City_Kampong
Partenza garantita

Cambogia

Viaggia in compagnia

  • Min: 4 - Max: 20 (viaggio di gruppo)
  • Periodo: Autunno Estate Inverno

Una proposta dedicata esclusivamente a chi viaggia da solo o a chi viaggia con amici; perfetto per chi si scoraggia a viaggiare da solo ma non vuole viaggiare in gruppi con maggioranza di coppie/famiglie. Un itinerario diverso dai circuiti più classici nella Cambogia rurale; per scoprire di più e interagire di più: l’isola di Koh Dach; la Cambogia orientale e rurale di Kratie; un pranzo presso una famiglia locale; i rarissimi delfini d’acqua dolce a Kampi; il tempio remoto di Prasat Preah Vihear; un esclusivo pranzo presso una tipica casa galleggiante a Chong Kneas; imparare a tessere i giacinti d’acqua come gli abitanti del lago e concludere il tour con la meraviglia di Angkor Wat.
.
Programma 9 giorni / 8 notti
1° giorno: Volo
2° giorno: Arrivo a Phnom Penh
3° giorno: Isola di Koh Dach
4° giorno: Kompong Cham – Kratie – Koh Trong
5° giorno: Esperienza locale
6° giorno: Preah Vihear
7° giorno: Siem Reap
8° giorno: Esperienza esclusiva a Chong Kneas
9° giorno: Angkor Wat – Angkor Thom – partenza

Giorno 1: Partenza dall’Italia
con volo da Roma o Milano o su richiesta da altri aeroporti (quota volo non inclusa dal pacchetto).

Giorno 2: Arrivo a Phnom Penh
La capitale della Cambogia, situata nel centro del paese, alla confluenza del TonleSap e dei fiumi del Mekong, un luogo strategico scelto dopo il declino di Angkor come capitale. Phnom Penh deve la sua differenza con le altre capitali asiatiche grazie alla modernità unita al fascino provinciale e ai tocchi franco-coloniali tra i monumenti angkoriani. I vostri occhi non si annoieranno mai durante un piacevole giro per le diverse strade. All’arrivo all’aeroporto, accoglienza da parte della vostra guida. Trasferimento con transfer privato presso hotel. (le camere saranno disponibili dalle ore 14:00).
Pasti: 0
Sistemazione: Lumiere **** o similare
 
Giorno 3: Phnom Penh – isola di Koh Dach – Phnom Penh
Partenza dall’hotel alla volta dell’isola di Koh Dach a bordo di una barca locale. All’arrivo su questa isola lunga circa 7 chilometri, continuerete il viaggio in tuk tuk. Noterete quanto velocemente il paesaggio e l’ambiente si spostano da una città energica a una vita rurale di fattorie, case di legno e piccole e affascinanti pagode. Inizierete il tour proprio al molo, sentitevi liberi di fermarvi in qualsiasi momento per scattare foto o camminare un po’. Dopo circa 6 chilometri, raggiungerete una tradizionale palafitta dove si trova un piccolo ristorante, dove godrete di una piacevole pausa pranzo in un’atmosfera rilassata e gioviale: un momento perfetto per rilassarvi e conoscere meglio i vostri compagni di viaggio! Qui, potrete anche riposare un po’ prima di tornare verso il molo e rientrare in barca nella vibrante Phnom Penh. Pomeriggio libero.
Pasti: colazione, pranzo
Sistemazione: Lumiere **** o similare

