IMG_4830

Italia – Toscana

Trekking nell'area geotermica della Val di Cecina

  • Min: 8 - Max: 16 (viaggio di gruppo)
  • Periodo: Primavera

Un viaggio per conoscere una Toscana minore, meno frequentata e conosciuta. Visiteremo la Val di Cecina attraversandola a piedi, nelle sue Riserve naturali alla scoperta di antiche viabilità, diruti castelli, miniere dismesse, mulini e vestigia di un passato con una più diffusa presenza umana sul territorio, insieme ad una natura incontaminata.

Programma 3 giorni / 2 notti
1° giorno: Masso delle fanciulle – fiume Cecina
2° giorno: Sasso Pisano – Le Biancane
3° giorno: Riserva di Caselli

1° giorno: Riserve Naturali Val di Cecina – Masso delle Fanciulle
Ritrovo dei partecipanti con la guida a Pomarance presso l’hotel / agriturismo e trasferimento con auto propria all’inizio dell’itinerario che porta al Masso delle Fanciulle, una splendida area lungo il Fiume Cecina dove si trovano i resti di un antico mulino. Giunti al Masso possibilità di fare il bagno nelle profonde pozze cristalline. Ritorno alla struttura, cena e pernottamento.

2° giorno: Trekking da Sasso Pisano al Parco Geotermico Le Biancane
Colazione e partenza con le proprie auto e la guida per raggiungere il borgo di Sasso Pisano. Qui inizia il nostro trekking che attraversa una ambiente di macchia mediterranea alternata a boschi di castagno e pinete. Giunti alle Biancane si apre davanti a noi un paesaggio lunare con affioramenti di minerali di zolfo, gesso ed altri minerali che colorano le colline di bianco, giallo e rosso, e fumi di vapore che lo rendono molto suggestivo. Dopo la visita al nuovissimo museo delle Biancane si ritorna sui nostri passi per raggiungere nuovamente Sasso Pisano e da qui con le auto raggiungere i Bagni della Leccia, scavi archeologici di antiche terme romane, pochissimo conosciute, dove in un torrente vicino si potrà fare un bagno in acque calde e solfuree. Rientro in hotel e cena e pernottamento.

3° giorno: Trekking alla Riserva di Caselli – Monterufoli
Colazione e partenza con le auto e i bagagli verso l’inizio del sentiero, da qui si cammina su un strada sterrata, non accessibile alle auto, in un ambiente di querce ad alto fusto che poi si apre su un paesaggio spettacolare di boschi a perdita d’occhio e casolari toscani che svettano dalla cima delle colline. In 1h30′, si raggiunge il crinale, nel punto chiamato “le Golazze aperte”, dove ci affacciamo sul versante della costa, con bellissimo panorama sulla Tenuta di Bolgheri e sul mare, in cui si vedono anche le isole di Capraia, Elba, Corsica. Ritornati alle auto, saluti e partenza.

NB: il programma potrà essere modificato in base alle condizioni meteo

Scheda Tecnica

Durata: 3 giorni/2 notti
Sistemazione: in Hotel***
Partecipanti: min 8 – max 16
Quota individuale: Euro 200,00
Partenza: 31 maggio 2020

La quota comprende: 2 pernottamenti con prima colazione in camera doppia con servizi privati; n. 2 cene in hotel, assistenza Guida Ambientale per tutto il soggiorno; ingresso al Museo delle Biancane, assicurazione medico-bagaglio

La quota non comprende: i pranzi; le bevande; ingressi a Chiese, Musei e Parchi non previsti dal programma; gli extra; tutto quanto non incluso nella voce “la quota comprende”

Equipaggiamento consigliato
Scarpe da trekking leggere, giacca a vento impermeabile (possibilmente in gore-tex) con cappuccio e antivento, zaino piccolo per brevi escursioni, cappello, pantaloni lunghi, macchina fotografica, binocolo.

31 Maggio 2020

  • Formato data:GG slash MM slash AAAA
  • Formato data:GG slash MM slash AAAA
    Smarca la voce qui sopra per essere iscritto/a alla newsletter e ricevere le nostre proposte di viaggio.

Potrebbero interessarti

Scozia

Tour in treno sulle orme di Harry Potter... attraverso le magiche Highlands

  • Min: 2 (viaggio individuale)
  • Periodo: Autunno Estate Inverno Primavera

Chi ha scelto

di viaggiare con noi

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons

6 months ago

Nicola Pirazzini

Con Loro Sono stato in Patagonia e Islanda. Esperienze fantastiche: itinerari completissimi,Strutture,escursioni,trekking, organizzati sempre al meglio, luoghi e persone che rendono il viaggio ogni volta qualcosa di unico. Un abbraccio a Roberto e Antonella e anche all’altro Roberto.... See MoreSee Less

Vedi tutte le recensioni

6 months ago

Cristina Lapucci

Vacanza splendida tra macedonia e Tessaglia con esperienze inusuali. Questa vacanza mi ha permesso di conoscere integralmente persone e luoghi del posto creando una esperienza unica in una sola settimana di viaggio.... See MoreSee Less

Vedi tutte le recensioni

6 months ago

Giove Dante

Tour in Patagonia, viaggio verso la fine del mondo che non ha bisogno di commenti. Solo un grazie alla passione delle guide e alla scelta delle strutture, sembra sempre di stare tra amici.... See MoreSee Less

Vedi tutte le recensioni

6 months ago

Salvatore Sferrazza

Cerro Torre
Ancora 4 ore di cammino verso il Cerro Torre con un preludio di steppe, acquitrini, torrenti impetuosi e alberi dalle pazze forme fra l’essiccato e il verde più accecante. Ai piedi del Ghiacciaio Grande, come in un sogno lunare di pietra e vento si sentiva il rombo della natura che cercava il suo corso per buttarsi nella valle: ma dove?
Il vento ci ha impedito di arrivare al Campo Cesare Maestri e così il ritorno fra le steppe e i boschi è avvenuto in un’ora magica del primo tramonto così morbido e pieno di colore… Il Cerro Torre – miracolo – si è mostrato senza una nube ma il cielo era pieno di disegni a pennello di forme bianche e azzurre…
La notte ho guardato le stelle.

Rebecca
... See MoreSee Less

Vedi tutte le recensioni
Mostra ancora