IMG_6978
confermato

Lunigiana, la via Francigena a piedi e con e-bike

partenza di Pasqua - 5 giorni / 4 notti

  • Min: 5 - Max: 15 (viaggio di gruppo)
  • Periodo: Pasqua Primavera

La Lunigiana: una terra ospitale che si affaccia sulle montagne e arriva al mare, un luogo genuino ricco di tradizioni. Da sempre è stato territorio di passaggio, non soltanto di pellegrini ma anche mercanti e soldati, ne sono testimoni l’incredibile numero di castelli, rocche e fortezze oltre che i luoghi di accoglienza e di culto. 

Il programma: 4 giorni più giorno di arrivo lungo l’antica Via Francigena per scoprire i luoghi più affascinanti della Lunigiana, , Non sarà un trekking ma escursioni a piedi e in e-bike con base a Pontremoli, definita da Federico II ” chiave e porta della Toscana” fino a Sarzana con le sue imponenti fortezze. Come veri pellegrini trascorreremo le giornate percorrendo alcune tappe più suggestive della via Francigena, in parte a piedi e in parte con e-bike passando presso piccoli borghi medioevali, pievi e piccole aziende agricole che offrono i prodotti del territorio. I percorsi non presentano difficoltà, è richiesta attitudine con la bicicletta e un minimo allenamento. 

Il territorio: troveremo una natura lussureggiante: una valle solcata dal fiume Magra e da numerosi piccoli torrenti, da un lato svettano le Alpi Apuane, dall’altro un territorio collinare che degrada verso Levante, il paradiso dei funghi e delle castagne. Scopriremo angoli nascosti di questa terra ricca di vestigia medievali con un’estrosa combinazione di veracità toscana, orgoglio ligure e giovialità emiliana

e-bike in Lunigiana

Scheda Tecnica
Durata: 5 giorni / 4 notti
Date: Pasqua, dal 14 al 18 aprile 2022

Tipo di viaggio: viaggio di gruppo con guida/accompagnatore (min 5 partecipanti)

Quota di partecipazione: € 370.00

Sistemazione: ospitale dei pellegrini a Pontremoli (camere private con bagno), non sono previsti pasti ma c’è una cucina a disposizione

La quota comprende:
4 pernottamenti in camera privata, guida turistica/accompagnatore per tutto il viaggio, noleggio e-bike 1 giornata, assicurazione e IVA.

La quota non comprende:
i pasti (tranne 1 cena), le bevande, gli spostamenti che sono brevi ma con auto propria, tutto quanto non menzionato nella quota comprende

Caratteristiche del viaggio
E’ un viaggio attivo, naturalistico e culturale. E’ necessario avere attitudine con la bicicletta. Le camminate sono mediamente impegnative (E). La nostra guida saprà appassionarvi alla storia della via Francigena e alla natura della Lunigiana.

I pasti: i pranzi saranno al sacco oppure pasti veloci, in base al programma. E’ importante segnalare per tempo eventuali intolleranze perché non tutte le strutture sono attrezzate.

Temperature e abbigliamento: sono necessari scarponcini da trekking, zainetto, giacca antipioggia e borraccia. Abbigliamento da montagna con peso adeguato alla stagione.

Programma 5 giorni / 4 notti

1 giorno: arrivo
2 giorno: Pontremoli e dintorni
3 giorno: la via Francigena di montagna
4 giorno: la via Francigena lungo il fiume Magra
5 giorno: Sarzana e le fortezze

Scarica la scheda completa del viaggio in formato  

1° giorno: arrivo in Lunigiana
Arrivo a Pontremoli raggiungibile anche in treno. Sistemazione presso l’Ospitale dei Cappuccini come un vero pellegrino.
Pernottamento

2° giorno: Pontremoli, porta della Toscana
Con la guida faremo un percorso all’interno del borgo, seguendo le tracce della Via Francigena. La cittadina, definita da Federico II “chiave e porta della Toscana”, nel corso del Medioevo si è interamente sviluppata lungo l’antica strada ed è un importante crocevia di percorsi e vie di pellegrinaggio: da qui partono e arrivano la Via del Volto Santo e la Via degli Abati, ed è il punto di incontro tra il percorso che attraverso la Liguria e la Francia conduce al Cammino di Santiago di Compostela e la strada per Roma. Visita del Castello del Piagnaro e del Museo delle Statue Stele.
Pomeriggio libero per escursione
Pernottamento

3° giorno: la via Francigena di montagna: da Previdè a Pontremoli
L’ingresso in Toscana della Via Francigena, sul Passo della Cisa, è il punto di passaggio dalla Valle del Po al centro Italia: questo tratto di percorso, snodo fondamentale non soltanto per i pellegrini ma anche per i mercanti e i soldati, permetteva di raggiungere la costa e i porti principali sul Tirreno. Come veri pellegrini, trascorreremo la giornata percorrendo una delle tappe più suggestive della Via Francigena.
Trasferimento con auto propria alla frazione di Previdé, in Valdantena. Lungo il percorso, attraverso i borghi medievali di Groppodalosio e Casalina, sarà possibile sostare in piccole aziende e strutture ricettive locali.
Rientro a Pontremoli a piedi. Cena e pernottamento.
Dislivello: + 300 m e – 400 m. Lunghezza: 10 km

