Caldeirão 062 (1)

Portogallo

Trekking alle Azzorre : Flores e Corvo, le perle dell'Atlantico

  • Min: 6 - Max: 12 (viaggio di gruppo)
  • Periodo: Estate Primavera

Queste piccole isole da sole costituiscono il gruppo occidentale dell’Arcipelago delle Azzorre. Partiremo dall’isola di Flores, dove passeremo 6 dei 7 giorni che fanno parte di questo programma; anche se è una piccola isola con solo 17 km di lunghezza e 12 km di larghezza, con 911m di altezza, è sicuramente uno dei posti più belli del mondo per camminare. Tre fattori contribuiscono a questo: la topografia drammatica con impressionanti scogliere e colline alte centinaia di metri, la varietà di piante e la loro profusione che si estendono dall’oceano e l’incredibile quantità di acqua che troviamo in tutta l’isola, dando origine a innumerevoli corsi d’acqua, molti dei quali formano cascate imponenti e 7 lagune. La Lagoa Funda (laguna profonda), merita il nome, perché con i suoi 120 metri di profondità è la più profonda di tutto l’arcipelago. Tutto questo con il potente Atlantico che li circonda. Ma non è solo per i paesaggi drammatici che quest’isola merita di essere visitata,infatti il suo grande isolamento ha modellato la sua gente e la sua cultura, che sono ben presenti nelle nostre escursioni. Sullo sfondo, a circa 18 km di distanza, c’è Corvo Island, il più piccolo dell’arcipelago e degno della nostra visita. Con solo 6 km per 4 km e con un’altezza considerevole di 720 m, Corvo è uno dei luoghi più isolati dell’intero continente europeo. Le sue scogliere e panorami sono mozzafiato, il suo piccolo e unico villaggio, dove vivono poco più di 400 abitanti, ha un quadro unico, ma è la sua enorme e sproporzionata Caldera, con più di 2 km di diametro e con i suoi 321 m di profondità, che rende quest’isola un “must”, dove la bellezza delle sue mura con l’Atlantico alle spalle, non ha eguali.
Programma di 8 giorni / 7 notti
1° giorno: partenza dall’Italia e arrivo a Lisbona.
2 ° giorno – Lisbona – Isola San Miguel – Isola di Flores
3° giorno – I 4 villaggi e l’Eden
4 ° giorno: Ponta da Fajã grande – Cascate – Isolotto di Maria – Vaz – Promontorio di Albarnaz- – The Dramatic Western Shore
5° giorno – gita in barca- L’isola del corvo -Centro di Interpretazione – Caldera Vulcanica – Villaggio Santa Cruz das Flores
6 ° giorno – Gli altopiani delle 4 lagune (Lagoa Funda- Lagoa Comprida – Dry Lagoon – Lagoa Branca e Birdwatching) – Il Morro Alto – e Poço do Baccalhaupiscina oceanica Fajã
7 ° giorno – Ponta Ruiva -piscine oceaniche di Santa Cruz
8 ° giorno – Il giorno dei saluti

