sipi-falls 2

Uganda

Un viaggio spettacolare

  • Min: 6 - Max: 12 (viaggio di gruppo)
  • Periodo: Inverno

Un tour veramente completo, forse impegnativo, ma totalmente appagante, ci porterà in ogni angolo di questo paese pieno di sorprese. L’Uganda è ricca di fauna selvatica, selvaggina, uccelli e di una vasta cultura delle oltre 50 etnie che occupano questo bellissimo paese verde. Solo qui, un birdwatcher godrà del 12% delle specie di uccelli nel mondo; un ricercatore troverà la metà dei gorilla del mondo; un esploratore avrà l’opportunità di vedere oltre il 7% dei mammiferi del mondo. Per il viaggiatore esigente il potenziale per l’ecoturismo qui è enorme, ed il suo sfruttamento molto discreto.

Programma 25 giorni / 24 notti
1° giorno: Entebbe
2° giorno: Zip-line e passeggiata nella foresta
3° giorno: Sorgenti del Nilo – Crociera in barca
4° giorno: Sipi Coffee Tour
5° giorno: Sipi Water Falls Hike
6° giorno: da Sipi a Moroto
7° giorno: Karamajong Tribe Visits
8° giorno: Safari nel Kidepo Valley National Park
9° giorno: Kidepo – Gulu
10° giorno: al parco nazionale di Murchison Falls
11° giorno: Murchison Falls National Park
12° giorno: Murchison Falls National Park – Ziwa Rhinos
13° giorno: Fort Portal
14° giorno: Scimpanzé Trekking nella foresta di Kibale
15° giorno: Semiliki Park – Rwenzori Park
16° giorno: Escursione di un giorno sul Rwenzori
17° giorno: Safari e crociera in barca nel Queen Elizabeth Park
18° giorno: Ishasha Sector, Queen Elizabeth Park
19° giorno: Lago Bunyonyi
20° giorno: Bwindi Gorilla Park
21° giorno: Gorilla Tracking
22° giorno: Golden Monkey Trekking
23° giorno: Bwindi – Lake Mburo National Park
24° giorno: Safari Walk in Lake Mburo – Entebbe
25° giorno: Partenza

1 ° giorno: arrivo – Pick up dall’aeroporto internazionale di Entebbe
All’arrivo, all’aeroporto internazionale di Entebbe, un autista ci riceve e ci porta nel nostro alloggio per una notte di riposo in previsione dell’esperienza di tour definitiva nella perla dell’Africa.
Humura Resort Kampala, Bed & Breakfast.

2 ° giorno: trasferimento nella capitale dell’avventura, zip-line e passeggiata nella foresta
Dopo colazione, viaggiamo ad est verso Jinja. Ricordiamo, il viaggio è importante quanto la destinazione e ne approfittiamo per una tranquilla passeggiata nella foresta e per una zip-line nella foresta di Mabira. Jinja ha bei palazzi risalenti al periodo coloniale e molti di questi sono stati restaurati come hotel. Brisk Hotel Triangle Jinja, pensione completa

3° giorno: Sorgenti del Nilo – Crociera in barca
Dopo colazione, visita la sorgente del Nilo: faremo una crociera in barca sino al punto di riferimento ideale per le immagini dei ricordi. Il fiume Nilo è il secondo fiume più lungo del mondo e ha ampiamente contribuito allo sviluppo dell’Uganda e di altri 9 paesi in cui si estende. Rafting di mezza giornata opzionale (a pagamento di $ 140) sul fiume Nilo per circa 2-3 ore serpeggiando attraverso uno splendido scenario e tutto ciò di cui hai bisogno è uno spirito di avventura e fitness. Per precauzioni di sicurezza, ogni cliente è dotato di giubbotti di salvataggio e caschi prima di scendere lungo il fiume fino al punto della zattera, seguito da un dettagliato briefing di sicurezza prima di uscire per alcune istruzioni pratiche. Brisk Hotel Triangle Jinja, pensione completa

4 ° giorno: Sipi Coffee Tour
Dopo la colazione, trasferimento alle cascate di Sipi e, lungo la strada, godrete della vista dei villaggi locali e dei bellissimi paesaggi. Arrivo nel primo pomeriggio per pranzo e in seguito per un caffè guidato per conoscere l’agricoltura, la lavorazione, la torrefazione e l’imballaggio del caffè. Il caffè Arabica viene coltivato localmente nella regione di Bugisu e cresce solo ad un’altitudine compresa tra 1.600 e 1.900 metri. Le piantagioni di caffè Arabica si trovano principalmente attorno a Mountain Elgon, che ha terreni vulcanici, il clima fresco che è perfetto per piante di caffè salutari. Lacam Lodge, pensione completa

