Miramare_Trieste_CDN

Trieste

Piacevolmente Carso in 4 giorni

  • Min: 6 - Max: 12 (viaggio di gruppo) (viaggio individuale)
  • Periodo: Autunno Estate

Da una collaborazione tra Natura da Vivere e Curiosi di Natura, entrambe organizzazioni che operano nel campo del turismo responsabile nasce questo slowtour per assaporare Trieste e il Carso a piedi.

Una proposta di 4 giorni per gruppi e individuali che include escursioni “soft” sul Carso triestino, tra rupi, panorami sul mare, boschi e vigneti, alternate a visite culturali e enogastronomiche, per scoprire natura e peculiarità di Trieste, città di frontiera e multiculturale.
Una proposta di 4 giorni per piccoli gruppi, scegliendo itinerari in natura, spazi aperti in città, e agriturismi in cui è possibile rispettare i distanziamenti di sicurezza e godersi la vacanza in relax. Spostamenti extraurbani con bus di linea o privati, nel rispetto delle norme anti coronavirus.

Programma 4 giorni da venerdì a lunedì

1° giorno, venerdì: SENTIERO RILKE E CANTINE LOCALI
2° giorno, sabato: L’ALTOPIANO CARSICO E MIRAMARE
3° giorno, domenica: GROTTE, OSMIZZE E TRIESTE MULTICULTURALE
4° giorno, lunedì: VAL ROSANDRA

1° giorno, venerdì: SENTIERO RILKE E CANTINE LOCALI
Alla mattinata ritrovo del gruppo in hotel a Trieste. Soggiorno in una struttura ben posizionata vicino al centro storico e alla stazione ferroviaria, per agevolare gli spostamenti. Nel pomeriggio spostamento a Duino per una passeggiata sul Sentiero Rilke, con le sue falesie a picco sul mare da dove si gode di uno splendido panorama su tutto il Carso triestino. In seguito trasferimento verso le zone di produzione dei rinomati vini locali. Qui si trovano numerose piccole aziende vitivinicole Faremo una breve visita con degustazione e possibilità a acquisto prodotti locali.
Rientro a Trieste. Cena e pernottamento.

2° giorno, sabato: L’ALTOPIANO CARSICO E MIRAMARE
Salita a Opicina (con il tram storico, quando verrà ripristinato il servizio) e da lì, lungo l’altopiano carsico, si raggiungono il Monte Grisa e il paese di Prosecco. Un’escursione tra natura, testimonianze della Grande Guerra, con uno spettacolare panorama sulla città, il golfo e l’Istria (durata circa 3 ore), corredata da spiegazioni naturalistiche e alcune letture sulla Trieste del passato. Sosta pranzo in locale tipico a Prosecco. Nel primo pomeriggio discesa lungo il sentiero anticamente percorso dai pescatori fino a Miramare (1h 30’, incluse le spiegazioni). Visita al parco del castello di Miramare. In seguito tempo libero per la visita al castello. Rientro a Trieste con battello (se operativo) o con bus. Cena a Trieste, pernottamento.

3° giorno, domenica: GROTTE, OSMIZZE E TRIESTE MULTICULTURALE
Prima colazione. Ci spostiamo con mezzi pubblici attraversando l’altopiano per la visita a Torri si Slivia dove visiteremo una spettacolare grotta carsica e pranzeremo nella vicina osmizza. L’osmizza è un locale tipico dell’altopiano carsico, frequentato soprattutto da locali, ove è possibile consumare e acquistare prodotti enogastronomici tipici. Nel primo pomeriggio rientro a Trieste con pullman e visita guidata alla Trieste multiculturale, città portuale e di frontiera, che ha avvicinato culture anche molto lontane. La passeggiata attraversa il centro storico e il ghetto di Trieste, terminando con un aperitivo in uno degli storici caffè letterari frequentati da Joyce, Svevo e Saba. Cena a Trieste, pernottamento.

