Godafoss

Goðafoss (dall’islandese: “cascata degli dèi”) è una delle cascate più note e spettacolari d’Islanda, situata all’inizio della pista Sprengisandur. Le acque del fiume Skjálfandafljót cadono per circa 12 metri su una larghezza di ca.30 m.


Il nome di questa cascata deriva da una leggenda secondo la quale, nell’anno 999 o 1000, il “lettore della legge” Þorgeir Ljósvetningagoði fece del Cristianesimo la religione ufficiale dell’Islanda. Dopo questa conversione si dice che – tornando dall’Alþingi – Þorgeirr gettò le sue statue degli dei nordici nella cascata. La storia di Þorgeirr è conservata nell’Íslendingabók.
Una vetrata della chiesa di Akureyri ricorda questa leggenda.
Probabilmente il nome “cascata degli dei” era già usato antecedentemente, si narra infatti che gli antichi abitanti dell’Islanda la considerassero sacra poiché nei tre getti principali vedevano rappresentata la sacra triade: Odino, Thor e Freyr.

 

Potrebbero interessarti

Baldi 1 (3)

Patagonia Gennaio 2020

il ns feedback non può esssere altro che super positivo sia per i posti visitati che per l’organizzzazione. La Patagonia era per noi un sogno che si ripeteva da anni e finalmente abbiamo potuto realizzarlo con un itinerario, quello da voi proposto, che riprende quasi completamente quelli che erano...

patagon 016

Patagonia Capodanno 2019

Un’esperienza unica, quanti ricordi meravigliosi ti rimangono da questo viaggio agli estremi del mondo! Arrivi a Buenos Aires, temperature tropicali, una metropoli latina con tanti amori in comune con noi italiani che in tantissimi siamo sbarcati nel secolo scorso: il calcio, Maradona, il papa, la buona cucina. La gente,...

akureyri 3

Akureyri

Akureyri, la seconda città dell’Islanda Chiamata “Città del sole di mezzanotte” o anche “Capitale dell’Islanda del Nord”, Akureyri è un importante porto e centro di pesca, con una popolazione di 18.925 abitanti. Nonostante l’area fosse già edificata dal IX° secolo, Akureyri ricevette lo status di città solo nel 1786,...