5 ° giorno: Sipi Water Falls Hike
Dopo colazione, andrai a fare un’escursione alle cascate Sipi. Mentre cammini per le 3 cascate, vedrai splendidi uccelli, viste mozzafiato di paesaggi e diverse piante e fiori. L’escursione dura circa 3 ore e, a seconda dei livelli di energia, può durare più a lungo. Le bellissime cascate Sipi sono un insieme di tre cascate che si trovano ai piedi del monte Elgon a nord di Mbale. Le cascate più alte sono circa 100m e mentre le altre due sono circa 85 metri e 75 metri di altezza, il trekking delle cascate è un po’ faticoso ma è sicuramente un’esperienza gratificante.
Il fiume Sipi prende il nome da una pianta indigena chiamata “Sep”, che si trova sulle rive del fiume. Simile a un tipo di banana selvatica, Sep è una pianta medicinale. Le cascate sono anche famose per il clima fresco e l’acqua ghiacciata che si ritiene abbia poteri curativi se ci si immerge.
Opzionale: nel pomeriggio, visita alla comunità locale di Suam. La comunità si trova al confine tra Uganda e Kenya. Il popolo di Suam si stabilì lungo il fiume Suam e sopravvive come cacciatori-raccoglitori (supplemento di $ 25pp extra). Lacam Lodge, pensione completa.

6 ° giorno: da Sipi a Moroto
Colazione presto, trasferimento verso nord dell’Uganda, attraverso le comunità di Kapchorwa, tra cui i Pokot, Nandi e Sabiny anche se ora si sono imparentati con altre tribù ma condividono gli stessi stili di vita. Proseguimento delviaggio verso Moroto. Visita delle tribù Dodoth: le fattorie Dodoth si trovano di solito nelle valli e hanno pascoli di stagione secca sui pendii vicini. A differenza di altre ppopolazioni della regione, quindi non devono migrare con le stagioni. Le fattorie Dodoth sono isolate l’una dall’altra, circondate da una forte parete fatta di pali verticali con rami intrecciati cementati con fango e sterco di vacca. Il bestiame viene tenuto all’interno delle mura di notte. Una fattoria può comprendere fino a quaranta persone. Ogni moglie ha la sua capanna e camino. Le sue figlie adolescenti costruiranno spesso le proprie capanne accanto alla capanna della madre. I ragazzi adolescenti vivono in una “casa degli uomini” più grande fino a quando non si sposano. Mt. Moroto Hotel (Pensione Completa)

7 ° giorno: Karamajong Tribe Visits – Serata di safari nel Kidepo Valley National Park
Visita alle tribù Karamajong, per includere le tribù Tepeth e Matheniko. I karamajong sono sempre in conflitto con i loro vicini nel Sudan meridionale, in Uganda e in Kenya a causa delle incursioni di bestiame mentre cercano di acquisire più bestiame per sostenersi. Tuttavia, questo comportamento tribale è stato significativamente ridotto dall’esercito ugandese creando un cuscinetto tra il Karamojong e altre tribù per evitare simili furti di bestiame tra queste tribù.
Visita del karamajong manyatta (insediamento) per conoscere il loro stile di vita quotidiano. Pranzo lungo il tragitto e, successivamente, trasferimento al Kidepo Valley National Park. Safari serale nel Parco.
Kidepo si trova nell’angolo più lontano del distretto di Karamoja, al confine con il Sudan, Kidepo è una delle terre selvagge più magnifiche dell’Africa. Kidepo Savannah Lodge, pensione completa.

8 ° giorno: Safari nel Kidepo Valley National Park
Dopo colazione, safari nel parco. Kidepo Park è pieno di elefanti, antilopi, uccelli e con una splendida vegetazione. Durante i safari, i clienti possono individuare i preferiti tra i grandi animali, come ghepardo, taurotrago, elefante, giraffa, alcelafo, iena, leone e zebra, nonché uno dei più grandi branchi di bufali africani. Kidepo è poco visitata, quindi i visitatori possono aspettarsi di godere di un’atmosfera di solitudine e libertà. Kidepo Savannah Lodge, pensione completa

9 ° giorno: Kidepo – Gulu
Dopo colazione, trasferimento a Gulu. Visita alle comunità Jie. Lungo la strada, visita delle comunità locali, i pastori e gli agricoltori di Acholi. Bomah Hotel Gulu, pensione completa.

