maremma2

Toscana – Ponte Ognissanti in Maremma

Le Terme di Saturnia e le città del tufo

  • Min: 5 - Max: 10 (viaggio di gruppo)
  • Periodo: Autunno

Cosa ci offre la Maremma: Antiche miniere, paesi ricchi di storia e tipici borghi, fortificazioni etrusche, fortezze medicee e spagnole, straordinarie bellezze naturali che non finiscono mai di stupire: questa è la Maremma terra dagli infiniti orizzonti.

Ma la cucina maremmana!! Non trascureremo in questo viaggio l’aspetto enogastronomico che è importante per comprendere la cultura e le tradizioni di questo territorio.

Le escursioni che ci aspettano…. facili ma emozionanti: esploreremo tutti gli ecosistemi della zona ed il suo patrimonio storico-naturalistico, dalle spiagge ai boschi, fino ad arrivare alle terre del tufo, dove si incontra uno dei posti più suggestivi della Toscana: le vie cave etrusche, rocce scavate e scolpite dall’uomo, che hanno creato luoghi intrisi di mistero.

E poi c’è la guida de Le Orme esperta dei luoghi e grande conoscitore della storia e della natura maremmana che ci farà scoprire degli angoli mai visti

Partenze 2021: 29 ottobre
Durata: 4 giorni / 3 notti
Partecipanti: min 5 / max 12
Sistemazione: in Agriturismo a La Marsiliana
Quota individuale: minimo 5 partecipanti Euro 450,00
                                minimo 8 partecipanti Euro 350,00

La quota comprende:
3 pernottamenti con prima colazione,
assistenza guida GAE per tutto il soggiorno,
ingresso Città del Tufo,
degustazione in azienda vitivinicola,
assicurazione medico bagaglio

La quota non comprende:
i pranzi e le cene,
i trasporti,
le mance e gli extra, tutto quanto non incluso nella voce “la quota comprende”

Via Cava del Tufo

NB: tutti i trasferimenti avverranno con mezzi propri, per chi non ne è dotato potrà usufruire del passaggio con il mezzo della guida o condividendolo con altri viaggiatori sempre rispettando le distanze di sicurezza e le disposizioni COVID.

Programma 4 giorni / 3 notti
1° giorno: ritrovo presso Agriturismo località Marsiliana
2° giorno: Trekking dei Forti al Monte Argentario
3° giorno: Trekking delle vie Cave nel Parco delle città del tufo
4° giorno: Trekking Montemerano – Terme di Saturnia

1° giorno: ritrovo presso Agriturismo località Marsiliana
Arrivo in agriturismo, incontro con la guida e il gruppo, presentazione del programma. Cena libera in trattoria tipica o all’interno dell’agriturismo e pernottamento.

2° giorno: Trekking dei Forti al Monte Argentario
Colazione. Con la guida si parte per scoprire i forti più belli del promontorio dell’Argentario la Rocca di Porto Ercole, Forte Stella e Forte Filippo. Il trekking, che si sviluppa in parte nella macchia mediterranea e in parte nel centro abitato, è un susseguirsi di salite e discese dal mare ai forti; il percorso offre panorami spettacolari sulla laguna di Orbetello e sulle Isole dell’Arcipelago Toscano. Per rendere indimenticabile la giornata una sosta alla bellissima Spiaggia Lunga caratterizzata da ciottoli levigati dal mare. Al termine dell’escursione, nel pomeriggio, rientro in agriturismo. Cena libera e pernottamento

Forte Stella- Porto Ercole

3° giorno: Trekking delle vie Cave nel Parco delle città del tufo
Colazione. Partenza con mezzi propri per Pitigliano o Sorano, visita alle città del tufo di Sovana e Pitigliano. Quest’ultimo arroccato su di uno sperone tufaceo in cui furono scavati i sotterranei che ancor oggi lo caratterizzano, per secoli feudo della famiglia degli Orsini, ad oggi conserva intatto il centro storico medievale. Da Sovana si sviluppa uno splendido e suggestivo sentiero natura scavato nella roccia tufacea alla scoperta delle tombe più famose come quella di Ildebranda: Il Trekking delle vie Cave è un percorso che segue le antiche vie di comunicazione scavate dagli etruschi, lungo le quali sono visibili numerose abitazioni rupestri; tali itinerari uniscono ancora oggi Pitigliano a Sovana o Sorano a Vitozza, città medievale oggi abbandonata. NB: l’itinerario da effettuarsi nel Parco verrà deciso dalla guida sulla base delle condizioni meteo.
Al termine breve trasferimento per una visita ad una azienda vitivinicola produttrice del vino Sovana DOC, degustazione di 3 diversi vini accompagnati da salumi e formaggi tipici. Rientro in hotel, cena libera e pernottamento.