Giorno 4: Phnom Penh – Kompong Cham – Kratie – Koh Trong
Oggi sulla strada tra Phnom Penh e Siem Reap, vi fermerete a Skun, famosa per i suoi spiedini di ragno alla griglia: alcuni venditori faranno sicuramente del loro meglio per incoraggiarvi, vi diranno: “provate, è croccante!” Continuate con Phnom Pros (la collina degli uomini) e Phnom Srey (la collina delle donne): mentre Phnom Srey rimane sottosviluppata e coperta di vegetazione, Phnom Pros è nota per la sua collezione di pagode moderne e stupa che commemorano le migliaia di vittime uccise durante il regime dei Khmer rossi. Sulla strada, la vostra ultima tappa sarà al Wat Nokor Bachey, un tempio piuttosto insolito con un’architettura particolare. Dopo aver attraversato il ponte, arriverete a Kompong Cham City. Viaggio verso Kratie attraverso la città di Kampong Cham (340 km – circa 6 ore di guida). All’arrivo a Kratie, attraverserete il Mekong in traghetto per raggiungere l’isola locale di Koh Trong: è una piccola isola sul fiume Mekong, caratterizzata da spiagge dalla sabbia finissima (durante la stagione secca) e raggiungibile esclusivamente con un traghetto dalla città di Kratie. Dopo il check in in hotel, sarà possibile fare una passeggiata per esplorare i dintorni: nessuna macchina rumorosa, un’atmosfera tranquilla, abitanti ospitali, pescatori indaffarati, frutteti lussureggianti – un vero paradiso dei sensi. Per chi vuole, sarà possibile provare l’esperienza di un giro su un tipico carretto trainato da un bue.
Pasti: colazione, cena in hotel
Sistemazione: Rajabori Villa **** o similare
Nota: Kratie non è ancora molto sviluppata come zona turistica, perciò la qualità dei ristoranti, degli hotel e dei servizi generali si basa sullo standard del luogo.

Giorno 5: Koh Trong – Esperienza locale
Durante questa giornata di escursione, potrete scoprire da vicino la vita quotidiana dei locali, pedalando lungo un sentiero di 9 chilometri che circonda l’isola e passando del tempo con gli abitanti locali. Costruito dagli abitanti stessi di Koh Trong, questo percorso vi consentirà di ottenere un quadro variegato di ciò che questa incantevole isola ha da offrire. In un contesto del genere non può esserci esperienza migliore che un pranzo presso una famiglia del luogo: un momento davvero speciale per poter essere parte – almeno per questa giornata – della loro quotidianità più autentica e genuina.
Pasti: colazione, pranzo
Sistemazione: Rajabori Villa **** o similare
Nota: ll sentiero è ottimale per essere percorso in bicicletta, ma per chi non vuole/non può pedalare è possibile fare il percorso a piedi o su un carro trainato da buoi/cavalli.

Giorno 6: Kratie – Preah Vihear
Partenza per Preah Vihear. Lungo il tragitto è doverosa una tappa a Kampi dove si salira’ a bordo di una barca per provare ad avvistare i rarissimi delfini di acqua dolce (Orcella): questi delfini sono a rischio di estinzione in tutta l’Asia e la Cambogia è uno dei pochi Paesi in cui sono ancora presenti. Proseguite il viaggio verso Preah Vihear (4 ore ~ 227 km). Arrivo previsto nel tardo pomeriggio.
Pasti: colazione, cena in hotel
Sistemazione: Preah Vihear Boutique **** o similare

Giorno 7: Preah Vihear – Siem Reap
In mattinata, visita del tempio di Prasat Preah Vihear, al confine con la Thailandia. Arroccato sulla cima di una collina, è stato per tanto motivo di attrito tra i due paesi che ne rivendicavano la territorialità. Questo complesso monumentale cambogiano Patrimonio dell’Unesco offre una vista mozzafiato a 360° sulla piana antistante: probabilmente la vista più bella di tutta la Cambogia. Proseguimento per Siem Reap. Se ci sarà abbastanza tempo, durante il tragitto tappa a Beng Melea – Koh Ker Dopo due ore di viaggio attraverso la prospera campagna, intravvederete le rovine del tempio Koh Ker, che si erge solitario nel mezzo alla fitta giungla. Approfittate della quiete che aleggia su questo sito raramente raggiunto da turisti. Sotto il regno di Jayavarman IV, Koh Ker servì da capitale reale, prima che venisse spostata a Siem Reap. Continuate la vostra avventura con la scoperta di un altro tempio eccezionale: Beng Mealea. Eretto nel XIII secolo durante il regno del re Suryavarman II, servì da esempio per la costruzione di Angkor Wat. Osservate come la natura prenda a poco a poco il sopravento, serrando gli edifici in pietra in un tenero abbraccio, quasi a proteggerli dallo scorrere inesorabile del tempo.
Pasti: colazione, cena
Sistemazione: Tara Angkor **** o similare