10 ° giorno: al parco nazionale di Murchison Falls
Dopo la colazione, proseguimento per il Parco Nazionale di Murchison Falls lungo la strada passando per i mercati del bestiame, le comunità locali e gli splendidi paesaggi. Pakuba Safari Lodge, pensione completa
L’area di conservazione delle cascate Murchison, di circa 7.000 km quadrati, la più grande dell’Uganda, comprende il Parco nazionale delle cascate Murchison, Karuma Game Reserve e Bugungu Game Reserve. Le foreste di Budongo e Kaniyo Pabidi, con i loro scimpanzé e uccelli, sono all’interno dell’area. È un habitat straordinario per la fauna selvatica, gli uccelli e la vegetazione. Coccodrilli, ippopotami, elefanti e uccelli tra cui il raro becco a scarpa, si trovano sulle rive del Nilo. Con oltre 1000 scimpanzé nelle foreste di Budongo e Kaniyo Pabidi, si pensa che Murchison abbia il maggior numero di scimpanzè nella regione. Il tour in barca sul fondo delle cascate, della durata di circa 3 ore, è indimenticabile: osserverai uccelli, elefanti, bufali, coccodrilli e ippopotami sulle rive del Nilo. Durante il safari in auto si possono vedere bufalo, leopardo, antilope, giraffa di Rothschild, alcelafo e leone. Sono state qui registrate oltre 450 specie di uccelli. Per circa 80 km dalle cascate di Karuma in Orient, il Nilo è un torrente d’acqua che scende di circa 300 metri. Si riversa sulle antiche rocce che formano la parete della Rift Valley occidentale, sgorgando attraverso una gola di 7 metri nel calderone di acqua turbolenta sottostante, formando la cascata.

11 ° giorno: Murchison Falls National Park
Al mattino dopo la colazione, andiamo a fare un safari mattutino dove vedremo numerosi animali selvatici tra cui leoni, elefanti nelle splendide praterie savane. Rientro al lodge per pranzo. Nel pomeriggio, partenza per una crociera in barca di 3 ore lungo il Victoria Nile fino al fondo delle possenti cascate Murchison. Lungo la strada, sarai in grado di vedere una grande varietà di uccelli e animali selvatici, tra cui numerosi ippopotami e coccodrilli, oltre a paesaggi mozzafiato. Troverai specie come aquila marziale, aquila bruna, martin pescatore dalla testa grigia, bucero grigio, gheppio grigio, faraona. Escursione alla ricerca di primati nella foresta di Kanio Pabidi, un settore della foresta di Budongo che consente avvistamenti di scimpanzé, colobo bianco e nero, scimmie dalla coda rossa e blu e molti babbuini; uccelli come buceri dalla coscia bianca, turaco dal becco nero, turaco di Ross. Pakuba Safari Lodge, pensione completa

12 ° giorno: Murchison Falls National Park – Ziwa Rhinos
Dopo la colazione, faremo una piacevole passeggiata attraverso la foresta di Budongo con avvistamenti di scimmie, babbuini e splendidi alberi della foresta fino al Santuario di Ziwa Rhino. Amuka Safari Lodge, colazione e cena.

Ziwa Rhino Sanctuary
La storia narra che in Uganda erano presenti sia il rinoceronte bianco che nero – il nero orientale nel nord e nord-ovest e il nord bianco nel nord-ovest sulla riva occidentale del fiume Nilo. Dopo gli anni di disordini civili e il bracconaggio, il rinoceronte si estinse in Uganda nel 1983. Il santuario del rinoceronte di Ziwa è per l’allevamento naturale del rinoceronte. Il suo obiettivo è che ci dovrebbe essere un allevamento di almeno venti rinoceronti nel Santuario di Ziwa Rhino e che i parchi dovrebbero essere abbastanza sicuri con personale ben addestrato nella conservazione e nel monitoraggio dei rinoceronti prima che qualsiasi rinoceronte venga rilasciato nei Parchi nazionali. I rinoceronti hanno un periodo di gestazione di un rinoceronte di 16 mesi e il rilascio di rinoceronti nei Parchi nazionali è un processo che deve essere approvato dal gruppo di specialisti del rinoceronte africano e dal gruppo di specialisti del rinoceronte dell’Africa orientale.

