Grecia del Nord: da Salonicco fino al cospetto degli Dei

Storia, leggenda e natura dell’antico regno di Alessandro Magno

  • Min: 6 - Max: 15 (viaggio di gruppo)
  • Periodo: Autunno

Non solo isole, non solo Atene
Un viaggio insolito per conoscere un’altra Grecia. Il vostro punto di approdo sarà Salonicco, nel nord per scoprire un’altra storia quella del Regno di Macedonia e di Alessandro Magno. Come nella migliore tradizione di Natura da Vivere vi sposterete a piedi, osservando le stratificazioni delle numerose dominazioni che si sono succedute.

Trekking, cultura e tradizioni 
Quando si torna da un viaggio si vorrebbe mantenere il ricordo di ogni particolare, per questo vi proponiamo un turismo lento, per questo alle Meteore salirete a piedi ai monasteri, per questo in penisola Calcidica passeggerete lungo sentieri costieri godendo di panorami meravigliosi. 

Al cospetto degli Dei
Il monte Olympo, la montagna sacra agli Dei, vi aspetta immerso in un ambiente naturale incontaminato tra gole scavate dal torrente e cime innevate. Non sarà necessario arrivare fino al cospetto di Zeus per portare a casa mito e leggenda di questo luogo. 

Durata: 8 giorni/7 notti
Partenze 2021: 20 giugno – 25 luglio – 15 e 29 agosto – 26 settembre
Partecipanti: minimo 6 / massimo 15
Sistemazione: hotel di media categoria a gestione locale o guesthouse

Quota individuale: da Euro 640.00 a Euro 920.00 in base al numero di partecipanti (minimo 6, massimo 15)
Supplementi:
partenza del 15/8 Euro 150 a persona
camera singola Euro 140

La quota comprende:
n. 7 pernottamenti con prima colazione in camere doppie / triple a Salonicco, Kalambaka, Litochoro e Sithonia;
il pranzo e visita di azienda vinicola del 6° giorno;
spostamenti in pullman privato ad eccezione degli spostamenti in città a Salonicco;
guida turistica o escursionistica durante tutte le attività;
accompagnatore dall’Italia;
pranzo e visita di azienda vinicola;
assicurazione medico bagaglio.

La quota non comprende:
il volo e le tasse aeroportuali;
tutti i pranzi e le cene (escluso il pranzo del 6° giorno presso l’azienda vinicola);
gli ingressi a siti e monumenti;
gli spostamenti a Salonicco che avverranno con mezzi pubblici o taxi;
gli extra in genere, tutto quanto non riportato alla voce “la quota comprende”

Costi extra
Pranzi circa 7-10 Euro, cene 15-20 Euro
Entrate ai siti archeologici da pagare in loco:
Vergina: 12.00 Euro a persona
Meteore: 3 Euro a persona a monastero
Dion: 8 Euro a persona

Possibilità di prenotate estensioni mare in Penisola Calcidica

Programma 8 giorni / 7 notti
1° giorno: Italia – Salonicco
2° giorno: Salonicco – Meteore
3° giorno: Le Meteore
4° giorno: Monte Olympo
5° giorno: Gole dell’Enippeas
6° giorno: Olympo – Vergina – Sithonia
7° giorno: Trekking Sithonia
8° giorno: Partenza

1° giorno: Italia / Salonicco
Volo da Bergamo: Ryanair 09.05 – 12.10 (trasferimento in hotel con pullmino).
Da altri aeroporti trasferimento libero in hotel.
Pranzo libero e ritrovo del gruppo nella hall dell’albergo nelle prime ore del pomeriggio. Passeggiata sul bellissimo lungomare di Salonicco fino alla Torre Bianca simbolo della città, al mercato di Modiano, al quartiere Ladadika. Nel tardo pomeriggio incontro con la guida, Saliamo alle antiche mura di Kastra e attraverso vicoli stretti e luoghi curiosi osserviamo la città dall’alto. Cena libera. Pernottamento a Salonicco.

2° giorno: Salonicco / Meteore
Incontro con la guida. Visita del centro storico andando alla ricerca delle tracce delle numerose dominazioni che ne hanno fatto la storia: romana, bizantina e ottomana. Nel pomeriggio abbiamo qualche ora libera per una passeggiata, oppure per visitare in autonomia il famoso museo archeologico.
Alle ore 16.00 appuntamento con il bus all’hotel e partenza per Kalambaka in Tessaglia, ai piedi delle Meteore (228km, 3h). Entrando in Tessaglia impressionano le grandi rocce delle Meteore, importante centro di spiritualità ortodossa, grazie ai monasteri che vi sono costruiti sopra. Svettanti verso il cielo, non sorprende che questi pinnacoli rocciosi siano stati considerati luoghi di ritiro religioso.
Arrivo in serata e sistemazione in hotel. Cena libera e pernottamento a Kalambaka.

