Dai Monti Sibillini: Sergio ci racconta le sue emozioni

Esperienza incredibile, un’immersione completa nella natura che ha stimolato di continuo i 5 sensi:
la vista con panorami dai colori intensi, l’olfatto stimolato dal profumo dei fiori selvatici trovati lungo i sentieri ed i prati, l’udito dai canti degli uccelli e dal silenzio dei boschi, il gusto dei della cucina locale, il “tatto” di guide esperte e coinvolgenti unite ad un organizzazione ineccepibile.
Raramente come in questa settimana ho invidiato me stesso.

Sergio

Potrebbero interessarti

patagon 016

Patagonia Capodanno 2019

Un’esperienza unica, quanti ricordi meravigliosi ti rimangono da questo viaggio agli estremi del mondo! Arrivi a Buenos Aires, temperature tropicali, una metropoli latina con tanti amori in comune con noi italiani che in tantissimi siamo sbarcati nel secolo scorso: il calcio, Maradona, il papa, la buona cucina. La gente,...

libro

Libri per partire: “Gente indipendente” di H. Laxness

Gli islandesi sono un popolo di scrittori, oltre che di lettori. Si dice infatti che per ogni islandese che legge, ce ne sia uno che scrive! non sappiamo quanto sia vera questa affermazione, ma sicuramente il numero di scrittori islandesi che hanno raggiunto fama internazionale negli ultimi anni è...

Baldi 1 (5)

Patagonia Gennaio 2020

Un grazie immenso per il viaggio in Patagonia ! Luoghi accuratamente scelti e che le guide locali ci hanno fatto apprezzare nei loro angoli più nascosti. Guide appunto come Mariela Nancy Oscar con i loro giovani aiutanti Ines Felipe Rosaura preparate pazienti sempre disponibili per un consiglio e un...