Eldgjá

Eldgjá (gola di fuoco)
è una fessura vulcanica attiva, facente parte del sistema vulcanico del Katla, sviluppatosi in forma di canyon. La vallata è lunga 30 km, larga fino a 600 m e profonda fino a 150 m. Le sue dimensioni lo rendono il più grande canyon vulcanico del mondo. All’interno del canyon è presente una cascata chiamata Ófærufoss. Era caratterizzata da un arco naturale in pietra che la sovrastava. L’arco è crollato nel 1993, presumibilmente a causa delle piene conseguenti allo scioglimento dei ghiacci.


L’Eldgjá fu scoperto nel 1893 dal geologo Thorvaldur Thoroddsen. La fossa vulcanica si formò prima del popolamento dell’Islanda, ed è accertato che si tratta di una eruzione lineare. Sembra appurato che l’unica eruzione verificatasi in tempi storici sarebbe avvenuta nel periodo della colonizzazione.
La prima eruzione documentata risalente al 939, provocò il più grande flusso basaltico registrato in tempi storici. La lava si estese su una superficie di circa 800 km2 e sulla superficie terrestre si riversarono circa 18 km3 di magma.
Evidenze dendrocronologiche nell’emisfero nord indicano che l’eruzione del 939 fece sì che la successiva estate del 940 sia stata una delle più fredde degli ultimi 1500 anni. Le temperature medie estive in Europa Centrale, Scandinavia, Canada, Alaska e nell’Asia Centrale furono di circa 2°C più basse del normale.

Potrebbero interessarti

DSC_9328

Kirkjubæjarklaustur

Kirkjubæjarklaustur (in lingua islandese: convento della chiesa della fattoria) è un villaggio di circa 120 abitanti, situato nel sud dell’Islanda a metà strada tra Vík í Mýrdal ed Höfn, ed attraversato dalla strana N 1 islandese, la Hringvegur. Il villaggio è di notevole interesse storico: si ritiene che prima...

budir 2

Búðir

La chiesa nera di Budir Sulla costa meridionale della penisola islandese di Snæfellsnes, c’è un villaggio con solo un hotel e una minuscola chiesa nera chiamata Búðakirkja. È una chiesa parrocchiale locale fondata per la prima volta nel 1703, ma la chiesa attuale è stata ricostruita nel 1848. Viene...

dettifoss

Dettifoss

Dettifoss la maggiore cascata islandese e d’Europa. Il fiume Jökulsá á Fjöllum, entro il canyon Jokulsagljufur presenta più cascate. Le più spettacolari sono tre: nell’ordine: Selfoss, seguita da Dettifoss e Hafragilsfoss. Non è difficile capire perché Dettifoss, la “cascata dell’acqua che cade”, porti questo nome: il suo salto e...