Montemerano

4° giorno: Trekking Montemerano – Terme di Saturnia
Colazione e spostamento con mezzi propri a Montemerano, un borgo tipicamente medievale, uno dei più belli e rappresentativi della Maremma e di tutta la Toscana. Situato nel comune di Manciano, Montemerano è stato eletto tra i borghi più belli d’Italia e quando lo visiterete capirete perché. Il borgo ha ben conservato all’interno delle mura quella trama di vicoli e piazze capace di regalare innumerevoli scorci pittoreschi. Montemerano sorge con la sua caratteristica pianta a cuore su una collina immersa nel verde di olivi e cipressi. Il percorso si sviluppa principalmente su strade sterrate e campi coltivati e attraversa un guado sul torrente Stellata, le cui acque assumono una particolare tonalità di azzurro poiché provengono da una sorgente sulfurea. L’ultima parte del tracciato conduce a Saturnia per poi proseguire verso le famose cascate del Gorello, dove sarà possibile fare il bagno nelle benefiche acque termali. L’uscita da Saturnia è particolarmente suggestiva perché cammineremo su uno dei pochi tratti ancora lastricati dell’antica via Clodia e passeremo sotto l’arco della meravigliosa porta romana.
Nel pomeriggio saluti e alla prossima puntata!

Terme Saturnia

Scarica la scheda completa del viaggio in formato PDF

  • GG slash MM slash AAAA
  • GG slash MM slash AAAA
    Smarca la voce qui sopra per essere iscritto/a alla newsletter e ricevere le nostre proposte di viaggio.

Potrebbero interessarti

Chi ha scelto

di viaggiare con noi

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons

2 years ago

Nicola Pirazzini

Con Loro Sono stato in Patagonia e Islanda. Esperienze fantastiche: itinerari completissimi,Strutture,escursioni,trekking, organizzati sempre al meglio, luoghi e persone che rendono il viaggio ogni volta qualcosa di unico. Un abbraccio a Roberto e Antonella e anche all’altro Roberto.... See MoreSee Less

Vedi tutte le recensioni

2 years ago

Cristina Lapucci

Vacanza splendida tra macedonia e Tessaglia con esperienze inusuali. Questa vacanza mi ha permesso di conoscere integralmente persone e luoghi del posto creando una esperienza unica in una sola settimana di viaggio.... See MoreSee Less

Vedi tutte le recensioni

2 years ago

Giove Dante

Tour in Patagonia, viaggio verso la fine del mondo che non ha bisogno di commenti. Solo un grazie alla passione delle guide e alla scelta delle strutture, sembra sempre di stare tra amici.... See MoreSee Less

Vedi tutte le recensioni

2 years ago

Salvatore Sferrazza

Cerro Torre
Ancora 4 ore di cammino verso il Cerro Torre con un preludio di steppe, acquitrini, torrenti impetuosi e alberi dalle pazze forme fra l’essiccato e il verde più accecante. Ai piedi del Ghiacciaio Grande, come in un sogno lunare di pietra e vento si sentiva il rombo della natura che cercava il suo corso per buttarsi nella valle: ma dove?
Il vento ci ha impedito di arrivare al Campo Cesare Maestri e così il ritorno fra le steppe e i boschi è avvenuto in un’ora magica del primo tramonto così morbido e pieno di colore… Il Cerro Torre – miracolo – si è mostrato senza una nube ma il cielo era pieno di disegni a pennello di forme bianche e azzurre…
La notte ho guardato le stelle.

Rebecca
... See MoreSee Less

Vedi tutte le recensioni
Mostra ancora