Cooking class in Sardegna a Limolo Houses

La bottarga di Cabras

E’ Cabras il quartier generale scelto insieme a Natura da vivere, per alloggiare e partire ogni giorno alla scoperta di una Sardegna sconosciuta ed inedita. Famosa in tutto il mondo per la produzione della bottarga di muggine, non potevamo non inserirla in una delle cooking lesson e nei menù che allieteranno il rientro dalle escursioni.

A Limolo Houses, case tipiche ristrutturate in bioedilizia e design, una grande cucina a vista accoglierà i partecipanti di queste nuove proposte di itinerari in  Sardegna, per svelare i segreti sull’utilizzo del prezioso ingrediente. Uova di muggine essicate al sole e conciate in panetti salati e compressi che assomigliano a lingotti d’oro, L’Oro di Cabras appunto, che si caratterizza per il sapore delicato, misto di sale e pesce, di mandorle e spezie. Una sorta di Rass- El – Hanut sardo, che accompagna e valorizza tanti piatti.

Tra questi abbiamo scelto per voi un classico, gli spaghetti alla bottarga. Semplicissimi ma se volete ottenere la perfezione dovrete impegnarvi un po’. Personalmente (Daniela cucina per gli ospiti durante questi programmi e gestisce la struttura che li accoglie n.d.r.) disapprovo la spolverata di bottarga finale sopra gli spaghetti cotti a parte. C’è un momento in cui la bottarga li deve avvolgere, mantecare divenendo crema e così renderli ricercati al palato. Ma attenzione: la bottarga teme le alte temperature. Calcolate un cucchiaio raso di bottarga in polvere per ogni commensale e una porzione di pasta di circa 75 grammi. Fate scaldare uno spicchio d’aglio nell’olio senza che soffrigga. Scolate gli spaghetti nella pentola con l’olio e l’aglio con l a pinza di modo che portino con sé un po’ di acqua di cottura. Mantecate con i cucchiai di bottarga già misurati e servite all’istante.

Mi piace rinfrescare il piatto con una spolverata di prezzemolo tritato finissimo e utilizzare l’acidulo del  vino bianco (qui da noi Vernaccia di Oristano)  da far evaporare durante la mantecatura. Agli ospiti di Natura da Vivere mostrerò invece gli spaghetti bottarga e agrumi, una variante molto interessante che richiede qualche accorgimento in più con risultati da grande prelibatezza. Insomma un piatto che termina al meglio una giornata di escursioni . Vi aspettiamo con i fornelli accesi.

Cabras 12.05.2021 – Daniela Meloni

Potrebbero interessarti

Islanda – Askja

Luoghi imperdibili da vedere in Islanda (fuori dalle rotte più turistiche)

In Islanda si può tornare innumerevoli volte perché c’è sempre qualcosa che manca da vedere. Oltre i luoghi più iconici, quelli che spesso si ha occasione di visitare percorrendo la Ring Road, ce ne sono altri meravigliosi fuori dalle consuete rotte turistiche. Remoti, selvaggi, incontaminati… stupefacenti! Per quanto ci...

cantine Jerez

Uno dei vini più famosi al mondo….. in Andalusia

La storia del vino fortificato di Jerez Prodotto originariamente nella città di Jerez de la Frontera situata sulla costa dell’Atlantico nei pressi del porto di Cadice. In origine furono i Fenici a importare la tecnica della vinificazione in quest’area  fondando Gadir, l’odierna Cadiz. Le prime notizie sulla viticoltura in...

Svalbard – motoslitte di Marcela Cardenas – nordnorge.com.jpg

10 buoni motivi per visitare le Isole Svalbard

  Alla fine di questo articolo, che contiene una serie di buoni motivi per visitare le Isole Svalbard, starai probabilmente cercando un volo per Longyearbyen. Questo arcipelago di isole è straordinario per molti aspetti, oltre che per la sua posizione geografica a soli 1000 chilometri dal Polo Nord. Arrivarci...