13 ° giorno: a Fort Portal
Dirigiamo a sud verso Fort Portal, oltre le grandi piantagioni di tè, con il pranzo lungo il percorso. Procediamo al nostro alloggio a Kibale. Qui possiamo esplorare un lago vicino al cratere o rilassarsi nel nostro alloggio. Chimpanzee Forest Guest House, pensione completa

Fort Portal, città situata nell’Uganda occidentale. Fort Portal si trova a un’altitudine di circa 1500m e si affaccia sulle montagne della catena del Ruwenzori e sui vulcani Mufumbiro. È un importante mercato e centro di trasformazione per cotone, arachidi, sesamo, mais, caffè, tabacco, semi di ricino, tè, frutta tropicale e verdure. Numerose tenute di tè sono concentrate ad est della città. Vengono lavorati tè, caffè, oli vegetali, cuoio, frutta, latticini, carne, cotone, grano e tabacco. I prodotti industriali includono bevande, tessuti, mobili, carta, sapone, pasticceria, scarpe e articoli in metallo. Fort Portal fornisce una base per l’alpinismo nella catena dei Ruwenzori e ha il palazzo del theomukama (“re”) di Toro. Il Bwamba Pass, le sorgenti termali di Bundibugyo e la foresta di Ileri sono punti di interesse nelle vicinanze.

Giorno 14: scimpanzé Trekking nella foresta di Kibale
Dopo colazione, scelta mattutina di attività opzionali.
Trekking di scimpanzé nella foresta di Kibale
Scopri gli scimpanzé selvatici, il colobo bianco e nero, il cercopiteco naobianco e molti altri primati. In gruppi di massimo 10 persone. Le scimmie si divertono eccitanti tra gli alberi e a volte litigano. Potresti guardare gli animali selvaggi per ore. Nel pomeriggio, proseguiamo con una passeggiata attraverso le zone umide di Bigodi. Circa 130 specie di uccelli condividono al meglio le loro capacità di canto: un concerto rilassante, non credi? Molti mammiferi più piccoli, ma non meno interessanti attraversano il nostro cammino.

Nel pomeriggio, una passeggiata naturalistica guidata nella palude di Bigodi per il birdwatching. Tra le tante specie presenti, la pitta africana, la pitta dal petto verde, il piccione afep, l’aquila coronata, la civetta dal petto rosso, il gruccione nero, il barbuto dalla groppa gialla, il piccolo bulbul, il martin pescatore dal petto blu, il pappagallo grigio africano, l’apalis dal cappuccio nero, la nettarina dalla testa blu, la nettarina dal petto viola, la silvia silvestre dalla faccia rossa, il tordo di terra dalle orecchie nere e il tordo di terra abissino.
Chimpanzee Forest Guest House, pensione completa

15 ° giorno: Semiliki Park – Rwenzori Park
Trasferimento al Parco Nazionale di Semuliki per una passeggiata naturalistica guidata passando attraverso la foresta ascoltando i suoni degli uccelli e osservando le scimmie e diversi uccelli. Proseguimento della passeggiata verso le sorgenti calde (ingresso non incluso $ 80 a persona). Buffalo Safari Lodge, pensione completa

16 ° giorno: escursione di un giorno sul Rwenzori
Dopo la colazione, trasferimento al Parco Rwenzori per una passeggiata naturalistica guidata sul Monte Rwenzori. Buffalo Safari Lodge, pensione completa

Giorno 17: safari e crociera in barca nel Queen Elizabeth Park
Dopo colazione, andiamo a fare un safari mattutino nel parco.
Nel pomeriggio alle 14:00, una crociera in barca sul Canale di Kazinga è un’esperienza gratificante perché ospita animali acquatici e uccelli, una buona opportunità per vedere cosa sia l’Uganda sia sull’acqua che sulla terra e un buon posto per la fotografia. Un’esperienza naturale incomparabile ti aspetta. Ippopotami scorrazzano sulle rive del fiume, gli uccelli acquatici si crogiolano e gli elefanti giocano sul bordo del canale. Riconosceresti anche uno dei coccodrilli ben mimetizzati?
Il Queen Elizabeth National Park, sotto i famosi Monti Rwenzori, è un parco di savane africane, costituito da un ambiente semplice. Il parco fa parte del braccio occidentale della Grande Rift Valley dell’Africa orientale ed è incentrato sul lago Edward e sul lago George. Il tour in barca lungo il Canale Kazinga che collega questi due laghi è particolarmente utile per osservare ippopotami, bufali, elefanti e una grande moltitudine di uccelli per un totale di oltre 500 specie! Intorno a Ishasha vai alla ricerca dei famosi leoni che si arrampicano sugli alberi riposando con disinvoltura nei rami superiori degli alberi ad alto fusto! La bellissima gola boscosa di Kyambura nelle vicinanze, ospita non solo gli scimpanzé ma anche la scimmia dalla coda rossa, il colobo bianco e nero e molte specie di uccelli. Buffalo Safari Lodge, pensione completa