1° giorno: partenza dall’Italia e arrivo a Lisbona.
Trasferimento libero in Hotel e sistemazione in camera doppia con bagno privato.
2 ° giorno – Lisbona – Isola San Miguel – Isola di Flores
Colazione e trasferimento in aeroporto per il volo per San Miguel – Isola di Flores. In questo primo giorno di arrivo sull’isola, conosceremo alcuni abitanti dell’Isola di Flores sulla strada per l’Hotel. Prima di cena, avremo un breve briefing con la guida che farà una presentazione dell’isola, descriverà i sentieri e darà qualche consiglio sull’abbigliamento. La cena sarà a libera, l’hotel si trova infatti nel centro dell’Isola di Flores, da cui ci si potrà muovere liberamente a piedi.
3° giorno – I 4 villaggi e l’Eden
Colazione. Questo nostro primo tour ci porta a conoscere 4 villaggi nella parte occidentale dell’Isola di
Flores, originari del XIX secolo, prima di scendere nell’ultimo villaggio che visiteremo in questo giorno faremo una piccola deviazione lungo strada per una sosta ad un punto panoramico mozzafiato, dove il vasto oceano incontra una vallata di grande bellezza circondata da scogliere alte centinaia di metri ricoperte di vegetazione e attraversate da innumerevoli cascate. Arrivando all’ultimo villaggio visiteremo la sua bella chiesa, un piccolo caseificio locale e un mulino ad acqua.
Il nostro pranzo (non incluso) sarà in uno scenario degno di Eden. Dopo questo momento di riposo, rientreremo all’Hotel
Dettagli
Inizio: ore 09:00
Durata dell’escursione: 4 ore
Difficoltà: Moderato
4 ° giorno: Ponta da Fajã grande – Cascate – Isolotto di Maria – Vaz – Promontorio di Albarnaz- – The Dramatic Western Shore
Colazione e partenza per questa seconda giornata di escursione che inizia in un piccolo villaggio, Ponta da Fajã. Dopo uno spettacolare sentiero sulla scogliera vicino al mare, con alle nostre spalle la vista del
villaggio di Fajã Grande, iniziamo una lunga e bella salita, quasi sempre in un corridoio all’interno di una fitta vegetazione. Raggiunta la cima della scogliera il terreno diventa più pianeggiante, attraverseremo diversi torrenti. Attraversate alcune piccole valli, dominate dai cedri, dai Sanguinhos e da molti Hortenses che danno una grande varietà di colori lungo il percorso, e molte insenature con bellissime cascate, arriveremo all’ultima parte del nostro percorso. Questa è un’area in cui dominano i prati circondati dai tradizionali muri in pietra di questa regione. Qui i panorami sono ancora più spettacolari, oltre la formidabile costa dove abbondano le cascate, possiamo vedere il grande isolotto di Maria Vaz così come il Promontorio di Albarnaz dove ha sede un grande faro che guida i marinai da più di 80 anni.
Poco prima di tornare all’Hotel, passeremo da un altro spettacolare punto panoramico lungo un fiume noto per la forza delle sue acque. La cena come sempre sarà libera.
Dettagli
Inizio delle attività: ore 09:00
Durata dell’escursione: 4 ore
Difficoltà: Moderato
5° giorno – gita in barca- L’isola del corvo -Centro di Interpretazione – Caldera Vulcanica – Villaggio Santa Cruz das Flores
Colazione. In questo giorno visiteremo l’isola corvina, l’isola più piccola dell’intero arcipelago, ma è forse
la più bella caldera vulcanica delle Azzorre e una delle più belle del mondo. La giornata inizierà, anche prima del viaggio di collegamento tra le due isole, con una gita in barca lungo la costa dell’Isola di Flores.
Dopo questo magnifico tour, continueremo all’Isola di Corvo. In questo tragitto della durata di circa 1 ora, oltre a diversi uccelli marini, potremmo avere la fortuna di vedere gruppi di delfini, pesci volanti o addirittura balenottere. L’approccio all’isola è magnifico, e dopo l’attracco visiteremo il Centro di Interpretazione nel piccolo villaggio di Corvo, l’unico insediamento in tutta l’isola, dove capiremo un pò meglio non solo la topografia dell’isola ma altre curiosità . Poi proseguiremo con un minivan verso la grande caldera vulcanica dove inizieremo la nostra escursione. Ci aspetta un paesaggio spettacolare e sarà all’interno della Caldera che consumeremo il nostro pranzo al sacco (non incluso).
Approfittando del fatto che approdiamo nel villaggio di Santa Cruz das Flores, il villaggio principale dell’isola di Flores, sarà lì che ceneremo, in un ristorante di famiglia locale con una decorazione semplice, ma con degustazione di cibo fatto in casa. Questa lunga giornata finirà, come tutti gli altri, in Hotel per un meritato riposo.
Nota: questo tour può variare a seconda delle condizioni meteorologiche e marittime, pertanto il giorno può essere modificato.
Dettagli
Inizio delle attività: ore 08:30
Durata dell’escursione: 3 ore
Difficoltà: facile
6 ° giorno – Gli altopiani delle 4 lagune (Lagoa Funda- Lagoa Comprida – Dry Lagoon – Lagoa Branca e Birdwatching) – Il Morro Alto – e Poço do Baccalhaupiscina oceanica Fajã
Colazione. Questo quinto giorno inizia nell’altopiano centrale dell’isola, a circa 750 metri di altezza. Questa
è forse la tratta più diversificata di tutto l’itinerario, poiché attraverseremo diversi ecosistemi endemici, tutti molto diversi tra loro. La nostra escursione inizia a Lagoa Funda (Deep Lagoon), che merita il nome perché con i suoi 130 metri è la laguna più profonda di tutto l’arcipelago. I prossimi sono Lagoa Comprida (Long Lagoon) e Seca (Dry Lagoon). Seguiamo l’ultima delle lagune, il Branca (bianca). La laguna Branca è una zona importante per gli uccelli migratori e per questo motivo è stata installata la prima struttura per il
birdwatching di tutto l’arcipelago, che visiteremo. Cominceremo infine a risalire il Morro Alto (911mt) da cui potremo godere di una vista spettacolare delle valli profonde circostanti, ricoperte di foreste di Cryptomeria, e dei villaggi di Fajã Grande e Fajãzinha,
Già a livello del mare ci sono diverse rovine di vecchi mulini ad acqua, alcuni del 19 ° secolo e di fronte a noi, troviamo la cascata di Poço do Bacalhau (merluzzo). Con circa 90 metri di altezza, le sue acque cristalline atterrano in un piccolo stagno dove i nostri escursionisti possono fare il bagno prima o dopo il picnic (non incluso) che consumeremo qui. Il resto del pomeriggio sarà trascorso nella piscina oceanica di Fajã Grande, a 10 minuti a piedi da Poço do Bacalhau, dove abbiamo fatto il picnic.
Dettagli
Inizio delle attività: ore 09:00
Durata dell’escursione: 4 ore
Difficoltà: Moderato
7 ° giorno – Ponta Ruiva -piscine oceaniche di Santa Cruz
Colazione. L’ultimo giorno di escursioni sull’isola di Flores inizierà da un enorme promontorio sulla costa
nord-orientale dell’isola, dove si trova il villaggio di Ponta Ruiva (Punta Rossa). Dopo alcune discese e salite di grande bellezza, inizieremo a scendere verso il mare lungo un vecchio sentiero usato dalle popolazioni locali, fino ad arrivare ad una baia da cui si possono scorgere diverse isolette in cui si infrangono violentemente le onde. Da qui, dopo alcuni piccoli sentieri seguiremo un “levada” (canale di acqua artificiale utilizzato per convogliare le acque delle alte vie), ancora in piena attività e vitale per la sostenibilità di questa
intera regione di piccoli agricoltori. Insieme a questo canale d’acqua, ci sposteremo da una regione agricola ad una fitta area boschiva. Le piscine oceaniche del villaggio di Santa Cruz saranno il nostro prossimo obiettivo, dove ci godremo per la prima volta queste piscine naturali. Dopo essere tornati all’Hotel e dopo una doccia rigenerante, cena libera in questo paradiso.
Dettagli
Inizio delle attività: ore 8:30
Durata dell’escursione: 4 ore
Difficoltà: Moderato
8 ° giorno – Il giorno dei saluti
Questo è il giorno di partenza. Dopo l’ultima colazione, trasferimento all’aeroporto.
Dietro, si susseguono paesaggi di grande bellezza naturale.