4° giorno: la via Francigena lungo il fiume Magra: da Filattiera a Villafranca in Lunigiana
Nella Valle del Magra, la Via Francigena attraversa antichi e affascinanti borghi, sulle colline e lungo i torrenti, costeggiata da importanti monumenti che furono un vero punto di riferimento per i pellegrini: la Pieve di Sorano, l’Ospitale di San Giacomo, la Torre di San Giorgio, il borgo fortificato di Filetto, nei pressi della suggestiva Selva di castagni. Un percorso tra natura, storia e tradizioni.
Trasferimento a Filattiera dove presso il Centro Didattico Pieve di Sorano, E-Bike center.prenderemo le bici. La ciclabile si discosta di poco dal tracciato della via Francigena e attraverso l’Area Naturale Protetta del Fiume Magra, si raggiunge il comune di Villafranca e il borgo di Malgrate, dominato da una fortezza e da un’alta torre circolare. Si prosegue verso il borgo mercatale di Bagnone, attraversato dall’omonimo torrente che scava la roccia e si muove verso la valle con piccoli salti e cascate visibili dagli antichi ponti del paese. Una breve ma ripida salita può portare fino al borgo di sopra, con il castello della famiglia Noceti, oggi residenza privata. Al rientro, si attraversa l’abitato medievale di Virgoletta, sviluppato lungo la Via Francigena, fino a raggiungere il borgo di Filetto, circondato da mura che ricalcano la perfetta forma quadrangolare. Da qui, lungo la statale, rientro alla Pieve di Sorano.
Rientro presso la struttura. Pernottamento.
Percorso di circa 35/40km

5° giorno: la via Francigena tra Liguria e Toscana: Sarzana e le sue fortezze
Per un piccolissimo tratto, la Via Francigena attraversa anche la Liguria, nel borgo medievale di Sarzana, piccola cittadina fortificata contesa nei secoli da Pisani, Lucchesi, Genovesi e Fiorentini, difesa da due imponenti castelli.
Trasferimento in auto a Sarzana, interamente sviluppata lungo la Via Francigena. Partendo da Porta Romana, decorata con le vestigia dell’antica città di Luni di cui Sarzana si fa erede nel 1204, spostamento a piedi tra i più importanti monumenti del borgo, tutti dislocati lungo la strada medievale. Visita della Fortezza Firmafede, di fondazione medicea, della Cattedrale di Santa Maria Assunta, con il Crocifisso di Mastro Guglielmo, la più antica croce dipinta dell’arte italiana, e della Pieve romanica di Sant’Andrea. Da Piazza Matteotti, sede del Palazzo Comunale e dell’antico mercato della Calcandola, si raggiungerà a piedi la Fortezza di Sarzanello, su un piccolo colle a breve distanza dal centro storico.
Termine del programma nel primo pomeriggio.

Scheda Tecnica
Durata: 5 giorni / 4 notti
Date: Pasqua, dal 14 al 18 aprile 2022

Tipo di viaggio: viaggio di gruppo con guida/accompagnatore (min 5 partecipanti)

Quota di partecipazione: € 370.00

Sistemazione: ospitale dei pellegrini a Pontremoli (camere private con bagno), non sono previsti pasti ma c’è una cucina a disposizione

La quota comprende:
4 pernottamenti in camera privata, guida turistica/accompagnatore per tutto il viaggio, noleggio e-bike 1 giornata, assicurazione e IVA.

La quota non comprende:
i pasti (tranne 1 cena), le bevande, gli spostamenti che sono brevi ma con auto propria, tutto quanto non menzionato nella quota comprende

Caratteristiche del viaggio
E’ un viaggio attivo, naturalistico e culturale. E’ necessario avere attitudine con la bicicletta. Le camminate sono mediamente impegnative (E). La nostra guida saprà appassionarvi alla storia della via Francigena e alla natura della Lunigiana.

I pasti: i pranzi saranno al sacco oppure pasti veloci, in base al programma. E’ importante segnalare per tempo eventuali intolleranze perché non tutte le strutture sono attrezzate.

Temperature e abbigliamento: sono necessari scarponcini da trekking, zainetto, giacca antipioggia e borraccia. Abbigliamento da montagna con peso adeguato alla stagione.

Scarica la scheda completa del viaggio in formato  

APRILE MAGGIO SETTEMBRE
14    
Download
  • GG slash MM slash AAAA
  • GG slash MM slash AAAA
    Smarca la voce qui sopra per essere iscritto/a alla newsletter e ricevere le nostre proposte di viaggio.

Potrebbero interessarti

Chi ha scelto

di viaggiare con noi

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons

2 months ago

Ida Colatruglio

Ho avuto l'onore di ''scoprire'' questa agenzia nel 2016 facendo con loro uno splendido viaggio in Patagonia.....da allora non li ho più lasciati !!! Non è solo un'agenzia.....è casa, é onesta', è professionalità, è tutto ciò che serve a coronare la tua idea di viaggio !!! Antonella e Roberto ...meravigliosi !!! 1000 volte grazie a NATURA da VIVERE 💖... See MoreSee Less

Vedi tutte le recensioni

3 years ago

Nicola Pirazzini

Con Loro Sono stato in Patagonia e Islanda. Esperienze fantastiche: itinerari completissimi,Strutture,escursioni,trekking, organizzati sempre al meglio, luoghi e persone che rendono il viaggio ogni volta qualcosa di unico. Un abbraccio a Roberto e Antonella e anche all’altro Roberto.... See MoreSee Less

Vedi tutte le recensioni

3 years ago

Cristina Lapucci

Vacanza splendida tra macedonia e Tessaglia con esperienze inusuali. Questa vacanza mi ha permesso di conoscere integralmente persone e luoghi del posto creando una esperienza unica in una sola settimana di viaggio.... See MoreSee Less

Vedi tutte le recensioni

3 years ago

Giove Dante

Tour in Patagonia, viaggio verso la fine del mondo che non ha bisogno di commenti. Solo un grazie alla passione delle guide e alla scelta delle strutture, sembra sempre di stare tra amici.... See MoreSee Less

Vedi tutte le recensioni
Mostra ancora