18 ° giorno: Ishasha Sector, Queen Elizabeth Park
Trasferimento ad Ishasha, per una giornata intera in questa zona con la più alta concentrazione di fauna selvatica. Anche il settore Ishasha ha i leoni rampicanti che sono una gioia se si ha la possibilità di vederli. I leoni che si arrampicano sugli alberi sono normalmente sugli alberi perché in basso nella savana ci sono insetti che li mettono a disagio. Il viaggio ti porterà lungo la mistica catena montuosa Rwenzori con le sue colline parzialmente innevate. Una vista mozzafiato sulle “Montagne della Luna” si apre davanti ai tuoi occhi. Il Queen Elizabeth National Park è fortemente influenzato dallo scioglimento dei ghiacci. I due grandi laghi – George ed Edward – ospitano molti ippopotami. Il paesaggio della savana aperta offre habitat per elefanti, leoni e bufali. La varietà di uccelli è la più grande di tutta l’Africa. Crater Bay Cottages, pensione completa

19 ° giorno: al lago Bunyonyi
Dopo la colazione, trasferimento al lago Bunyonyi. Fai una tour in battello sul lago Bunyonyi per visitare le isole pigmei. Giorno libero.
Il lago Bunyonyi (“Luogo di molti uccellini”) si trova nell’Uganda sud-occidentale tra Kisoro e Kabale vicino al confine con il Ruanda. Situato a 1.962 m sul livello del mare, è lungo circa 25 km e largo 7 km. Si dice che la profondità del lago vari tra 44 e 900 m, che se fosse vero renderebbe il lago il secondo più profondo dell’Africa. Crater Bay Cottages, pensione completa

20 ° giorno: Lago Bunyonyi – Bwindi Gorilla Park
Dopo la colazione, in macchina per raggiungere il Parco Nazionale Impenetrabile di Bwindi. Goditi una piacevole guida attraverso le zone collinari di Kabale. Gorilla Encounter Lodge, pensione completa.

Il Parco Nazionale della Foresta Impenetrabile di Bwindi si trova nell’Uganda sud-occidentale ai margini della Rift Valley occidentale. È una delle più grandi foreste naturali dell’Africa orientale, con foreste sia montane che di pianura. Circa la metà della popolazione mondiale di gorilla di montagna – circa 300 animali – si trova a Bwindi. Tre famiglie sono abituate a Buhoma: Mubare, Habinyanja e Rushegura (per ciascuna di queste famiglie di gorilla vengono rilasciati 8 permessi al giorno); due famiglie di gorilla sono abituate ai turisti a Ruhija (famiglie Bitukura e Oruzuogo Gorilla); e quattro famiglie sono abituate a Bwindi sud: Nkuringo, Nshongi, Kahungye, Mgahinga e Mishaya (sono disponibili 8 permessi al giorno), facendo sì che l’Uganda accolga fino a 80 permessi al giorno. Il monitoraggio inizia ogni mattina dal quartier generale del parco alle 08:30, ma i clienti devono arrivare al quartier generale alle 08:00, pronti per un briefing dettagliato dalle guide sull’etichetta del gorilla. Il monitoraggio dei gorilla è un’attività buona tutto l’anno, indipendentemente dalla stagione. La foresta pluviale è umida e piove spesso a Bwindi, anche nella stagione secca. I portatori sono disponibili per trasportare gli effetti personali dei clienti. Il Bwindi è ricco di altri primati, tra cui lo scimpanzé e il cercopiteco del diadema. Le farfalle si distinguono nella ricca fauna di insetti del parco, con oltre 200 specie. Vi è una grande varietà di alberi, un denso sottobosco, una vasta distesa di bambù e un certo numero di paludi. Ci sono anche una serie di percorsi naturalistici nel parco per esplorare questa foresta africana primordiale fino alla cascata, lungo il sentiero Rushura, con alcune ampie vedute sul Lago Edward e il Rwenzoris; e alla palude di Mubwindi vicino a Ruhija per alcune insolite specie di uccelli. I gorilla di montagna vivono in boschi alti nelle montagne, ad altitudini da 2400 a 4.000m. Hanno una pelliccia più spessa, comparata ad altre grandi scimmie. La pelliccia li aiuta a sopravvivere in un habitat dove le temperature spesso si avvicinano al gelo.

