Home
 

Guatemala e Honduras

Un viaggio in  Guatemala, un paese che affascina per la cultura Maya e la natura rigogliosa: visiteremo l'incantevole lago Atitlan, la cultura sciamanica, i colorati mercati indigeni come quello di Chichigastenango e i grandi siti archeologici perfettamente conservati. Accompagnati da guide esperte visiteremo città ricche di splendidi conventi e storici monumenti, le piantagioni di caffè e i laboratori per la trasformazione del cioccolato. Ci inoltreremo in parchi naturali come il Tikal, circondati da una giungla vergine che nasconde al suo interno un sito archeologico Maya dichiarato Patrimonio dell'UNESCO. Pranzeremo presso famiglie Maya e per chi vuole sarà possibile cimentarsi in una esperienza di "Tubing" (rafting su un fiume sotterraneo). Durante il trasferimento verso la costa Caraibica faremo visita ad una cooperativa di indiani Qu'eqchies che vivono nella giungla per conoscerne le abitudini, e poi tappa in Honduras per visitare Copan uno dei più bei siti Maya nascosti tra le piantagioni di tabacco e assaggeremo la cucina tipica honduregna.  Il Guatemala è una terra sicura dove si può viaggiare tutto l'anno!



Programma

1° giorno: Italia - Guatemala
Arrivo all'aeroporto di Città del Guatemala. Accoglienza da parte della  guida italiana in aeroporto e trasferimento in hotel. Sistemazione e pernottamento

2° giorno: Città del Guatemala - Chichistenango - Lago Atitlan
Colazione americana. Di buon mattino trasferimento al famoso villaggio di Chichicastenango per visitare il suo famoso mercato (solo la domenica e il giovedì). Chichicastenango è ben noto per il suo famoso mercato, dove si commercia in artigianato, cibo, fiori, ceramiche, scatole di legno, condimenti, piante medicinali, candele, macine, maiali e polli, machete e altri strumenti. Nella parte centrale della piazza del mercato troveremo piccoli ristoranti (comedores). Tra gli articoli venduti ci sono i tessuti, in particolare le camicette da donna. La produzione di maschere, utilizzate dai ballerini nelle danze tradizionali, come la Danza della conquista, hanno reso questa città famosa per le sculture in legno. Accanto al mercato c'è la chiesa di Santo Tomás, vecchia di 400 anni. Costruita sulla cima di una piattaforma pre-colombiana del tempio, le scale che originariamente conducono ad un tempio della civiltà Maya pre-ispanica rimangono venerate. K'iche 'I preti Maya usano ancora la chiesa per i loro rituali, bruciando incenso e candele. Ognuna delle 18 scale che portano alla chiesa rappresenta un mese dell'anno Maya. Visita di Chichicastenango: la messa di K'iché si tiene solo la domenica, i riti Maya, il grande mercato con più oggetti artigianali, la danza tradizionale in un laboratorio dove vengono realizzati i costumi per queste danze. Pranzo in casa di una famiglia maya (parteciperai all'elaborazione di tortillas di mais e proverai una tipica bevanda alcolica della regione). Trasferimento nel pomeriggio al lago Atitlan uno dei laghi più belli del mondo. Atitlan deve la sua grandezza alle sue enormi dimensioni e allo spettacolare scenario vulcanico. Il lago Atitlan si formò quando una caldera vulcanica si impoverì del suo magma. Tre imponenti vulcani, Atitlan 3.450, Toliman 3.160 mt, e San Pedro 3.020 mt si alzano con grazia dalla sua sponda meridionale, i loro coni perfetti si riflettono nello specchio azzurro del lago. Cena in un ristorante locale e pernottamento a Panajachel sulla riva del lago
(182 km - 4 ore di trasferimento in Bus)

3° giorno: Panajachel - San Juan La Laguna- Antigua
colazione americana. Giro con barca privata nella Laguna di San Juan, vi imbatterete in uno scenario mozzafiato dei vulcani, nel villaggio di Tz'utujil di San Juan la Laguna, sede di molte cooperative che usano ancora le loro pratiche tradizionali e dove osserverete il processo di tessitura, dipinti su tela, tinture antiche, produzione di rimedi naturali da piante medicinali. Pranzo tradizionale in una cooperativa femminile. Ritorna a Panajachel e trasferimento nella città coloniale di Antigua Guatemala. Circondata da 3 vulcani Agua, Fuego y Acatenango, scoprirete una delle più belle città coloniali d'America. Gioiello dell'architettura coloniale, classificato patrimonio culturale dell'umanità dall'UNESCO.Antica capitale fondata nel XVI secolo dai conquistatori spagnoli e considerata la terza città più bella dell'India spagnola. Dopo aver subito un susseguirsi di scosse sismiche, nel 1776 il governo spagnolo decise di trasferire la capitale in un altro luogo, l'attuale Città del Guatemala.
Cena al ristorante locale e  pernottamento (106 km- 2h30' trasferimento in minivan)

