Weekend in Trentino: tramonti intorno al lago d’Idro

Partenza 2024: 14 giugno - 3 giorni

  • Min: 6 - Max: 15 (viaggio di gruppo)
  • Periodo: Primavera

Weekend in Trentino sul Lago d’Idro

In Trentino la Valle del Lago d’Idro è un luogo dove la tradizione vive ancora oggi. Un’immersione nella storia, nei mestieri, nella natura, nei prodotti del territorio, con il Lago d’ Idro e i suoi spettacolari scorci e tramonti a tenerci compagnia.

Scopriremo la tradizione mineraria di Darzo e come attraverso la sua storia il Trentino sia strettamente collegato a Porto Ceresio, in Lombardia.

Andremo a conoscere i carbonai, visiteremo la Rocca d’Anfo, con la sua storia pluricentenaria, borghi di Bagolino e Bondone e la riserva naturale del Baremone.

Weekend in Trentino sul Lago d'Idro

Scheda Tecnica

Durata: 3 giorni / 2 notti
Date 2024: 14 giugno

Tipo di viaggio: viaggio escursionistico / naturalistico in piccoli gruppi, accompagnato da una guida ambientale. Escursioni di media intensità (T/E) con dislivelli fino a 600m+ ma senza nessuna difficoltà tecnica. Indicato per chi ama camminare e ha un allenamento medio.

Sistemazione: hotel di categoria turistica. Sistemazione in camere doppie con bagno privato

Quota individuale: € 330 per gruppi min 10 pax 

Supplemento di € 80 per gruppi da 6 a 9 partecipanti                   

Partecipanti: minimo 6 massimo 15

Supplemento Camera singola: € 50 (salvo disponibilità)

La Quota Comprende:
2 pernottamenti in hotel 3 stelle con trattamento mezza pensione (colazione e cena). Cucina tipica locale con prodotti del territorio, guida ambientale per tutto il viaggio che funge anche da coordinatore, ingressi e visite guidate da guida locale come da programma, assicurazione

La Quota non comprende:
il trasporto, che sarà con auto privata. Possibilità di posti auto per chi arriva con mezzi pubblici
i pranzi, le bevande ai pasti, eventuali ingressi a monumenti o musei non previsti dal programma
extra, tutto quanto non espressamente indicato nei servizi inclusi

Trasporti: arrivo con auto propria che servirà anche per i brevi spostamenti previsti dal programma. Possibilità di condividere il viaggio dalla zona di Varese a altra località sul percorso fino a esaurimento posti.

Programma 3 giorni / 2 notti:
1° giorno: Anfro e la Rocca
2° giorno: Miniere di Darzo, il borgo di Bondone, i carbonai
3° giorno: escursione all’Oasi ambientale del Baremone fino al bivacco Tita Secchi

Scarica la scheda completa del viaggio in formato  

1° giorno: Anfo e la rocca
Ritrovo del gruppo ad Anfo entro le 10.00. Per chi arriva con i mezzi pubblici c’è la possibilità di condivisione posti in auto dalla zona di Varese (fino a esaurimento posti).
Incontro con la guida per iniziare ad esplorare la valle. Si partirà dalla visita a un’azienda agricola di prodotti caseari ad Anfo, per proseguire con la visita guidata alla maestosa Rocca d’ Anfo.
Situata presso l’antico confine tra Lombardia e Tirolo, la Rocca d’Anfo venne costruita nel XV secolo dalla Repubblica di Venezia, per poi essere fortemente ampliato in epoca napoleonica. La monumentale struttura si estende su un dislivello di circa 300 metri ed è costituita da 34 manufatti, parzialmente sotterranei, collegati da camminamenti, gallerie, scalinate. Dalla strada non si percepisce del tutto l’estensione dell’opera, ma durante la visita si arriverà al punto più alto, senza farsi mancare spettacolari panorami sul lago.
Sistemazione in hotel a Storo. Cena e pernottamento.
Escursione facile, 5km, +300m