21 ° giorno: Gorilla Tracking
Dopo la colazione, segui il monitoraggio dei gorilla (soggetto a disponibilità dei permessi al momento della prenotazione), portando un pranzo al sacco. Sarai accompagnato da una guida e portatori che porteranno il tuo zaino per te. Partiremo per la fitta foresta in cerca di gorilla. Il terreno può essere difficile, con pendii ripidi coperti da una fitta vegetazione che cui il nome al parco. Inoltre, l’altitudine di 1500m e più, significa che i partecipanti devono essere fisicamente in forma. Il tempo impiegato per rintracciare i gorilla varia enormemente, da appena mezz’ora a ben 8 ore prima del ritorno in hotel. La difficoltà, tuttavia, non è impossibile e vale la pena confrontarsi con i grandi primati!
Gorilla Encounter Lodge, pensione completa

22 ° giorno: Golden Monkey Trekking
Inseguimento della Scimmia d’oro nel Gahinga Park. La scimmia d’oro in via di estinzione è endemica dell’Aliftine Rift e il Mgahinga Gorilla National Park offre una rara possibilità di rintracciare queste creature sorprendenti, in alto nelle fitte foreste di bambù lungo il sentiero Gahinga. Si stima che ci siano 3000-4000 individui nell’area di Virunga di cui 42-60 sono in parte abituati alla presenza di turisti, a Mgahinga.
Gorilla Encounter Lodge, pensione completa

23 ° giorno: Bwindi – Lake Mburo National Park
Dopo la colazione trasferimento al Parco Nazionale del Lago Mburo passando diverse comunità lungo la strada. Arrivati nel pomeriggio, ci rilassiamo al Camp o andiamo a fare un safari serale nel parco.
Il lago che da nome al parco crea un contrasto speciale con la fitta vegetazione verde ed è la fonte di vita di molti animali viventi qui. Hai mai visto i fenicotteri da vicino? Forse ti piace questa esperienza magica!
Il parco nazionale del lago Mburo ora contiene molti boschi in quanto non ci sono elefanti per domare la vegetazione. Nella parte occidentale del parco, la savana è intervallata da creste rocciose e gole boscose mentre chiazze di papiro palustre e strette fasce di lussureggianti boschi ripariali fiancheggiano molti laghi.
Eagles Nest Lodge, pensione completa

24 ° giorno: Safari Walk in Lake Mburo – Entebbe
Fai una passeggiata safari nel parco. Il Lake Mburo National Park è il parco più vistoso dell’Uganda situato nella parte occidentale dell’Uganda con habitat diversi che supportano circa 68 mammiferi tra cui impala, zebra di Burchell, circa 350 specie di uccelli tra cui il barbet dalla faccia rossa ed il becco a scarpa. Tempo permettendo puoi fare un safari serale. Il lago Mburo è uno dei cinque più grandi laghi vicini alle zone umide e rappresenta solo il 20% di questo lago unico che si trova nell’Uganda occidentale ed è da esso che il parco prende il nome.
La passeggiata guidata ti porterà alla leccata di sale dove troverai molti animali che sono attratti dalle rocce salate. Le passeggiate sul lato occidentale di questo lago di solito iniziano alle 7 del mattino e dureranno 2 ore; incontrerai molti animali tra cui le iene che stanno tornando alle loro tane e gli ippopotami provenienti dal lago. Le escursioni che attraversano i boschi che ti danno la possibilità di vedere gli uccelli e i mammiferi della foresta e la passeggiata verso la cima della collina ti ricompenseranno con la vista spettacolare di 9 dei 14 laghi della regione. Passando il punto Kayabwe Equator potrai sperimentare come le onde e la massa cambiano stando su entrambi i lati dell’equatore. All’equatore ci sono numerosi negozi di souvenir che vendono artigianato, tessuti e sandali africani.
Successivamente si prosegue verso Entebbe. Boma Guest House Entebbe, Bed & Breakfast

25 ° giorno: partenza
Dopo la colazione, trasferimento all’aeroporto di Entebbe per il volo di ritorno.