4° giorno: Antigua
colazione americana. Tour a piedi della città e dei suoi monumenti principali: la Cattedrale, la Plaza de Armas circondata da antichi edifici governativi, la chiesa di San Francesco costruita nel XVI secolo dall'ordine francescano e San Pedro de Bethancourt, importante luogo di pellegrinaggio del Centro America
Visita del magnifico antico convento di Santo Domingo e ai suoi cinque musei, tra cui il museo coloniale, uno dei più belli del paese. Pranzo in un ristorante locale. Pomeriggio visita della bellissima chiesa di La Merced e ad una fabbrica di giada. Cena e pernottamento nello stesso hotel

5° giorno: Antigua - San Juan El Obispo - Coban
colazione americana. Trasferimento al pittoresco villaggio di San Juan el Obispo. Visita del villaggio e ad un laboratorio di cioccolata artigianale, dove scoprirai il processo dal seme fino alla produzione della bevanda, potrai partecipare all'elaborazione del prodotto finale. Rientro ad Antigua per pranzo. Il pomeriggio trasferimento nella città di Coban, capitale indiana della regione di Q'eqchí. Cena e pernottamento nelle vicinanze (251 km - 5 h di trasferimento)

6° giorno: Coban - Candelaria - Flores
colazione americana. Scopri una piantagione di caffè e assaggia il caffè guatemalteco fresco. Scopri perché molti considerano il caffè del Guatemala il miglior caffè al mondo. Road trip nella regione di Peten. Pranzo al sacco. Visita di una delle sacre grotte maya del grande sistema di Candelaria. Per coloro che desiderano ci sarà la possibilità di fare una fantastica esperienza di tubing sotto la montagna su un fiume sotterraneo. Cena e pernottamento nel tradizionale villaggio di Flores (321 km - 6h trasferimento)

7° giorno: Flores - Tikal- Rio Dulce
colazione americana. Trasferimento al sito archeologico Maya di Tikal. Il Parco Nazionale di Tikal, circondato da una vasta giungla vergine, dichiarato Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO, è uno dei siti archeologici più importanti del Guatemala ed è stato costruito durante il Periodo Classico. Il parco, che si estende per 341 miglia quadrate (550 km quadrati), contiene migliaia di rovine. La guida mostrerà la struttura del complesso, inclusa l'Acropoli centrale, che consiste in un labirinto di cortili, piccole stanze e templi.
Visita al complesso Q e R, con strutture a doppia piramide con altari posti di fronte ai templi. Cammineremo verso il Tempio del Grand Jaguar, alto 144 piedi (44 metri) con tre stanze, comprese le scale esterne che conducono alla cima del Tempio. Quindi ci sposteremo al vicino Tempio II, noto anche come Tempio delle Maschere, considerato uno dei più importanti all'interno del vasto complesso. Osserveremo anche una vasta flora e fauna, scimmie urlatrici, tucani .... Visita del più grande sito Maya annidato nella giungla vergine. Pranzo in mezzo alla foresta.
A metà pomeriggio, attraverso la regione di Peten, dove si possono osservare paesaggi deforestati e coloni in arrivo, al fiume Rio Dulce. Cena e pernottamento in riva al fiume presso il forte coloniale di San Felipe. (328 km -5h trasferimento)

8° giorno: Rio Dulce - Livingston - Rio Dulce
colazione americana. Crociera in barca attraverso il canyon sul Rio Dulce, costeggiando enormi scogliere che emergono su entrambi i lati della riva. Questo bellissimo canyon è circondato dalla fitta giungla, dal suono degli animali selvatici, da diverse specie di uccelli e da piccoli villaggi disseminati lungo la riva.
Osserveremo molte piccole case tipiche incastonate nella foresta. Con le sue gole, le alte scogliere e una lussureggiante vegetazione tropicale, il sito comprende il ponte più grande del paese, ma anche numerose riserve naturali. Il lago Izabal, il più grande del Guatemala, deve la sua formazione ai movimenti delle placche tettoniche. La porta per il Mar dei Caraibi è il fiume più grande del paese, il Rio Dulce, luogo ideale per praticare sport acquatici. Breve sosta presso una cooperativa di indiani Qu'eqchies che vive nella giungla, proseguimento fino alla costa caraibica. Visita del villaggio di Livingston Garifuna, abitato da ex schiavi ribelli, dove il sapore e il calore dei Caraibi si rivelano nella danza, nella musica e nel cibo regionali. Scoperta del villaggio accompagnata da una noce di cocco e rhum (la famosa coco-loco). Pranzo con piccola presentazione di musica garifuna locale.
Rientro in barca per l'hotel. Cena e pernottamento stesso hotel
 