2° giorno: Miniere di Darzo, il borgo di Bondone, i carbonai
La mattinata sarà dedicata alla visita alle Miniere di Darzo. Miniere di barite con una storia lunga più di un secolo e giunta fino ai giorni nostri. 1894 l’apertura delle prime miniere, 2009 la chiusura.
Visitando il sito minerario sembra quasi che i minatori siano appena andati via e che possano tornare da un momento all’altro, ancora si sente l’odore dei macchinari, ancora la gente del posto può raccontare di “quando la miniera era aperta”. Un viaggio in un tempo apparentemente lontano, ma in realtà molto vicino, raccontato da una guida mineraria del territorio esperta e appassionata.
La miniera non si trova al livello del lago…e proprio per questo offre anche uno degli scorci più suggestivi sulla valle. Da qui ci si può immergere nella storia umana del luogo, dall’antichità ai giorni nostri in un continuo fra Uomo e Natura.
Nel pomeriggio ci sposteremo a Bondone, uno dei borghi più belli d’Italia. Per secoli gli abitanti di Bondone hanno esercitato il mestiere dei carbonai, ricavando il carbone dai boschi del territorio e ancora oggi l’antica arte viene tramandata.
Spostamenti in auto tra i siti, passeggiate di livello turistico con dislivello minimo.
Rientro in albergo. Cena. Pernottamento.

Percorso al sito Minerario: ca 4 km per ca 200 m. di dislivello
Percorso focus carbonai: nei dintorni di Bondone ca 6 km per ca 300 m di dislivello

3° giorno: escursione nell’Oasi ambientale del Baremone fino al bivacco Tita Secchi
Oggi ci godiamo appieno il foliage e ci lasciamo avvolgere dai colori autunnali andando a scoprire una delle principali aree naturalistiche del territorio. L’Oasi del Baremone è la più estesa oasi della zona caratterizzata da un paesaggio lunare e sculture naturali scavate dall’acqua. Sul suo territorio sono tutelati diverse specie di uccelli, quali aquila reale, astore, gufo reale, civetta, e diversi mammiferi, ad esempio cervo, camoscio e capriolo.
Faremo un percorso ad anello fino al bivacco Capanna Tita Secchi. Il percorso si snoda tra boschi, alpeggi, e include per un tratto anche la strada militare di inizio Novecento.
Escursione media: 13km, +550m

Caratteristiche del viaggio

Guida: Milena sarà la guida referente, è guida GAE (escursionistica ambientale) e geologa. Insieme a Tommaso Beltrami, guida locale vi trasmetteranno la conoscenza del territorio e dell’ambiente, inoltre attraverso la loro empatia sapranno subito creare una bella atmosfera di gruppo. La Guida starà con il gruppo per tutto il tour e fungerà da coordinatore. Sarà discrezione della guida apportare eventuali modifiche al programma a causa del tempo o altre motivazioni che lo rendano necessario.
Alcune visite locali saranno gestite in collaborazione con una guida del territorio.

Escursioni: sono tutte mediamente facili senza eccessivi dislivelli. Sono indicate per chi ama camminare in montagna e ha un allenamento medio. Il programma è molto indicato anche per le famiglie con bambini dai 10 anni in su.

Abbigliamento: sono necessari scarponcini da trekking, zainetto e borraccia, torcia per la visita alla Rocca d’Anfo. Abbigliamento da montagna con peso adeguato alla stagione (considerate che si passa da quota 350 m.s.l.m. Del Lago d’Idro, a quota 1.600 m.s.l. M dell’Oasi del Baremone). Abbigliamento da pioggia e eventualmente bastoncini da trekking per chi ha l’abitudine di usarli.

 

Download
  • GG slash MM slash AAAA
  • GG slash MM slash AAAA
    Smarca la voce qui sopra per essere iscritto/a alla newsletter e ricevere le nostre proposte di viaggio.

Potrebbero interessarti

Partenza garantita

Perle di Vietnam

Partenze 2024: 5, 19/01 - 16, 23/02 - 8, 22, 29/03- 5, 19/04 - 10, 24/05 - 13, 27/09 - 11, 25/10 - 8, 15, 29/11 - 6, 20, 27/12 - 10 giorni

  • Min: 2 - Max: 16 (viaggio di gruppo)
  • Periodo: Autunno Capodanno Inverno Primavera

Chi ha scelto

di viaggiare con noi

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons

This message is only visible to admins:
Unable to display Facebook posts

Error: Error validating access token: The session has been invalidated because the user changed their password or Facebook has changed the session for security reasons.
Type: OAuthException
Code: 190
Subcode: 460
Click here to Troubleshoot.