4° giorno, lunedì: VAL ROSANDRA
Prima colazione. Trasferimento a Bagnoli della Rosandra per un’escursione nella Riserva naturale della Val Rosandra, suggestivo ambiente rupestre ricco di biodiversità e testimonianze storiche (durata circa 3h, incluse le spiegazioni). Si termina al rifugio CAI all’inizio della valle, dove è possibile fare un pranzo al sacco o caldo. Rientro a Trieste. Il pomeriggio è libero. In base all’orario di partenza suggeriamo una visita alla Risiera di San Sabba, centro di detenzione e deportazione durante la seconda guerra mondiale, ora Museo e Monumento Nazionale.

Scheda Tecnica
Tipo di viaggio: di gruppo minimo 6 massimo 12 persone
Sistemazione: B&B a gestione familiare o hotel 3 stelle o residence
Trasporto: spostamenti a piedi, con mezzi pubblici e privati organizzati in base alle norme di distanziamento sociale.

Partenze di gruppo:  31 luglio, 4 settembre, 2 ottobre 2020 

Partenze individuali: date su richiesta

Quota a partecipante: minimo 6 pax Euro 490
                                      minimo 12 pax Euro 330
Quotazioni su richiesta per individuali
La quota comprende: sistemazione in struttura ricettiva in centro a Trieste in zona centrale e camera con bagno privato e colazione, guida turistica/naturalistica per tutte le escursioni, ingresso grotte e pranzo in osmizza, accompagnatore, trasporti privati con bus
La quota non comprende: pranzi (tranne quello in osmizza), cene, ingressi (tranne quello in grotta), trasporti pubblici urbani/extraurbani, gli extra, e quanto non riportato alla voce “la quota comprende”
Supplementi: camera singola € 75
Eventuale notte extra: € 35 a persona con sistemazione in doppia

31/7/2020 4/09/2020 2/10/2020
  • Formato data:GG slash MM slash AAAA
  • Formato data:GG slash MM slash AAAA
    Smarca la voce qui sopra per essere iscritto/a alla newsletter e ricevere le nostre proposte di viaggio.

Potrebbero interessarti

Scozia

Trekking nelle Western Highlands, sulle orme di Rob Roy

  • Min: 6 - Max: 16 (viaggio di gruppo)
  • Periodo: Autunno Estate Primavera

Chi ha scelto

di viaggiare con noi

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons

11 months ago

Nicola Pirazzini

Con Loro Sono stato in Patagonia e Islanda. Esperienze fantastiche: itinerari completissimi,Strutture,escursioni,trekking, organizzati sempre al meglio, luoghi e persone che rendono il viaggio ogni volta qualcosa di unico. Un abbraccio a Roberto e Antonella e anche all’altro Roberto.... See MoreSee Less

Vedi tutte le recensioni

11 months ago

Cristina Lapucci

Vacanza splendida tra macedonia e Tessaglia con esperienze inusuali. Questa vacanza mi ha permesso di conoscere integralmente persone e luoghi del posto creando una esperienza unica in una sola settimana di viaggio.... See MoreSee Less

Vedi tutte le recensioni

11 months ago

Giove Dante

Tour in Patagonia, viaggio verso la fine del mondo che non ha bisogno di commenti. Solo un grazie alla passione delle guide e alla scelta delle strutture, sembra sempre di stare tra amici.... See MoreSee Less

Vedi tutte le recensioni

11 months ago

Salvatore Sferrazza

Cerro Torre
Ancora 4 ore di cammino verso il Cerro Torre con un preludio di steppe, acquitrini, torrenti impetuosi e alberi dalle pazze forme fra l’essiccato e il verde più accecante. Ai piedi del Ghiacciaio Grande, come in un sogno lunare di pietra e vento si sentiva il rombo della natura che cercava il suo corso per buttarsi nella valle: ma dove?
Il vento ci ha impedito di arrivare al Campo Cesare Maestri e così il ritorno fra le steppe e i boschi è avvenuto in un’ora magica del primo tramonto così morbido e pieno di colore… Il Cerro Torre – miracolo – si è mostrato senza una nube ma il cielo era pieno di disegni a pennello di forme bianche e azzurre…
La notte ho guardato le stelle.

Rebecca
... See MoreSee Less

Vedi tutte le recensioni
Mostra ancora