9° giorno: Rio Dulce - Finca Paraiso - Quirigua - Rio Hondo
colazione americana. Escursione per raggiungere le sorgenti termali immerse nella foresta da cui precipitano imponenti cascate che si gettano in  un incantevole bacino. Rientro in hotel per il pranzo. Trasferimento al sito archeologico di Quirigua, dove sono presenti le stele più grandi del mondo Maya e del Mesoamerica (il più grande pesa 65 tonnellate e misura 11 metri di altezza). I primi insediamenti di questo sito patrimonio mondiale dell'Unesco sono iniziati nel V secolo. È anche un posto da sogno per gli amanti del birdwatching, in particolare "il nightjar" (uccello notturno) che stranamente si lascia vedere solo qui. Attraverseremo una delle grandi piantagioni di banane tipiche dell'America centrale. Cena e pernottamento a Rio Hondo. (216 km 3h30' trasferimento)

10° giorno: Rio Hondo - Copan - Guatemala City
colazione americana. Strada per Copan attraverseremo il confine con l'Honduras prima di raggiungere la zona archeologica di Copan, soprannominata l'Alessandria del mondo Maya. Visita al sito di Copan e al Museo delle sculture (il più bel museo archeologico dell'America centrale). Nel cuore di una valle ricoperta di piantagioni di tabacco, si trova uno dei più bei siti maya, rinomato per la delicatezza delle sue stele, la raffinatezza delle sue sculture e la profusione dei suoi testi glifi. L'occupazione di Copan iniziò nel 12 ° secolo AC., abbandonato per quasi 500 anni senza conoscerne il motivo, fu solo nel VII secolo che Copan divenne una potente città Maya, in questo periodo il sito prolifera, il commercio si sviluppa, vengono costruiti i templi e la popolazione cresce. Durante le feste rituali, venivano praticati sacrifici umani. Cammineremo all'ombra del Great Cheese, scoprendo templi, piramidi, stele e uno straordinario gioco di "pelota". Le stele sono state originariamente dipinte e in alcune sono ancora visibili tracce di pittura. La maggior parte degli altari hanno forme animali. Pranzo di piatti tipici honduregni; poi scoperta del villaggio con il suo aspetto tradizionale. Rientro a Città del Guatemala per cena e pernottamento in hotel. (353 km - 6h trasferimento)

11° giorno: Guatemala city -Italia
Colazione americana. Trasferimento all'aeroporto. Assistenza per la registrazione e le formalità di volo per l'Italia.

Possibilità di estensione di 2 giorni sulla costa del Pacifico a El Salvador

10 ° giorno : Copan
visita di Copan. Pernottamento a Copan

11° giorno: Copan-El Salvador- Costa del Sol
colazione americana
Rientro in Guatemala, quindi attraversamento del confine con il Salvador (non è necessario il visto). Scopri il villaggio Maya di Joya de Ceren (Unesco), villaggio sepolto sotto le ceneri da un'improvvisa eruzione vulcanica e quindi mantenuto intatto (considerata la "Pompei" delle Americhe). Proseguimento per la città di San Salvador per il pranzo e visita dell'interessante Museo Nazionale di Antropologia.
Cena e pernottamento sulla costa del Pacifico

12° giorno: Costa del Sol
colazione americana
Giorno di riposo in hotel, di fronte alla sua immensa spiaggia.
Pranzo, cena e pernottamento nello stesso hotel con open bar incluso

13° giorno: Costa del Sol - Italia
colazione americana
Mattina libera in spiaggia. Trasferimento all'aeroporto internazionale di El Salvador per il volo internazionale


Scheda Tecnica

Durata: 11 giorni / 10 notti
Partecipanti: min. 6 max 10
Sistemazione: Hotel 3 stelle  in camera doppia con bagno privato
Partenze 2019: 10 aprile (rientro in Italia il 26/4) e 23 novembre (rientro in Italia il 4 dicembre)

Quota individuale:      Euro 2200
Supplemento singola:  Euro  250

Le quote comprendono:

* 10 Pernottamenti in hotel 3***
* Voli intercontinentali
* Pensione completa (10 colazioni, 10 pranzi, 10 cene)
* Trasferimenti con mezzi privati come da programma
* Guida locale parlante italiano per tutto il tour
* Ingressi e visite come da programma
* mance (escluso guida e autista)
* facchinaggio (1 bagaglio a persona)
* assicurazione medico bagaglio europassistance

Le quote non comprendono:
 
* Tasse aeroportuali
* Tassa doganale a Copan (10 USD a persona)
* Le bevande
* Le spese personali e le mance
* Tutti i servizi non espressamente indicati nel programma.



sviluppato da OpticalDream