lupo

Italia

Parco Nazionale d'Abruzzo: Protagonisti del Parco

  • Min: 4 - Max: 10 (viaggio di gruppo)
  • Periodo: Autunno Primavera

Il Parco Nazionale d’Abruzzo, un luogo dove è ancora possibile entrare in contatto con una natura incontaminata e a tratti selvaggia. Percorreremo le sue valli ed i suoi boschi centenari dove non è difficile imbattersi in Camosci, Cervi, Caprioli, Cinghiali, e nei casi più fortunati osservare il mitico Lupo Appenninico o il pacifico Orso bruno Marsicano, simbolo vivente della coesistenza tra uomo e animale selvatico.

Programma 8 giorni/7 notti:
1° giorno: arrivo Pescasseroli
2° giorno: Pescasseroli – M. Tranquillo
3° giorno: Pescasseroli – Lampazzo – Cicerana
4° giorno: Cicerana – Pescasseroli
5° giorno: Pescasseroli – Macchiarvana – Opi
6° giorno: Villetta Barrea – Camosciara
7° giorno: Barrea – Lago Vivo
8° giorno: colazione e partenza

 

Primo giorno
Arrivo a Pescasseroli nel pomeriggio, incontro con la guida, sistemazione in albergo. Cena e pernottamento.

Secondo giorno – Pescasseroli – M. Tranquillo
Primo giorno di escursione   attraverso una fitta foresta di faggi secolari, pianori carsici e zone di pascolo di animali domestici e non  arriviamo al Santuario di M. Tranquillo (1630 m ). Dopo una breve sosta si riparte per arrivare  al Valico omonimo, ex zona di confine tra il Regno di Napoli e lo Stato Vaticano. Rientro a Pescasseroli attraverso la Macchia della Rocca, secolare faggeta habitat tipico di animali selvatici.

Terzo giorno – Pescasseroli – Lampazzo – Cicerana
Altra escursione nel tipico habitat dell’Orso Bruno Marsicano: si risale il selvaggio Vallone di Lampazzo fino ad arrivare allo stazzo, l’alpeggio estivo delle greggi e tipico luogo di incontro tra uomo e animale selvatico, si costeggia una zona di Riserva  integrale fino ad arrivare all’altopiano della Cicerana presso il’Ecorifugio Ecotur: sistemazione in rifugio e partenza per l’appostamento all’Orso Bruno Marsicano. Rientro al Rifugio cena e pernottamento.

Quarto giorno – Cicerana – Pescasseroli
Colazione e partenza attraversando di nuovo il caratteristico habitat dell’Orso arriviamo a  Fonte Puzza, sorgente carsica e luogo di avvistamento di animali selvatici, cervo, capriolo, cinghiale,  di li attraverso la spettacolare faggeta del Vallone di Cavuto si ridiscende a Pescasseroli. Sistemazione in Albergo cena e pernottamento

Quinto giorno – Pescasseroli – Macchiarvana – Opi
Escursione nei pascoli d’altura di Campo Rotondo luogo di alpeggio delle pecore e del loro principale antagonista, il Lupo Appenninico, di li si procede fino all’altopiano di Macchiarvana e nel pomeriggio, ridiscendendo attraverso la Valle Fredda, si arriva al caratteristico centro abitato di Opi,  Borgo d’Italia.
Cena e pernottamento ad Opi

Sesto giorno – Villetta Barrea – Camosciara
Breve transfert a Civitella Alfedena con bus locale, visita alle Aree Faunistiche della Lince e del Lupo e partenza per l’anfiteatro naturalistico della Camosciara, prima Riserva Integrale d’Italia. Visita alle Cascate delle Ninfe e delle tre Cannelle; nel  pomeriggio rientro a Villetta Barrea passando dalla splendida faggeta
di Decontra. Cena e pernottamento  a Villetta Barrea.

Settimo giorno – Barrea – Lago Vivo
Partendo da Barrea si risale verso la boscosa Valle dell’Inferno, fino ad arrivare al caratteristico Lago Vivo, un lago carsico d’altura, habitat tipico del Cervo e del Lupo Appenninico. Breve ristoro alla Fonte degli Uccelli e rientro costeggiando il Lago della Montagna Spaccata. Cena e pernottamento a Villetta Barrea  

Ottavo giorno – colazione e partenza

Scheda tecnica

Durata: 8 giorni / 7 notti
Partenza di gruppo: 20 luglio e 21 Settembre 2019
Partecipanti: min 4 / max 10
Quota partecipazione: Euro 600,00
Sistemazione: Albergo o Agriturismo

La quota comprende: 7 pernottamenti in Albergo o Agriturismo in camere da 2/4 posti; N. 7 cene; servizio Guida Ambientale Escursionistica per tutta la durata del soggiorno; ingressi e visite guidate ai musei previsti da programma; Assicurazione medico-bagaglio.

La quota non comprende: i pranzi; trasporti per / da Abruzzo; gli alcolici, le mance, gli extra e tutto quanto non incluso nella voce la quota comprende.

Difficoltà: Media (Scala EE CAI). Tutte le escursioni giornaliere (max 6/7 ore di cammino effettivo) sono effettuate con zaino leggero (ognuno viaggia solo con il necessario per la giornata ) mentre negli spostamenti è fornito il transfert bagagli da una località all’altra.

20 Luglio 2019
21 Settembre 2019
  • Formato data:GG slash MM slash AAAA
  • Formato data:GG slash MM slash AAAA

Potrebbero interessarti

Italia

Toscana: da Pisa a Massa Carrara: tra natura, enogastronomia e cultura

  • Min: 4 - Max: 12 (viaggio di gruppo)
  • Periodo: Autunno Primavera