Scheda Tecnica

Durata: 25 giorni / 24 notti
Partenze 2021: 15 Gennaio 2021
Partecipanti: min 6 / max 12
Quota individuale: da Euro 6.200,00
Sistemazione: Hotel – Guesthouse – Lodge, in camera doppia con servizi privati

La quota comprende: Accoglienza in aeroporto. Colazione giornaliera tranne il primo giorno. Sistemazione in base alla condivisione e piano pasti come indicato nell’itinerario. Visita alle sorgenti del Nilo. Crociera in barca fino al punto di riferimento sul Nilo. Ingresso a Kidepo Park e ??Safari. Permesso di trekking Golden Monkey. Ingresso al Murchison Falls Park. Tour in barca verso il fondo delle cascate. Ingressi al Queen Elizabeth Park. Permesso per i gorilla al Bwindi Park. Tour in battello nel Parco Nazionale Queen Elizabeth. Visita al lago Bunyonyi. Crociera in battello nel lago Bunyonyi. Tour guidato del caffè Sipi. Passeggiata nella palude di Bigodi. Visita dei laghi del cratere a Kibale. Guida di lingua inglese. Trasferimenti da e per l’aeroporto di Entebbe. Acqua potabile in bottiglia minerale. Tutti i trasferimenti in mezzo privato – veicolo 4×4 con autista locale. Passeggiata a Ziwa. Permesso di tracciamento di Ziwa Rhino. Crociera in battello sul lago Mburo. Permesso di scimpanzé. Safari Walk nel parco del lago Mburo. Tutte le visite culturali a Karamajong. Assicurazione medico – bagaglio EuropAssistance.

La quota NON comprende: Il volo intercontinentale. I pasti non menzionati nel programa. Rafting di mezza giornata (3° giorno). Le mance. Visto di ingresso (ca. 90 euro). Qualsiasi oggetto di natura personale.
Tutte le attività opzionali e quanto non espressamente indicato ne “la quota comprende”.

15 Gennaio 2021

  • Formato data:GG slash MM slash AAAA
  • Formato data:GG slash MM slash AAAA
    Smarca la voce qui sopra per essere iscritto/a alla newsletter e ricevere le nostre proposte di viaggio.

Potrebbero interessarti

Chi ha scelto

di viaggiare con noi

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons

9 months ago

Nicola Pirazzini

Con Loro Sono stato in Patagonia e Islanda. Esperienze fantastiche: itinerari completissimi,Strutture,escursioni,trekking, organizzati sempre al meglio, luoghi e persone che rendono il viaggio ogni volta qualcosa di unico. Un abbraccio a Roberto e Antonella e anche all’altro Roberto.... See MoreSee Less

Vedi tutte le recensioni

9 months ago

Cristina Lapucci

Vacanza splendida tra macedonia e Tessaglia con esperienze inusuali. Questa vacanza mi ha permesso di conoscere integralmente persone e luoghi del posto creando una esperienza unica in una sola settimana di viaggio.... See MoreSee Less

Vedi tutte le recensioni

9 months ago

Giove Dante

Tour in Patagonia, viaggio verso la fine del mondo che non ha bisogno di commenti. Solo un grazie alla passione delle guide e alla scelta delle strutture, sembra sempre di stare tra amici.... See MoreSee Less

Vedi tutte le recensioni

9 months ago

Salvatore Sferrazza

Cerro Torre
Ancora 4 ore di cammino verso il Cerro Torre con un preludio di steppe, acquitrini, torrenti impetuosi e alberi dalle pazze forme fra l’essiccato e il verde più accecante. Ai piedi del Ghiacciaio Grande, come in un sogno lunare di pietra e vento si sentiva il rombo della natura che cercava il suo corso per buttarsi nella valle: ma dove?
Il vento ci ha impedito di arrivare al Campo Cesare Maestri e così il ritorno fra le steppe e i boschi è avvenuto in un’ora magica del primo tramonto così morbido e pieno di colore… Il Cerro Torre – miracolo – si è mostrato senza una nube ma il cielo era pieno di disegni a pennello di forme bianche e azzurre…
La notte ho guardato le stelle.

Rebecca
... See MoreSee Less

Vedi tutte le recensioni
Mostra ancora