leggero (ognuno viaggia solo con il necessario per la giornata) mentre negli spostamenti è fornito il transfert bagagli da una località all’altra.

 

Scheda tecnica

Durata: 8 giorni / 7 notti
Partenza di gruppo: 18 Luglio 2020
Partecipanti: min 6 / max 12
Quota partecipazione: Euro 750,00
Sistemazione: Albergo / Agriturismo / Rifugio

La quota comprende: 7 pernottamenti in Hotel***/Agriturismo / Rifugio; 7 cene in Ristorante / Agriturismo; servizio Accompagnatore di Media Montagna per tutta la durata del soggiorno; Transfer bagagli; Transfer in minibus Frattura – Scanno e Scanno – Agriturismo; Assicurazione medico-bagaglio.

La quota non comprende: I pranzi al sacco; Viaggio fino ad Anversa degli Abruzzi e da Villetta Barrea al domicilio; gli alcolici, le mance, gli extra e tutto quanto non incluso nella voce la quota comprende.

18 luglio 2020

  • Formato data:GG slash MM slash AAAA
  • Formato data:GG slash MM slash AAAA
    Smarca la voce qui sopra per essere iscritto/a alla newsletter e ricevere le nostre proposte di viaggio.

Potrebbero interessarti

Madagascar

La magia degli altopiani centrali e la natura sorprendente del Sud-Ovest

  • Min: 10 - Max: 16 (viaggio di gruppo) (viaggio individuale)
  • Periodo: Autunno

Chi ha scelto

di viaggiare con noi

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons

11 months ago

Nicola Pirazzini

Con Loro Sono stato in Patagonia e Islanda. Esperienze fantastiche: itinerari completissimi,Strutture,escursioni,trekking, organizzati sempre al meglio, luoghi e persone che rendono il viaggio ogni volta qualcosa di unico. Un abbraccio a Roberto e Antonella e anche all’altro Roberto.... See MoreSee Less

Vedi tutte le recensioni

11 months ago

Cristina Lapucci

Vacanza splendida tra macedonia e Tessaglia con esperienze inusuali. Questa vacanza mi ha permesso di conoscere integralmente persone e luoghi del posto creando una esperienza unica in una sola settimana di viaggio.... See MoreSee Less

Vedi tutte le recensioni

11 months ago

Giove Dante

Tour in Patagonia, viaggio verso la fine del mondo che non ha bisogno di commenti. Solo un grazie alla passione delle guide e alla scelta delle strutture, sembra sempre di stare tra amici.... See MoreSee Less

Vedi tutte le recensioni

11 months ago

Salvatore Sferrazza

Cerro Torre
Ancora 4 ore di cammino verso il Cerro Torre con un preludio di steppe, acquitrini, torrenti impetuosi e alberi dalle pazze forme fra l’essiccato e il verde più accecante. Ai piedi del Ghiacciaio Grande, come in un sogno lunare di pietra e vento si sentiva il rombo della natura che cercava il suo corso per buttarsi nella valle: ma dove?
Il vento ci ha impedito di arrivare al Campo Cesare Maestri e così il ritorno fra le steppe e i boschi è avvenuto in un’ora magica del primo tramonto così morbido e pieno di colore… Il Cerro Torre – miracolo – si è mostrato senza una nube ma il cielo era pieno di disegni a pennello di forme bianche e azzurre…
La notte ho guardato le stelle.

Rebecca
... See MoreSee Less

Vedi tutte le recensioni
Mostra ancora