Giorno 8: Siem Reap – Esperienza esclusiva a Chong Kneas: pranzo in una casa galleggiante privata
Il vostro viaggio inizia al mattino, partendo da Siem Reap e arrivando a Chong Kneas, dove salirete su una barca che vi porterà direttamente al villaggio di Preak Toal: oltre ad essere un famoso santuario naturalistico, è interamente circondato dal lago, il che lo rende molto meno frequentato da turisti rispetto ad altre aree del Tonle Sap raggiungibili anche in macchina. durante il viaggio in barca, scoprite lo stile di vita unico dei pescatori nomadi e delle loro famiglie, dove tutto galleggia: dalla chiesa fino alla scuola e alla farmacia! La vostra esperienza continua con un autentico pranzo privato presso una casa galleggiante, in un ambiente tranquillo e riservato nel lago d’acqua dolce più grande di tutto il Sud Est Asiatico. Poi godetevi un’attività molto speciale: un laboratorio di tessitura di giacinti d’acqua. Un abitante del villaggio vi insegnerà il modo tradizionale di trasformare la pianta del giacinto d’acqua in un oggetto colorato per la casa. Infine è il momento di salutare questo mondo unico e fluttuante e di tornare sulla terraferma, a Chong Kneas. Rientro a Siem Reap.
Distanza: 32 chilometri (30 minuti in auto) Tempo di navigazione: 1 ora – 1 ora e 30 minuti
Pasti: colazione, pranzo
Sistemazione: Tara Angkor **** o similare

Giorno 9: Angkor Wat – Angkor Thom – partenza
Percorrete una strada costeggiata da imponenti alberi centenari, fino ad una maestosa entrata in pietra: benvenuti presso Angkor Thom, conosciuto come “la grande città”. Monumentali volti incisi nella pietra vi accoglieranno con un placido sorriso presso il Tempio Bayon, eretto nel XII – XIII secolo. Il tempio conta 54 torri quadrangolari raffiguranti 216 visi del Dio Avalokitesvara. Proseguirete poi fino al tempio Baphuon, risalente all’XI secolo e recentemente ristrutturato da architetti francesi. Ammirate la Terrazza degli Elefanti: un’area di 350 metri in passato designata per le cerimonie pubbliche. Per finire, raggiungerete la Terrazza del re Lebbroso, costruita nel XII secolo, decorata da elaborate sculture di Apsara. Pranzo in ristorante locale. Nel pomeriggio, vi dedicherete alla visita del tempio più rinomato: Angkor Wat. Rimarrete di certo esterrefatti dinnanzi alle dimensioni della costruzione. L’opera d’arte architetturale impressiona non soltanto per la sua imponente struttura, ma anche per la miriade di dettagli tutti da scoprire. La visita terminerà con una tappa presso Ta Phrom, un tempio che è stato inghiottito dalla foresta tropicale. Trasferimento all’aeroporto per il volo di rientro internazionale (è possibile rientrare con voli a partire dalle 19.00)
Pasti: colazione, pranzo. Le camere sono disponibili fino a mezzogiorno.