Scheda tecnica

Durata: 8 giorni / 7 notti
Partenze: 21 aprile e 8 settembre 2020
Partecipanti: min 6 / max 12
Quota individuale di partecipazione:
Minimo 6 persone Euro 1.750,00
Minimo 10 persone Euro 1.700,00
Supplemento singola: Euro 360,00
Sistemazione: in Hotel
La quota comprende: 7 pernottamenti con prima colazione in camera doppia con bagno privato in hotel, Guida trekking locale in inglese, accompagnatore italiano per traduzione, tutti i trasferimenti terrestri e marittimi durante le tappe del trekking, trasferimenti in taxi durante le tappe del trekking, assicurazione medico-bagaglio ed RC.

La quota non comprende: i voli da Italia a Isola di Flores A/R (costo indicativo voli A/R Euro 400 ca), le cene, i pranzi, gli ingressi a musei e chiese, gli alcolici, le mance, gli extra e tutto quanto non incluso nella voce la quota comprende.

 

20 aprile 2020 7 settembre 2020
  • Formato data:GG slash MM slash AAAA
  • Formato data:GG slash MM slash AAAA
    Smarca la voce qui sopra per essere iscritto/a alla newsletter e ricevere le nostre proposte di viaggio.

Potrebbero interessarti

Chi ha scelto

di viaggiare con noi

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons

1 years ago

Nicola Pirazzini

Con Loro Sono stato in Patagonia e Islanda. Esperienze fantastiche: itinerari completissimi,Strutture,escursioni,trekking, organizzati sempre al meglio, luoghi e persone che rendono il viaggio ogni volta qualcosa di unico. Un abbraccio a Roberto e Antonella e anche all’altro Roberto.... See MoreSee Less

Vedi tutte le recensioni

1 years ago

Cristina Lapucci

Vacanza splendida tra macedonia e Tessaglia con esperienze inusuali. Questa vacanza mi ha permesso di conoscere integralmente persone e luoghi del posto creando una esperienza unica in una sola settimana di viaggio.... See MoreSee Less

Vedi tutte le recensioni

1 years ago

Giove Dante

Tour in Patagonia, viaggio verso la fine del mondo che non ha bisogno di commenti. Solo un grazie alla passione delle guide e alla scelta delle strutture, sembra sempre di stare tra amici.... See MoreSee Less

Vedi tutte le recensioni

1 years ago

Salvatore Sferrazza

Cerro Torre
Ancora 4 ore di cammino verso il Cerro Torre con un preludio di steppe, acquitrini, torrenti impetuosi e alberi dalle pazze forme fra l’essiccato e il verde più accecante. Ai piedi del Ghiacciaio Grande, come in un sogno lunare di pietra e vento si sentiva il rombo della natura che cercava il suo corso per buttarsi nella valle: ma dove?
Il vento ci ha impedito di arrivare al Campo Cesare Maestri e così il ritorno fra le steppe e i boschi è avvenuto in un’ora magica del primo tramonto così morbido e pieno di colore… Il Cerro Torre – miracolo – si è mostrato senza una nube ma il cielo era pieno di disegni a pennello di forme bianche e azzurre…
La notte ho guardato le stelle.

Rebecca
... See MoreSee Less

Vedi tutte le recensioni
Mostra ancora