Le Meteore

3° giorno: Meteore
Incontro con la guida nella hall dell’albergo. Escursione a piedi ad alcuni monasteri ammirando l’insolito paesaggio naturale e i capolavori di arte bizantina custoditi all’interno dei monasteri. E’ un percorso facile di circa 10km con 300m di dislivello. Portare pranzo al sacco e borraccia. Ingresso ai monasteri da pagare in loco € 3 l’uno (Monastero Santo Stefano).
Rientro in hotel. Cena e pernottamento a Kalambaka.

4° giorno: Monte Olympo
Partenza in direzione Litochoro che si trova ai piedi del Monte Olympo. (150km, 2h15). Incontro con la guida. Partenza per un trekking non eccessivamente impegnativo alle pendici del Monte Olimpo con guida alpina. Si tratta di un circuito che attraversa foreste di querce, faggi, abeti di Macedonia dipingendo di verde questo luogo mitico. Si raggiunge cima Golna a m. 980 e si rientra a Litochoro attraverso un circuito ad anello nelle prime ore del pomeriggio. Relax e se c’è tempo e se il gruppo lo desidera visita al sito archeologico di Dion, città sacra agli dei.
(per chi non desidera fare il trekking giornata di relax a Litochoro)
Cena e pernottamento a Litochoro.

5° giorno: Gole dell’Enippeas
Incontro con la guida. Escursione nelle gole del torrente Enippeas. La guida racconterà della storia, mitologia, flora e fauna del parco Nazionale del Monte Olimpo.  Durata intera giornata. Consigliati i bastoncini da trekking per il considerevole dislivello in discesa. Pranzo al sacco, borraccia. Rientro in hotel. Cena e pernottamento a Litochoro. Dati tecnici dell’escursione: partenza da 1100m, termine a Litochoro. Dislivello +410 – 1150m.

Le gole dell’Enippeas

6° giorno: Olympo – Vergina – Sithonia
Partenza per Vergina, (75km, 1h) antica capitale del regno di Macedonia dove con la guida visiteremo la zona archeologica con la tomba reale di Filippo II. La Macedonia è anche regione dalla lunga tradizione vitivinicola. Sosta per il pranzo in azienda vinicola con visita delle cantine e della produzione. Proseguimento per la penisola Calcidica. (2h circa). Cena e pernottamento a Sithonia.

7° giorno: trekking Sithonia
In mattinata tour della penisola di Sithonia e passeggiata su sentiero costiero nel tratto tra Porto Carras e Toroni con soste nelle numerose calette. Cena e pernottamento in hotel.

 

 

8° giorno: transfer prestissimo e partenza
Nella notte trasferimento in aeroporto in tempo per la partenza del volo Ryanair per Bergamo delle 07.35.

 

Scarica la scheda completa del viaggio in formato

  • GG slash MM slash AAAA
  • GG slash MM slash AAAA
    Smarca la voce qui sopra per essere iscritto/a alla newsletter e ricevere le nostre proposte di viaggio.

Potrebbero interessarti

Chi ha scelto

di viaggiare con noi

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons

2 years ago

Nicola Pirazzini

Con Loro Sono stato in Patagonia e Islanda. Esperienze fantastiche: itinerari completissimi,Strutture,escursioni,trekking, organizzati sempre al meglio, luoghi e persone che rendono il viaggio ogni volta qualcosa di unico. Un abbraccio a Roberto e Antonella e anche all’altro Roberto.... See MoreSee Less

Vedi tutte le recensioni

2 years ago

Cristina Lapucci

Vacanza splendida tra macedonia e Tessaglia con esperienze inusuali. Questa vacanza mi ha permesso di conoscere integralmente persone e luoghi del posto creando una esperienza unica in una sola settimana di viaggio.... See MoreSee Less

Vedi tutte le recensioni

2 years ago

Giove Dante

Tour in Patagonia, viaggio verso la fine del mondo che non ha bisogno di commenti. Solo un grazie alla passione delle guide e alla scelta delle strutture, sembra sempre di stare tra amici.... See MoreSee Less

Vedi tutte le recensioni

2 years ago

Salvatore Sferrazza

Cerro Torre
Ancora 4 ore di cammino verso il Cerro Torre con un preludio di steppe, acquitrini, torrenti impetuosi e alberi dalle pazze forme fra l’essiccato e il verde più accecante. Ai piedi del Ghiacciaio Grande, come in un sogno lunare di pietra e vento si sentiva il rombo della natura che cercava il suo corso per buttarsi nella valle: ma dove?
Il vento ci ha impedito di arrivare al Campo Cesare Maestri e così il ritorno fra le steppe e i boschi è avvenuto in un’ora magica del primo tramonto così morbido e pieno di colore… Il Cerro Torre – miracolo – si è mostrato senza una nube ma il cielo era pieno di disegni a pennello di forme bianche e azzurre…
La notte ho guardato le stelle.

Rebecca
... See MoreSee Less

Vedi tutte le recensioni
Mostra ancora