 

Scheda Tecnica
Durata: 9 giorni / 8 notti
Partecipanti: min. 4 / max 20 partecipanti
Sistemazione: Hotel****

Partenze 2021: 7 Agosto / 16 Ottobre / 6 e 25 Novembre / 25 Dicembre  

Quota individuale a partire da:  Agosto                      Euro 1.000,00
                                                     Ottobre a Dicembre  Euro 1.080,00

Supplemento singola: da Euro 210,00
N.B. – su richiesta, possibilità di condividere la camera con un altro partecipante, senza dover pagare il supplemento singola

Le quote comprendono: Sistemazione negli alberghi indicati o di pari categoria in base alle disponibilità. Pasti come da programma. 1 bottiglia di alluminio/pax e refill station. I trasferimenti di arrivo e partenza dagli aeroporti. Mezzo di trasporto privato con A/C. Spese di ingresso nei siti turistici. Guide locali parlanti italiano durante le visite. Assicurazione medico – bagaglio.

Le quote non comprendono: I voli internazionali. Le bevande e i pasti non indicati nel programma. Le spese personali e le mance*. Il visto d’ingresso in Cambogia (30 USD/persona). Tutti i servizi non espressamente indicati nel programma.
*) Sebbene non obbligatorie e sebbene non siano parte integrante della cultura Italiana, vi invitiamo a considerare che le mance sono segno di apprezzamento e di rispetto del lavoro svolto dai professionisti in loco. Quota suggerita 5€/pax/giorno (guida, autista,facchinaggi hotel, barche. risciò)

Quotazione alla Parità valutaria: Euro 1 = USD 1,21
Una variazione del +/- 5% del tasso di cambio potrebbe portare ad un ritocco delle quote.
AGOSTO 2021 OTTOBRE 2021 NOVEMBRE 2021 DICEMBRE 2021
7 16 6   –   25 25
  • Formato data:GG slash MM slash AAAA
  • Formato data:GG slash MM slash AAAA
    Smarca la voce qui sopra per essere iscritto/a alla newsletter e ricevere le nostre proposte di viaggio.

Potrebbero interessarti

Chi ha scelto

di viaggiare con noi

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons

1 years ago

Nicola Pirazzini

Con Loro Sono stato in Patagonia e Islanda. Esperienze fantastiche: itinerari completissimi,Strutture,escursioni,trekking, organizzati sempre al meglio, luoghi e persone che rendono il viaggio ogni volta qualcosa di unico. Un abbraccio a Roberto e Antonella e anche all’altro Roberto.... See MoreSee Less

Vedi tutte le recensioni

1 years ago

Cristina Lapucci

Vacanza splendida tra macedonia e Tessaglia con esperienze inusuali. Questa vacanza mi ha permesso di conoscere integralmente persone e luoghi del posto creando una esperienza unica in una sola settimana di viaggio.... See MoreSee Less

Vedi tutte le recensioni

1 years ago

Giove Dante

Tour in Patagonia, viaggio verso la fine del mondo che non ha bisogno di commenti. Solo un grazie alla passione delle guide e alla scelta delle strutture, sembra sempre di stare tra amici.... See MoreSee Less

Vedi tutte le recensioni

1 years ago

Salvatore Sferrazza

Cerro Torre
Ancora 4 ore di cammino verso il Cerro Torre con un preludio di steppe, acquitrini, torrenti impetuosi e alberi dalle pazze forme fra l’essiccato e il verde più accecante. Ai piedi del Ghiacciaio Grande, come in un sogno lunare di pietra e vento si sentiva il rombo della natura che cercava il suo corso per buttarsi nella valle: ma dove?
Il vento ci ha impedito di arrivare al Campo Cesare Maestri e così il ritorno fra le steppe e i boschi è avvenuto in un’ora magica del primo tramonto così morbido e pieno di colore… Il Cerro Torre – miracolo – si è mostrato senza una nube ma il cielo era pieno di disegni a pennello di forme bianche e azzurre…
La notte ho guardato le stelle.

Rebecca
... See MoreSee Less

Vedi tutte le recensioni
Mostra ancora